Donne e magia: oddio!

Storia, aneddoti... di ieri e di oggi.
Dani
Messaggi: 370
Iscritto il: 03/07/2016, 11:00

20/09/2016, 23:00

Jonny3883 ha scritto:potrei essere d'accordo, ma c'è qualcosa che non mi torna.... qui siamo solo noi uomini a sentenziare tutto questo.... qui nel forum ci sono anche donne.... aspetto un loro commento
Sicuro che arrivino? The Matt mi pare che avesse detto che non ce ne sono (o quantomeno, sono molto poche). Lieto di sbagliarmi, però!
10 The numbers don't lie 10

Avatar utente
Jonny3883
Messaggi: 148
Iscritto il: 12/07/2016, 20:54
Località: Mendrisio (Svizzera)

20/09/2016, 23:08

io ne ho già contate 3 nel forum... che si sono presentate recentemente... sarebbero già 3 preziosi punti di vista
Il coas è l'odrnie più ipmrecettilibe

Dani
Messaggi: 370
Iscritto il: 03/07/2016, 11:00

20/09/2016, 23:18

Jonny3883 ha scritto:io ne ho già contate 3 nel forum... che si sono presentate recentemente... sarebbero già 3 preziosi punti di vista
Leggerei anche io molto volentieri il loro parere se volessero rispondere :)
10 The numbers don't lie 10

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4044
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

21/09/2016, 6:30

Quanti iscritti ha il forum?, di questi quanti partecipano attivamente alla vita di Klan?, e di questi ancora quanti amano davvero la magia?
Se tiri due somme capirai da solo che il discorso che state facendo non è obbiettivo: la magia è un'arte di nicchia, tolti i curiosi dei tutorial, quelli che la usano per limonare, chi lo fa per moda vista in tv, gli appassionati veri sono merce rara, di questi appassionati poi chi diventa davvero professionista, e vive di magia?
Il Klan è qui apposta, per far innamorare le persone a quest'arte, piano piano si iniziano a vedere i risultati, l'intento è quello di essere una linea guida.
Di donne in questo forum ce ne sono, vediamo se la riconoscete....




Loro sono iscritte al canale...

E poi c'è lei



ma attenzione...



lei è davvero un fenomeno!

Le conoscevate?

Ines non è iscritta...per ora...spero di vederla in un on air! ;)
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1264
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

21/09/2016, 7:40

A me piace un sacco lei, Caroline Ravn (svedese):



Comunque non dimentichiamo l'importanza dei "modelli": ovviamente in un mondo in cui tutti i modelli sono maschi (poco importa la ragione), anche chi segue i modelli tenderà a identificarsi con l'essere maschio. Oggi per fortuna cominciano a esserci brave maghe (maghe? Maghesse? :lol: ), però ovviamente con un numero esiguo è bassa la probabilità di trovarne una che sarà in grado di rivoluzionare una branca come per ora solo uomini hanno fatto. Diamo tempo al tempo ;)
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1264
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

21/09/2016, 7:43

GabriGrimm ha scritto:Se tiri due somme capirai da solo che il discorso che state facendo non è obbiettivo: la magia è un'arte di nicchia, tolti i curiosi dei tutorial, quelli che la usano per limonare, chi lo fa per moda vista in tv, gli appassionati veri sono merce rara, di questi appassionati poi chi diventa davvero professionista, e vive di magia?
Il Klan è qui apposta, per far innamorare le persone a quest'arte, piano piano si iniziano a vedere i risultati, l'intento è quello di essere una linea guida.
Super-quotone :D
Di donne in questo forum ce ne sono, vediamo se la riconoscete....
Certo che ce ne sono... purtroppo non molte (e le nuove che arrivano di solito si vedono travolgere da una mandria di maschi che vengono a vedere il nuovo esemplare, che finisce quasi sempre per fuggire :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: )
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

Lam
Moderatore
Messaggi: 428
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

21/09/2016, 13:17

Confermo, in questo forum ci siamo! Mi scuso di non essere intervenuta prima, ma non avevo ancora avuto il tempo di sedermi e dedicare a questo post il tempo che merita. Premetto che ho letto con piacere tutta la discussione precedente ,piacere dovuto in parte al fatto che credevo di essere l'unica a porsi queste domande. Domande a cui, nonostante tutti i vostri interessanti spunti non ho ancora trovato una risposta definitiva. Sicuramente credo che la tradizione giochi un ruolo fondamentale, soprattutto nell'ambito della magia più avanzata. Mi spiego. Ho sempre avuto l'impressione che i veri problemi si sarebbero presentati qualora avessi deciso di intraprendere una carriera professionale perché nell'immaginario di un potenziale proprietario di un locale interessato, ad esempio, ad un numero di magia per una serata c'è quasi certamente un mago, non una maga che al massimo figura, come notavate all'inizio, come assistente.
Tuttavia non so se le difficoltà nel farsi ingaggiare (proseguo con l' esempio di prima che naturalmente presuppone un buon livello magico a prescindere dal genere) sarebbero insormontabili, essendo io una principiante e non conoscendo personalmente alcuna donna che abbia tentato questa strada. Tuttavia leggo ultimamente, anche nella discussione precedente, di un numero di illusioniste e maghe donne che aumenta, seppur lentamente.Questo è certamente un segnale positivo che indica che se il problema è realmente la tradizione e l'immaginario comune e limitante che da essa deriva, può lentamente cambiare in meglio. Inoltre penso che man mano che il numero di professioniste aumenta, aumentando il numero di modelli di riferimento, questa magnifica passione potrebbe diffondersi fra noi ragazze un pochino di più. Credo infatti che la mancanza di interesse delle ragazze, in linea generale, nei confronti della magia sia dovuta, ben più che a una "propensione femminile", proprio al problema degli scarsi riferimenti.
Ad ogni modo per avere un' opinione definitiva, e le idee più chiare aspetterò di avere qualche esperienza personale al di fuori della cerchia di conoscenti o amici con cui comunemente pratico.
Vorrei comunque ringraziare Jonny per aver aperto il topic e tutti coloro che hanno espresso i loro punti di vista, è stato molto interessante. (Mi scuso se ho omesso o ripetuto qualcosa di già detto, ma pur avendo letto e seguito non dispongo di una memoria veramente fenomenale. )
Minute after minute, hour after hour.

Avatar utente
Jonny3883
Messaggi: 148
Iscritto il: 12/07/2016, 20:54
Località: Mendrisio (Svizzera)

21/09/2016, 15:24

Lam ha scritto:credevo di essere l'unica a porsi queste domande
Era questo il mio intento, far emergere queste domande
Lam ha scritto:Credo infatti che la mancanza di interesse delle ragazze, in linea generale, nei confronti della magia sia dovuta, ben più che a una "propensione femminile", proprio al problema degli scarsi riferimenti.
È proprio quello che penso io. Ho conosciuto diverse ragazze che erano affascinate dall'arte magica, ma purtroppo bloccate da qualcosa.
Lam ha scritto:Vorrei comunque ringraziare Jonny per aver aperto il topic
Sono io che ringrazio te per il tuo intervento :)
Il coas è l'odrnie più ipmrecettilibe

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4044
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

21/09/2016, 16:57

E il problema è solo gli scarsi riferimenti?, spero proprio di no, anche perchè dovrebbe partire da questo il vostro stimolo: se non avete dei modelli: DIVENTATELO!
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Dani
Messaggi: 370
Iscritto il: 03/07/2016, 11:00

21/09/2016, 19:44

Certamente la mancanza di un modello non vieta alle donne di diventare maghe, però non vanno nemmeno sottovalutati i benefici che può portare l'avere un qualcuno a cui fare riferimento. Può darti una spinta in più o essere di ispirazione. A me, per esempio, aiuta molto: io adoro il signor Preverino e ho preso lui come modello. Ho visto un piccolo estratto del suo spettacolo su youtube sui bari e sono rimasto sbalordito. Adesso sto ancora studiando sui CC, però dopo arriverà l'Erdnase e i libri dello stesso Preverino.
Ripeto: non dico che il modello sia indispensabile, ma può essere parecchio d'aiuto.
Quanto al DIVENTARE dei modelli... Bè, si tratta di una grossa responsabilità! :lol:
10 The numbers don't lie 10

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite