Riffle-Shuffle

Avatar utente
Koem
Messaggi: 187
Iscritto il: 05/09/2016, 12:56

11/06/2017, 9:52

Ragazzi, sto studiando il miscuglio all'americana sul tavolo (coperto nello specifico) e sto trovando un po' di difficoltà:

Quando scorro le carte per farle intrecciare la maggior parte delle volte me ne escono intrecciate a gruppetti da 3 o 4 carte invece di uno a uno o al massimo due a due...

Voi dite che è questione di simultaneità nello scorrere il mazzetto di DX e quello di SX?
Oppure semplicemente bisogna dosare la forza e velocità?
Coloro che sognano di giorno sanno più cose di chi sogna solo di notte

sness1
MK Champion
Messaggi: 726
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

11/06/2017, 10:11

E' normale che s' incastrino in questo modo, se s' incastrassero 1 a 1 non sarebbe un riflle shuffle, bensì un tabled riffle shuffle faro che è una tecnica molto avanzata.
Certo, se s' incastrano 15 a 15 sbagli qualcosa ahah, ma se sono gruppetti di 3 o 4 è normalissimo.
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Jack franzo
Moderatore
Messaggi: 1111
Iscritto il: 14/01/2016, 23:15
Località: Torino

11/06/2017, 13:04

Come già detto da sness è normale che non siano mischiate 1 a 1 anche perché non sarebbe più la stessa cosa, quindi continua così che lo stai facendo nel modo giusto ;)
" un giorno senza un sorriso è un giorno perso " (Charlie Chaplin)

Salvi83
Messaggi: 414
Iscritto il: 16/01/2017, 16:52

11/06/2017, 15:07

Si ti confermo anch'io che è normalissimo e meno male direi anche! Se le carte si mescolano a "mucchietti" di 3 o 4 in maniera naturale, allora quando dovrai controllare veramente 3-4 carte sul fondo o sulla cima del mazzo il tutto sembrerá normalissimo ;)
-Francesco-

Avatar utente
Tubbadù
Messaggi: 788
Iscritto il: 28/04/2017, 17:37
Località: Torino, Mirafiori sud

11/06/2017, 18:37

Ma che voi sappiate il riffle shuffle danneggia in qualche modo le carte? Perchè io tutte le volte che apro unmazzo nuovo mi dispiace mescolarle subito conun riffle shuffle perchè mi pare di rovinarle subito.... :roll:
e il faro shuffle? anche lui danneggia le carte?
Ale

Dani
Messaggi: 370
Iscritto il: 03/07/2016, 11:00

11/06/2017, 19:23

Le carte sono soggette a usura, quindi logicamente più le usi (e più miscugli fai, quindi) e prima si deteriorano.
Poi dipende anche da come esegui il miscuglio: più arcui le carte e più sono propense a deformarsi. Per questo motivo io, quando mi alleno, evito sia di piegarle troppo, sia di fare la cascata finale.
10 The numbers don't lie 10

Avatar utente
Tubbadù
Messaggi: 788
Iscritto il: 28/04/2017, 17:37
Località: Torino, Mirafiori sud

11/06/2017, 21:23

Dani ha scritto:
11/06/2017, 19:23
Le carte sono soggette a usura, quindi logicamente più le usi (e più miscugli fai, quindi) e prima si deteriorano.
Poi dipende anche da come esegui il miscuglio: più arcui le carte e più sono propense a deformarsi. Per questo motivo io, quando mi alleno, evito sia di piegarle troppo, sia di fare la cascata finale.
Ok grazie mille
Ma quindi il ponte rovina le carte? Io non so perché ma ho sempre pensato che servisse per non rovinarle troppo dopo il miscuglio :D
Ale

Damianflag
Messaggi: 77
Iscritto il: 07/03/2017, 19:47

11/06/2017, 22:00

Io faccio prima per non rovinare le carte le mescolò alla americana sul tavolo.Altre volte se non c'è un tavolo le mescolò nel cavo della mano.
"Non tutti possono diventare dei grandi artisti, ma un grande artista può celarsi in chiunque!

Avatar utente
Sardosono
Messaggi: 209
Iscritto il: 18/03/2017, 0:28
Località: Cagliari
Contatta:

12/06/2017, 0:09

Tubbadù ha scritto:
11/06/2017, 21:23
Ma quindi il ponte rovina le carte?
No che non le rovina, anzi al contrario si effettua apposta proprio per preservarne al meglio l'elasticità, in quanto permette di snervare le carte in modo omogeneo, impartendo loro una flessione di verso opposto che compensa quella del miscuglio fatto in mano.

Ma se parliamo di miscuglio fatto sul tavolo, allora la flessione del riffle è minima, quindi non c'è nulla da compensare ed il ponte non solo non serve, ma è sconsigliato, in quanto sarebbe lui a dare una flessione alle carte senza compensazione.

Riassumendo: riffle in mano normalmente col ponte per compensare, e riffle sul tavolo normalmente senza ponte. Ho scritto "normalmente" perché non è che deve diventare una prescrizione medica rigorosa tipo antibiotici! ;)
Antonello

The real secret to magic lies in the performance - David Copperfield

Dani
Messaggi: 370
Iscritto il: 03/07/2016, 11:00

12/06/2017, 0:27

Sardosono ha scritto:
12/06/2017, 0:09
Tubbadù ha scritto:
11/06/2017, 21:23
Ma quindi il ponte rovina le carte?
No che non le rovina, anzi al contrario si effettua apposta proprio per preservarne al meglio l'elasticità, in quanto permette di snervare le carte in modo omogeneo, impartendo loro una flessione di verso opposto che compensa quella del miscuglio fatto in mano.

Ma se parliamo di miscuglio fatto sul tavolo, allora la flessione del riffle è minima, quindi non c'è nulla da compensare ed il ponte non solo non serve, ma è sconsigliato, in quanto sarebbe lui a dare una flessione alle carte senza compensazione.

Riassumendo: riffle in mano normalmente col ponte per compensare, e riffle sul tavolo normalmente senza ponte. Ho scritto "normalmente" perché non è che deve diventare una prescrizione medica rigorosa tipo antibiotici! ;)
Esattamente. Però io il ponte lo evito proprio perché, nell'eseguire il miscuglio (anche tra le mani), la piegatura iniziale che dò alle carte per farle intrecciare è davvero minima. Se eseguissi il ponte, quindi, avrei un eccesso anziché un compenso. Poi attenzione: questo lo faccio quando ca**eggio con le carte, quando ho voglia di rigirarle un po' tra le mani. Minimizzo ogni stress possibile per farle durare più a lungo. Ovvio che, in caso, di esibizione, un riffle shuffle eseguito con curvatura minima e assenza di ponte non è proprio il massimo da vedere ;)
10 The numbers don't lie 10

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite