Quando qualcuno pensa di aver capito il tru**o ma è completamente fuori strada

Tubbadù
Messaggi: 666
Iscritto il: 28/04/2017, 17:37
Località: Torino, Mirafiori sud

17/11/2017, 15:01

Lam ha scritto:
17/11/2017, 14:43
Tubbadù ha scritto:
17/11/2017, 7:37
Lam ha scritto:
16/11/2017, 23:10

Vero.Io difatti inserisco alcuni maneggi "contraddittori"negli effetti matematici ,di solito. Esempio: Distribuisco io le carte con estrema cura, magari stando un po' rigida. Questo attira l' attenzione dello spettatore...ma poi lascio che sia lui a proseguire la distribuzione. Chiaro, se lasciamo il mazzo allo spettatore, o i dadi, o quel che sia, e gli diamo istruzioni senza creare momenti di "rilascio" o"spostamento" dell' attenzione, che poi saranno le zone grigie della sua memoria, allora capirà sicuramente che l' effetto è automatico,anche se non dedurrà il principio. Tutto questo IMO. Poi, sempre secondo me la presentazione gioca un ruolo fondamentale. Lo spettatore non deve mai chiedersi :"Ma perché fa dei mazzetti?". Questa risposta deve averla già PRIMA di formulare la domanda. Non so se ho reso l' idea. Altrimenti troverà a modo suo la risposta, arrivando forse a capire che quei mazzetti sono parte del metodo.
Infine, come ho detto nel primo post,se si impunta meglio lasciarlo fare: tanto il resto del pubblico capirà che non è un' ipotesi plausibile.
Nel caso dell' effetto di Giobbi, di fronte ad uno spettatore che era convinto che i dadi fossero truccati e dunque li voleva rilanciare decine di volte, sai cosa feci? Gli dissi di pensare, di immaginare di lanciare dei dadi e di dirmi i valori presenti sulle facce. Azzardato, ma funzionò bene. :mrgreen:
Non ci avevo mai pensato, ma effettivamente è geniale! Dici insomma di eseguire delle azioni invece che con naturalezza, in un modo che risultino "sospette", per un certo periodo si tempo, e poi fai fare le stesse azioni allo spettatore, che fino ad un attimo prima credeva di aver capito il metodo, e che quindi si ritrova completamente spiazzato.... Ho capito bene?
Esattamente!
Perfetto, grazie mille! Ci provo e vi faccio sapere se funziona ;)
Ale

Avatar utente
Sirius
Messaggi: 264
Iscritto il: 26/09/2013, 11:27

17/11/2017, 15:11

Si vede che Lam studia. Mi sembra anche di vedere il libro... o forse no, forse è solo un illusione, come l'arcobaleno.

Brava, continua così ! :)

sness1
MK Champion
Messaggi: 611
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

17/11/2017, 23:08

Sirius ha scritto:
17/11/2017, 15:11
Si vede che Lam studia. Mi sembra anche di vedere il libro... o forse no, forse è solo un illusione, come l'arcobaleno.

Brava, continua così ! :)
:lol: :lol: top!
Comunque è molto interessante l'argomento dei giochi matematici e del fatto se lo spettatore percepisca o meno che si trattino di giochi appunto self working.. che poi se pensasse che il gioco esca grazie a della sleight of hands o a un principio matematico per me non fa molta differenza, la vera magia si crea secondo me quando non riesce ad attribuire l'effetto a nessuna delle 2.
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Lam
Moderatore
Messaggi: 310
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

19/11/2017, 16:24

sness1 ha scritto:
17/11/2017, 23:08
:lol: :lol: top!
Comunque è molto interessante l'argomento dei giochi matematici e del fatto se lo spettatore percepisca o meno che si trattino di giochi appunto self working.. che poi se pensasse che il gioco esca grazie a della sleight of hands o a un principio matematico per me non fa molta differenza, la vera magia si crea secondo me quando non riesce ad attribuire l'effetto a nessuna delle 2.
Verissimo! Perciò deve pensare a entrambe, ma senza poter spiegare la totalità dell' effetto con nessuna delle due tesi .8-)


Sirius ha scritto:
17/11/2017, 15:11
Si vede che Lam studia. Mi sembra anche di vedere il libro... o forse no, forse è solo un illusione, come l'arcobaleno.

Brava, continua così ! :)
Grazie Sirio :oops:
Minute after minute, hour after hour.

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4043
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

21/11/2017, 8:00

O altrimenti così, skippa al minuto 6:10 :D

Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Salvi83
Messaggi: 402
Iscritto il: 16/01/2017, 16:52

26/11/2017, 0:44

GabriGrimm ha scritto:
21/11/2017, 8:00
O altrimenti così, skippa al minuto 6:10 :D

E perchè skippare? Trinitá è un film talmente epico che riguardare qualche clip per intero è sempre un piacere! ;) :D
-Francesco-

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite