Preparazione

Rispondi
dani magic
Messaggi: 299
Iscritto il: 10/01/2017, 17:51

22/11/2017, 0:10

Oggi vorrei chiedere come preparate un mazzo nel bel mezzo di una performance oppure mentre state seduti al tavolo a far vedere qualche effetto. Spesso trovo problema anche a posizionare gli assi in cima ma in generale riesco a prepararmi dopo un effetto senza problemi. Il problema nasce quando devo fare giochi con poche carte, mi spiego meglio; quando devo fare all'improvviso un gioco come la dama inquieta, wild card, nove carte molto speciali ecc quindi giochi in cui tramite un Ascanio spread o elmsley nascondiamo carte. A questo punto io trovo difficoltà a preparare all'improvviso questi giochi perché si vede che prendo carte in più o ne posiziono qualcuna a faccia in alto nel bel mezzo di una serata. Vorrei sapere voi come evitate questi problemi che mi limitano.
"Creare e comprendere un effetto magico è una scienza. Eseguirlo è un'arte" (Roberto Giobbi)
Canale YouTube: https://m.youtube.com/channel/UCKXTZz6OpwsZgYqWQgvoxsw

Lam
Moderatore
Messaggi: 304
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

22/11/2017, 7:36

dani magic ha scritto:
22/11/2017, 0:10
Oggi vorrei chiedere come preparate un mazzo nel bel mezzo di una performance oppure mentre state seduti al tavolo a far vedere qualche effetto. Spesso trovo problema anche a posizionare gli assi in cima ma in generale riesco a prepararmi dopo un effetto senza problemi. Il problema nasce quando devo fare giochi con poche carte, mi spiego meglio; quando devo fare all'improvviso un gioco come la dama inquieta, wild card, nove carte molto speciali ecc quindi giochi in cui tramite un Ascanio spread o elmsley nascondiamo carte. A questo punto io trovo difficoltà a preparare all'improvviso questi giochi perché si vede che prendo carte in più o ne posiziono qualcuna a faccia in alto nel bel mezzo di una serata. Vorrei sapere voi come evitate questi problemi che mi limitano.
In generale mi organizzo in modo da eseguire prima gli effetti che richiedono una preparazione e poi gli impromptu. Per posizionare da una a quattro carte uso il controllo sotto il nastro, mentre se mi serve un mazzo in stack li scambio ( con metodi diversi a seconda delle situazioni). Per girare segretamente una carta ci sono diversi metodi nel CC2 ( o nell'uno, ogni tanto mi confondo). Tamariz in Magic Way spiega come prendere più carte davanti agli occhi dello spettatore ma facendogliene percepire di meno, anche se lui applica questo principio ad un acqua e olio. Ricordati sempre di non eseguire nessuna di queste tecniche dandole troppa importanza, o gli spettatori potrebbero chiedersi perché sei così contento di stendere a nastro le stesse carte che , apparentemente, avevi già mostrato pochi attimi prima. :lol: Spero di esserti stata utile, se hai altri dubbi chiedi pure.
Minute after minute, hour after hour.

dani magic
Messaggi: 299
Iscritto il: 10/01/2017, 17:51

22/11/2017, 11:39

Si anch'io eseguo prima quelli con la preparazione e poi gli impromptu e uso anch'io il controllo sotto al nastro. Il mio problema è riferito alla preparazione dei gioco con mazzetti. Se devo fare un gioco in cui mi servono nove carte di cui 5 a dorso blu e 4 a dorso rosso come faccio a prepararlo in mezzo alla gente? Oppure se devo preparare lo stesso un mazzo da nove carte di cui 5 nere e 4 rosse? Oppure un mazzetto di 5 carte ma che in teoria tramite le conte faccio vedere che ne sono 4?
Spero di essere stato chiaro, per la preparazione di questi giochi non basta il controllo sotto al nastro o il girare una carta segretamente.
"Creare e comprendere un effetto magico è una scienza. Eseguirlo è un'arte" (Roberto Giobbi)
Canale YouTube: https://m.youtube.com/channel/UCKXTZz6OpwsZgYqWQgvoxsw

errore37
Messaggi: 7
Iscritto il: 16/11/2017, 22:16

22/11/2017, 12:51

dani magic ha scritto:
22/11/2017, 11:39
Si anch'io eseguo prima quelli con la preparazione e poi gli impromptu e uso anch'io il controllo sotto al nastro. Il mio problema è riferito alla preparazione dei gioco con mazzetti. Se devo fare un gioco in cui mi servono nove carte di cui 5 a dorso blu e 4 a dorso rosso come faccio a prepararlo in mezzo alla gente? Oppure se devo preparare lo stesso un mazzo da nove carte di cui 5 nere e 4 rosse? Oppure un mazzetto di 5 carte ma che in teoria tramite le conte faccio vedere che ne sono 4?
Spero di essere stato chiaro, per la preparazione di questi giochi non basta il controllo sotto al nastro o il girare una carta segretamente.
Se la preparazione non può essere fatta rapidamente e sulla base di quello che dici, io suggerirei un cambio di mazzo all’insaputa dello spettatore.

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti