tamariz double lift

Rispondi
mario tommasi
Messaggi: 22
Iscritto il: 29/12/2017, 22:28

01/02/2018, 21:00

ciao a tutti sono nuovo michiamo Mario Tommasi ho iniziato da un po di tempo a studiare il card college 3 in particolare il caqpitolo della doppia presa. ho trovato molta difficolta' nella doppio ribaltamento di tamariz. il mio problema e che non riesco a spostare con l'indice, il medio, e l'anulare la carta superiore. dopo tanta pratica ho deciso di spostare la carta doppia in avanti e spingere indietro con il pollice la carta inferiore. cosa ne dite? mi date dei consigli? :D

Lam
Moderatore
Messaggi: 585
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

01/02/2018, 23:08

mario tommasi ha scritto:
01/02/2018, 21:00
ciao a tutti sono nuovo michiamo Mario Tommasi ho iniziato da un po di tempo a studiare il card college 3 in particolare il caqpitolo della doppia presa. ho trovato molta difficolta' nella doppio ribaltamento di tamariz. il mio problema e che non riesco a spostare con l'indice, il medio, e l'anulare la carta superiore. dopo tanta pratica ho deciso di spostare la carta doppia in avanti e spingere indietro con il pollice la carta inferiore. cosa ne dite? mi date dei consigli? :D

Ciao Mario, capisco la voglia di imparare subito ma come da regolamento la presentazione va postata nelll'apposita sezione :)
Purtroppo io sono ancora agli albori del CC3, mi sto dedicando ai primi volumi. I più esperti sapranno aiutarti meglio. Intanto se riesci sarebbe molto utile vedere un video della tecnica per capire le difficoltà che incontri, a parole tutto rischia di rimanere vago.
Buono studio
Minute after minute, hour after hour.

mario tommasi
Messaggi: 22
Iscritto il: 29/12/2017, 22:28

02/02/2018, 19:56

vi prego rispondete

Federico18
Messaggi: 111
Iscritto il: 28/08/2017, 22:18

02/02/2018, 23:08

mario tommasi ha scritto:
02/02/2018, 19:56
vi prego rispondete
Io sono ancora al CC2 però magari se tu potessi fare un video (come diceva appunto Lam :D ) sarebbe sicuramente più semplice darti una mano. Ciao e buono studio!
p.s.
Ricordati di registrarti nell'apposita sezione!
La magia è credere, e credere in se stessi: se riusciamo a farlo, allora possiamo far accadere qualsiasi cosa.
(Goethe)

Avatar utente
Dr.Santoch
Messaggi: 72
Iscritto il: 13/01/2018, 11:40
Località: Senigallia, Marche
Contatta:

03/02/2018, 11:44

Ciao, ho provato ad eseguire la tecnica come dici tu, ma mi risulta molto più difficile rispetto a quella descritta da Giobbi: la sento molto innaturale...
In più il vantaggio di ribaltare la carta in linea con il mazzo e spostare solo quella superiore in avanti evita eccessivi disallineamenti della carta inferiore. Seguendo la tua descrizione ho trovato che quest'ultima si fermava costantemente a circa mezzo centimetro dalla posizione finale, all'altezza del mignolo, costringendomi a squadrarla con l'indice ogni volta (situazione che con la tecnica che pratico normalmente accade molto meno).
Per questo mi sentirei di consigliarti più esercizio seguendo la spiegazione descritta da Giobbi.

Il movimento in sé per sé è semplice, le dita si muovono come per aprire il ventaglio con una sola mano, per me una volta compresa bene la meccanica riuscirai ad eseguirla bene. Poi il resto è esercizio ;)
Entra anche tu nell'universo del Dr. Santoch: il primo Wonder Scout...
Pagina Facebook
Canale YouTube

mario tommasi
Messaggi: 22
Iscritto il: 29/12/2017, 22:28

04/02/2018, 0:08

grazie per i consigli ma io quando uso il metodo di giobbi il pollice non riesce a fermare la carta inferiore e quindi si muovono tutte e due le carte una in avanti l'altra indietro. dome metti precisamente il pollice?

Lam
Moderatore
Messaggi: 585
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

04/02/2018, 10:41

mario tommasi ha scritto:
04/02/2018, 0:08
grazie per i consigli ma io quando uso il metodo di giobbi il pollice non riesce a fermare la carta inferiore e quindi si muovono tutte e due le carte una in avanti l'altra indietro. dome metti precisamente il pollice?
Esantamente sopra l'indice, con una pressione molto lieve. Ma ti ripeto che senza video è veramente difficile intendersi... Comunque se per qualsiasi motivo hai problemi a postare uno ti consiglio di cercare su yt qualche performance in cui Giobbi la usa e di rimetterla a loop, così da vedere bene il movimento. Io lo feci con quella di Lost e mi ha aiutata molto a migliorare (nonostante tutta la strada che ho da fare) :?
Minute after minute, hour after hour.

Avatar utente
Dr.Santoch
Messaggi: 72
Iscritto il: 13/01/2018, 11:40
Località: Senigallia, Marche
Contatta:

08/02/2018, 10:24

Se le carte ti si spostano entrambe, la superiore avanti e l'inferiore indietro, mi viene da pensare che in qualche modo retrai anche il pollice.
La tecnica più essenziale (e nel mio caso anche quella più spontanea) vede il pollice restare immobile e fungere da attrito per la carta a diretto contatto e da binario su cui quella superiore andrà a scivolare.
Il paragone più efficace a cui riesco a pensare è quello del ventaglio ad una mano (come ti avevo già scritto).
Entra anche tu nell'universo del Dr. Santoch: il primo Wonder Scout...
Pagina Facebook
Canale YouTube

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti