Fare il salto di qualità

gianluca210812
Messaggi: 80
Iscritto il: 12/11/2016, 18:40

06/02/2018, 8:12

Ciao a tutti,

come da titolo, vi vorrei chiedere cosa mi consigliate di fare per fare il salto di qualità. Mi spiego meglio: studio magia da due anni e mezzo e sono in grado di eseguire la maggior parte delle principali tecniche ed effetti in maniera fluida e spontanea. Tuttavia, da un po di tempo mi sono reso conto di non essere migliorato in maniera significativa in questi ultimi mesi e perciò vi vorrei chiedere cosa mi consigliereste di fare per passare dall'essere un profano ad un "semi-professionista".

Grazie

Avatar utente
MPePe91
Messaggi: 73
Iscritto il: 15/12/2015, 17:51
Località: Altmura, BA

06/02/2018, 8:53

gianluca210812 ha scritto:
06/02/2018, 8:12
Ciao a tutti,

come da titolo, vi vorrei chiedere cosa mi consigliate di fare per fare il salto di qualità. Mi spiego meglio: studio magia da due anni e mezzo e sono in grado di eseguire la maggior parte delle principali tecniche ed effetti in maniera fluida e spontanea. Tuttavia, da un po di tempo mi sono reso conto di non essere migliorato in maniera significativa in questi ultimi mesi e perciò vi vorrei chiedere cosa mi consigliereste di fare per passare dall'essere un profano ad un "semi-professionista".

Grazie
Domanda molto difficile a cui rispondere e alla quale non ti so rispondere. Però posso riportarti un concetto di Gabi Pareras: "non fare giochi solo per stupire lo spettatore, siamo prestigiatori ed è qurllo che tutti si aspettano. Piuttosto cerchiamo di far diventare quello che facciamo verq e propria arte". Credo che questo sia il passaggio fondamentale per crescere, capire come far emozionare a 360° il pubblico. Ti consiglio di acquistare la sua lecture dal sito gkaps. Ti assicuro che ne vale la pena
A problem is a chance for you to do your best.
DUKE ELLINGTON

gianluca210812
Messaggi: 80
Iscritto il: 12/11/2016, 18:40

06/02/2018, 9:40

Grazie 1000

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1300
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

06/02/2018, 9:51

gianluca210812 ha scritto:
06/02/2018, 8:12
Ciao a tutti,

come da titolo, vi vorrei chiedere cosa mi consigliate di fare per fare il salto di qualità. Mi spiego meglio: studio magia da due anni e mezzo e sono in grado di eseguire la maggior parte delle principali tecniche ed effetti in maniera fluida e spontanea. Tuttavia, da un po di tempo mi sono reso conto di non essere migliorato in maniera significativa in questi ultimi mesi e perciò vi vorrei chiedere cosa mi consigliereste di fare per passare dall'essere un profano ad un "semi-professionista".

Grazie
Molla i libri di tecnica e comincia a lavorare sulla teoria. Leggi libri come "Cinque Punti Nella Magia" e "The Magic Way" (entrambi di Tamariz), Strong Magic (Darwin Ortiz) o The Magic of Ascanio, Vol. 1.
Leggendo qui sul forum troverai accenni a tantissimi libri utili. In generale, il miglior modo per fare il salto è leggere tutto quel che ti capita a tiro. In bocca al lupo!
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

sness1
MK Champion
Messaggi: 730
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

06/02/2018, 10:43

Ricordandoti che per diventare semi professionista devi lavorare come mago e nel frattempo fare un altro lavoro. Professionista invece avere com e unico lavoro quello del mago. Questo significano questi 2 termini, non c'entra niente con la "bravura". Che poi da un professionista ti aspetti una certa "qualità" visto che è il suo lavoro questo è un altro conto.
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Avatar utente
Sirius
Messaggi: 273
Iscritto il: 26/09/2013, 11:27

06/02/2018, 12:02

Un consiglio pratico: vai nel mondo vero.
Fai più spettacoli che puoi, confrontati con il pubblico, non aver paura di sbagliare , impara dai tuoi errori e dai tuoi successi.

E forse la cosa più importante. Trova la TUA voce. L'arcobaleno magico è ricco di sfumature. Quale sarà la tua ?

gianluca210812
Messaggi: 80
Iscritto il: 12/11/2016, 18:40

06/02/2018, 13:58

Grazie mille. I vostri consigli sono stati (come sempre) validissimi.

tubyno
Messaggi: 932
Iscritto il: 19/10/2013, 9:06

07/02/2018, 19:23

gianluca210812 ha scritto:
06/02/2018, 13:58
Grazie mille. I vostri consigli sono stati (come sempre) validissimi.
Se hai il Card College II, ti consiglio di studiare il Capitolo 27 - "Teoria", da pag. 360 a pag. 453..... ogni volta che lo rileggo scopro sempre un qualche particolare che mi era sfuggito....

... conoscere bene le tecniche e saperle padroneggiare NON è tutto, bisogna anche lavorare molto sulla presentazione di un effetto e su questo punto io ho ancora molto da migliorare, purtroppo. :( :(


Ciao e buono studio! ;)

Salvi83
Messaggi: 417
Iscritto il: 16/01/2017, 16:52

07/02/2018, 23:34

The Matt ha scritto:
06/02/2018, 9:51
gianluca210812 ha scritto:
06/02/2018, 8:12
Ciao a tutti,

come da titolo, vi vorrei chiedere cosa mi consigliate di fare per fare il salto di qualità. Mi spiego meglio: studio magia da due anni e mezzo e sono in grado di eseguire la maggior parte delle principali tecniche ed effetti in maniera fluida e spontanea. Tuttavia, da un po di tempo mi sono reso conto di non essere migliorato in maniera significativa in questi ultimi mesi e perciò vi vorrei chiedere cosa mi consigliereste di fare per passare dall'essere un profano ad un "semi-professionista".

Grazie
Molla i libri di tecnica e comincia a lavorare sulla teoria. Leggi libri come "Cinque Punti Nella Magia" e "The Magic Way" (entrambi di Tamariz), Strong Magic (Darwin Ortiz) o The Magic of Ascanio, Vol. 1.
Leggendo qui sul forum troverai accenni a tantissimi libri utili. In generale, il miglior modo per fare il salto è leggere tutto quel che ti capita a tiro. In bocca al lupo!
Quoto (e non solo in senso figurato, ma anche letterale) il consiglil di Matt: se sai fare bene le tecniche, allora concentrati sull'esposizione.
Per esperienza personale posso dirti di conoscere artisti bravi con le mani che, mi spiace dirlo, mi annoiano quando vedo alcune loro performances, mentee esistono artisti meno dotati dal punto di vista tecnico, ma che sanno ricreare un'atmosfera unica che lascia veramente lo spettatore sospeso sul filo dell'incredulitá. Poi ci sono quelli bravissimi a esporre e pulitissimk anche nell'eseguire le tecniche, e quelli sono fuoriclasse.
-Francesco-

Mauri
Messaggi: 123
Iscritto il: 11/01/2018, 22:31

08/02/2018, 10:35

Io ti consiglio di andare a vedere dal vivo quelli bravi il più possibile..
I video sul tubo appiattiscono tutto, diverso è vedere la gestione dell'effetto di fronte a tante persone

Io ho la fortuna di avere sotto casa un noto teatrino Milanese dove fanno spettacoli di magia (non lo cito per non fare pubblicità), ma sicuramente ne troverai uno anche vicino a casa tua

Il proprietario mi prende un po' in giro perché vado a vedere lo stesso spettacolo anche 3 volte ! :)
Non mi interessa rivedere i giochi, ma guardare l'approccio.
come quelli bravi gestiscono la presentazione, il linguaggio del corpo e come interagiscono con il pubblico

Ma poi ovviamente devi trovare il tuo stile personale e provarci ad andare su di un palco !!
-----------------------------------------------------------------
Quando ero bambino mia madre mi chiese: cosa vuoi fare quando diventerai adulto? "Il Mago" risposi io
E lei mi disse: no, non puoi fare entrambe le cose :D

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite