Quaderno Personale?

Daniixz
Messaggi: 16
Iscritto il: 13/03/2018, 18:38

01/06/2018, 9:28

Buongiorno a tutti, l'altra sera leggendo un libro mi capita di rileggere una tecnica che non eseguivo da molto e grazie a quel libro l'ho rispolverata diciamo così, mi son accorto che nel corso del tempo capita di poter dimenticare qualche tecnica/effetto che però possono esser utili nel futuro. La mia domanda è : voi avete un vostro quaderno personale? Dove scrivete per la maggior parte gli effetti che eseguite e come eseguirli in modo che con una veloce lettura possiate ricordarvi di esso?

Lam
Moderatore
Messaggi: 540
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

01/06/2018, 10:15

Daniixz ha scritto:
01/06/2018, 9:28
Buongiorno a tutti, l'altra sera leggendo un libro mi capita di rileggere una tecnica che non eseguivo da molto e grazie a quel libro l'ho rispolverata diciamo così, mi son accorto che nel corso del tempo capita di poter dimenticare qualche tecnica/effetto che però possono esser utili nel futuro. La mia domanda è : voi avete un vostro quaderno personale? Dove scrivete per la maggior parte gli effetti che eseguite e come eseguirli in modo che con una veloce lettura possiate ricordarvi di esso?
Ahahahaha guarda io sono maniacale in tal senso :oops: . Ho al momento due quaderni alle spalle, fittissimi di appunti presi alle conferenze e durante lo studio a casa. Annoto lì tutte le eventuali modifiche apportate agli effetti, ma anche le sequenze che metto insieme per le routine, i testi di presentazione, le fonti che ho trovato e così via. Ho etichettato ogni argomento con post it di colore diverso (es rosa per le note di conferenza, verde per le presentazioni ecc). Personalmente lo trovo utilissimo anche perché si rischia altrimenti di perdere traccia del materiale che accumuliamo. Infatti annoto allo stesso modo anche gli aneddoti, le curiosità e le battute che uso in performance :)
Minute after minute, hour after hour.

Andrax
Messaggi: 14
Iscritto il: 30/05/2018, 17:55
Località: Roma

01/06/2018, 10:36

Qui c’era un interessante metodo per catalogare con precisione le tecniche magiche, magari può esserti utile!

http://www.klan52.com/viewtopic.php?f=57&t=13088

Avatar utente
Randalf
Messaggi: 133
Iscritto il: 20/04/2018, 17:28
Località: Veneto

01/06/2018, 12:09

Lam ha scritto:
01/06/2018, 10:15
Ho al momento due quaderni alle spalle, fittissimi di appunti presi alle conferenze e durante lo studio a casa. Annoto lì tutte le eventuali modifiche apportate agli effetti, ma anche le sequenze che metto insieme per le routine, i testi di presentazione, le fonti che ho trovato e così via. Ho etichettato ogni argomento con post it di colore diverso (es rosa per le note di conferenza, verde per le presentazioni ecc). Personalmente lo trovo utilissimo anche perché si rischia altrimenti di perdere traccia del materiale che accumuliamo. Infatti annoto allo stesso modo anche gli aneddoti, le curiosità e le battute che uso in performance :)
Ottima domanda e conferma (competente e puntuale) che il dubbio non ce lo siamo posti solo noi! :P

Ora guardo subito il link di Andrax....
Andrax ha scritto:
01/06/2018, 10:36
Qui c’era un interessante metodo per catalogare con precisione le tecniche magiche, magari può esserti utile!
http://www.klan52.com/viewtopic.php?f=57&t=13088
:!: TOP pertinentissimo! :!:
Randalf
...tardivo, confuso, pasticcione... aspirante Mago!

Presentazione :arrow: http://www.klan52.com/viewtopic.php?f=17&t=14253
BMID :arrow: http://www.klan52.com/viewtopic.php?f=82&t=14411

Andrax
Messaggi: 14
Iscritto il: 30/05/2018, 17:55
Località: Roma

01/06/2018, 13:28

Contento di essere stato utile :D

Daniixz
Messaggi: 16
Iscritto il: 13/03/2018, 18:38

01/06/2018, 15:56

Grazie mille ragazzi!

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 197
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

01/06/2018, 16:53

Che dire...le donne sono sempre le più precise!!
Comunque un blocco appunti mi sa che mi serve...ho iniziato da poco e qualche effetto me lo pesco sempre....
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

blitz
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/05/2018, 6:18

03/06/2018, 19:16

Bellissima idea quella del quaderno!

Jack franzo
Moderatore
Messaggi: 1111
Iscritto il: 14/01/2016, 23:15
Località: Torino

04/06/2018, 22:46

Devo dire che qualcosa ho provato a scrivere in diversi modi...ma l'ordine proprio non fa per me :lol:
" un giorno senza un sorriso è un giorno perso " (Charlie Chaplin)

Mauri
Messaggi: 117
Iscritto il: 11/01/2018, 22:31

05/06/2018, 17:44

Carissimi..
il mio quaderno della magia me lo ha regalato mia figlia di 6 anni per Natale.. è stata carinissima.

Da Dicembre quindi ho pensato come organizzarlo e ho deciso di fare una serie di "schede",
ad ogni scheda corrisponde un solo effetto completo che in qualsiasi momento potrei voler richiamare alla memoria
->Dedico quindi al massimo un paio di pagine ad un effetto
->Ogni scheda è organizzata allo stesso modo nel seguente modo::
1) TITOLO dell'effetto, scritto bello grande, così sfogliando il quaderno lo posso vedere facilmente
2) Breve descizione dell'effetto dal punto di vista dello spettatore, in cosa consiste il gioco
3) Riassunto delle tecniche necessarie: carte normali, speciali, tecniche varie utilizzate
Eventualmente nota sul libro o DVD dove l'ho imparato
4) Descrizione su come realizzare l'effetto, aiutandomi con disegnini vecchio stampo con la sagoma delle mani :)

Però questo sistema è molto utile "per recuperare alla memoria" un effetto, ma invece non è efficace quando devo "ricercare"un certo effetto.

Allora ho creato un data base, sonoa arrivato a 400 items, per il momento è foglio excel che posso salvare in CSV ed eventualmente importare dove voglio.
->ho elencato tutti i materiali, gli effetti che ho comprato, i libri, i DVD, i video salvati da Youtube, e anche ovviamante la lista degli effetti singoli sui quali mi sto esercitando.
E' organizzato per campi e ci sono diversi indice di ricerca:
Id -> Identificazione numerico (ogni file nel mio hard disck inizia con l'id per poter facilmente ritrovare video o testi in formato elettronico)
Votazione (1-5) -> mia personale valutazione se mi piace l'effetto
Difficoltà (1-5) -> la mia valutazione sulla difficoltà
Scelta (1-5) -> quelli che preferisco eseguire
Disponibilità -> se posso eseguirlo subito o mi serve una preparazione particolare (esempio un gimnick o un mazzo particolare)
Nome -> nome effetto
Effetto -> breve descrizione dell'effetto
Tipo -> cartomagia/mentalismo/micromagia facile/close-up/effetto stage/monete/comico/bambini
Gimmick ->se serve un gimnick / mazzo carte particolare / servono materiali (foto, anelli, magneti, etc)
Tecnica -> facile /media/complessa

Però da questa descrizione capirete subito che sono un ingegnere che complica le cose semplici

Quindi non fate come me.. il quadernetto di mia figlia basta e avanza !!
-----------------------------------------------------------------
Quando ero bambino mia madre mi chiese: cosa vuoi fare quando diventerai adulto? "Il Mago" risposi io
E lei mi disse: no, non puoi fare entrambe le cose :D

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti