SPOSTAMENTO CARTA DA SOTTO IL NASTRO TECNICA

Rispondi
ChanMagic
Messaggi: 42
Iscritto il: 27/11/2017, 14:56

08/06/2018, 7:46

Ciao, sono al CC1 e sono verso la fine quando si studia la tecnica della conta del mignolo e lo spostamento della carte sotto il nastro.
In questo momento sono "fermo" li perchè queste due tecniche sono abbastanza fondamentali padroneggiarle.
Per la conta con il mignolo si procede bene, per lo spostamento sotto il nastro invece trovo delle difficoltà Vorrei però capire da voi come la fate per migliorare la tecnica, so che c'è gente che riesce a dividere carte rosse da carte nere mentre scorre le carte.

Mentre scorro il nastro chiedo allo spettatore per esempio di dirmi sto quando vuole e di toccare una carta, quella carta è la carte scelta.
Il momento come scritto sul CC1 bisogna bloccare la capre precedente e da sotto sposare la carta scelta.

Questa cosa mi riesce:
1. Se le carte sono abbastanza nuove che scorrono molto di più

Ma mi sembra strano e ho la sensazione èsto sbagliando qualcosa, è che di video non e trovo che mi possono aiutare in merito.

Per cui vi chiedo a voi:
1. La naturalezza del movimento
2. Come la fate (mostrare il nastro e dopo 10 carte accorciate il nastro) poi andate avanti ecc.

Mi piacerebbe sapere da voi, (magari avete anche dei filmati) su come fate e consigli in merito.

Grazie a tutti

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 197
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

08/06/2018, 11:54

Chan forse nel capitolo stai studiando la forzatura sotto al nastro...
Hai un messaggio privato.
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

Avatar utente
Simone Venturi
Messaggi: 25
Iscritto il: 22/05/2018, 13:41

08/06/2018, 13:18

ChanMagic ha scritto:
08/06/2018, 7:46
Ciao, sono al CC1 e sono verso la fine quando si studia la tecnica della conta del mignolo e lo spostamento della carte sotto il nastro.
In questo momento sono "fermo" li perchè queste due tecniche sono abbastanza fondamentali padroneggiarle.
Per la conta con il mignolo si procede bene, per lo spostamento sotto il nastro invece trovo delle difficoltà Vorrei però capire da voi come la fate per migliorare la tecnica, so che c'è gente che riesce a dividere carte rosse da carte nere mentre scorre le carte.

Mentre scorro il nastro chiedo allo spettatore per esempio di dirmi sto quando vuole e di toccare una carta, quella carta è la carte scelta.
Il momento come scritto sul CC1 bisogna bloccare la capre precedente e da sotto sposare la carta scelta.

Questa cosa mi riesce:
1. Se le carte sono abbastanza nuove che scorrono molto di più

Ma mi sembra strano e ho la sensazione èsto sbagliando qualcosa, è che di video non e trovo che mi possono aiutare in merito.

Per cui vi chiedo a voi:
1. La naturalezza del movimento
2. Come la fate (mostrare il nastro e dopo 10 carte accorciate il nastro) poi andate avanti ecc.

Mi piacerebbe sapere da voi, (magari avete anche dei filmati) su come fate e consigli in merito.

Grazie a tutti
Leggi con grande attenzione quello che dice Giobbi in Card college: spesso tanti dettagli vengono tralasciati, anche se poi sono quelli che fanno la differenza. Ti segnalo in particolare il punto 3 dei "consigli utili". "il ritmo con cui aprite le carte è più importante dell'azione delle dita (...) è la vera chiave per riuscire in questa tecnica"

Se poi hai Mnemonica, magari puoi leggere anche la descrizione del maestro Tamariz nella sezione dedicata alle tecniche (pag. 352), per quanto, se sei in fase di apprendimento, può essere un po' prematura. In ogni caso, quello che dice il maestro Tamariz fa sempre bene!

All'inizio si fa un po' di difficoltà, ma se segui esattamente la diteggiatura di Card college (compresa la posizione dei mignoli delle due mani, uno dei dettagli che vedo sbagliare più spesso) alla fine vedrai che riesci :) Magari prima di preoccuparsi di separare l'intero mazzo, mi eserciterei con qualche carta soltanto - prima una, poi due o tre...

P.s. usare il controllo sotto il nastro puro e semplice per controllare una carta dopo che quest'ultima è stata fisicamente tolta dal mazzo e rimessa a posto non è necessariamente una buona idea.. (v. il controllo convincente, sempre su CC, e le altre tecniche create appositamente a questo scopo...)

blitz
Messaggi: 26
Iscritto il: 22/05/2018, 6:18

08/06/2018, 19:56

Ciao Chan, consigli non posso dartene. Quello che posso dirti è che sono nella tua stessa condizione. È solo da qualche giorno che sto provando ma la cosa mi risulta è piuttosto difficile. Il grosso scoglio, per me, è proprio sulla naturalezza del gesto. Ma sono fiducioso. Provando e riprovando...
Buono studio!

Clown807
Messaggi: 20
Iscritto il: 27/05/2018, 15:57

09/06/2018, 9:29

Chan sono anche io allo stesso punto.

Quello che ti posso dire è: non darti limiti e non importi regole.

Quello che faccio io è provare e riprovare un effetto provando a inserirlo e adattarlo a tutti gli effetti che ho studiato in precedenza. In questo modo non solo ti alleni ma magari scopri come migliorare effetti che avevi messo nel dimenticatoio.

Intendo che darsi una regola del tipo: “chiudo ogni dieci carte” è limitante secondo me. Magari con una buona presentazione riesci a far risultare naturale il fatto di aprire e chiudere in continuazione il nastro.

Tutto questo ovviamente cercando di seguire alla lettera tecnica e diteggiatura.

Dal mio piccolo , questo è l’aiuto che posso darti , spero di essere stato utile se non altro per una riflessione.

Buona giornata 😉

ChanMagic
Messaggi: 42
Iscritto il: 27/11/2017, 14:56

09/06/2018, 13:50

Ciao a tutti, grazie a tutti per i consigli.
Infatti ora che sono arrivato alla conta del mignolo e al spostamento delle carte sotto al nastro, sto riguardando tutti i giochi fatti fin ora dall’inizio, usando anche queste tecniche e altre imparate durante il cammino.
Così da rivisitare i giochi, renderli propri e imparando le nuove tecniche
😀

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti