Effetto con carta nominata

Avatar utente
Quixo
Messaggi: 87
Iscritto il: 30/04/2017, 15:00

11/09/2018, 15:31

Gaber_Ricci ha scritto:
10/09/2018, 22:58
Poi, io uso qualcosa di simile come introduzione ad un Out of this world che ho in repertorio: dico che voglio provare le capacità delll spettatore di essere chiaroveggente, gli chiedo però prima di "pensare una carta" per "fare un test", senza specificare altro. A quel punto, se mi dice una delle carte preparate, fantastico; altrimenti dico semplicemente: oh, il 4 di picche. Curioso, è una scelta inusuale, ciò ci dice che la tua mente cela in se segreti, che ora, come ti ho detto, metteremo alla prova...
Anche questa è un'idea interessante ma non sono sicuro che la userei, ho già una mia versione di Out of this World da fare in gruppo e che non vorrei cambiare :roll:
Gaber_Ricci ha scritto:
10/09/2018, 22:59
P.S.: mai sentito parlare di indice tascabile?
Sinceramente no, di cosa si tratta? :?
Maqo_Viper ha scritto:
11/09/2018, 10:15
Nella sezione tutorial del Klan c'è il "Gioco delle Carte Preferite" che mi pare possa funzionare bene in questa situazione.

Pace & Bene.

MV
Conosco l'effetto, è molto carino ma stonerebbe con la presentazione, dato che non chiedo la carta preferita (se chiedessi la preferita la scelta apparirebbe meno libera e l'effetto originale di minor impatto) allo spettatore. Se lo presentassi come "carta nominata" invece sarebbe il gioco delle carte preferite a perderne in efficacia :roll:

Scusate se non riesco a convincermi per alcune cose, so di essere pesante su queste scelte :|
If you could spend time with one
great magician, who would it be?


"There is a world of difference beetween a spectator's not knowing how something's done
versus his knowing that it can't be done"
[Simon Aronson]

Avatar utente
Maqo_Viper
Messaggi: 68
Iscritto il: 01/06/2018, 15:34

18/09/2018, 15:02

Puoi provare "Convergence" di Cameron Francis, che può tranquillamente iniziare con una carta nominata ed è un'autentica bomba (ti lascio la performance in calce). Inoltre, poiché la presentazione può essere fatta sulle coincidenze e sul destino, se lo spettatore nomina proprio la carta che hai in cima (o in fondo o dove vuoi), viene fuori un primo miracolo, e il seguito sembrerà la sua naturale conseguenza.
L'unico problema è che richiede due mazzi, e questo potrebbe non soddisfare i tuoi gusti.
Pace & Bene.
MV

https://www.youtube.com/watch?v=bCtyRu1E1DA&t=14s
"E questo ti serva di lezione: il Diavolo mai, mai, mai e poi mai gioca in modo onesto!" :twisted: :evil: :evil:
"Francamente" - risposi - "nemmeno io!" :lol: :lol:

Faussone
Messaggi: 53
Iscritto il: 26/09/2017, 12:56

23/09/2018, 12:04

Maqo_Viper ha scritto:
18/09/2018, 15:02
Puoi provare "Convergence" di Cameron Francis [.....]

https://www.youtube.com/watch?v=bCtyRu1E1DA&t=14s


Ciao,


se devo dire il vero personalmente non mi piace molto quella versione di Convergence, trovo macchinoso il modo in cui forza il numero con le carte: perchè allora non girare direttametne la carta su cui si ferma lo spettatore? Questo è il pensiero che ho avuto (da spettatore!) appena visto il gioco.
Forse sarebbe stato meglio forzare il numero con le carte a faccia in alto in altro modo, anche se a parte la forzatura classica, che sarebbe rischiosa a faccia in alto anche se possibile (io non ci proverei mai!), non saprei cosa si potrebbe fare.
(Molto bella la presentazione con il destino, la scelta e il caso comunque!)

Preferisco a questo punto la versione di Tamariz (manco a dirlo :-), (il gioco finale che fa qui):



Tra l'altro non ho idea di come faccia il falso miscuglio del mazzo predizione, pensavo fosse un faro, ma vedendo quando fa il nastro non lo è... che cavolo ha fatto? :shock:

Faussone
Messaggi: 53
Iscritto il: 26/09/2017, 12:56

23/09/2018, 12:19

Faussone ha scritto:
23/09/2018, 12:04

Tra l'altro non ho idea di come faccia il falso miscuglio del mazzo predizione, pensavo fosse un faro, ma vedendo quando fa il nastro non lo è... che cavolo ha fatto? :shock:
Credo di aver capito... (mezza mnemonica) forse.... :P

Avatar utente
Maqo_Viper
Messaggi: 68
Iscritto il: 01/06/2018, 15:34

24/09/2018, 11:27

Ciao,

mi sembrano due effetti piuttosto diversi, sia nella costruzione che nel metodo.
Il mio suggerimento a Gaber Ricci deriva dal fatto che aveva bisogno di un effetto con una carta liberamente scelta, sicché questo ACAAN di Tamariz (per evidenti ragioni) non si presta all'uso. Oltre ad essere ben più difficile, non solo nella forzatura, in quanto prevede l'uso della mnemonica.
In Convergence si può usare il tipo di forzatura che si preferisce (allo stop o sotto il nastro), lasciando le carte a faccia in alto. Questione di gusti. L'utilizzo della "gemini location" mi pare, però, adatto allo scopo perché:
(i) l'azione può essere giustificata con la presentazione; ad esempio, si può dire: "la tua prima scelta è stata consapevole, visto che hai pensato una carta; la seconda sarà, invece, inconscia: io faro cadere le carte ad una ad una: non concentrarti sui semi o i valori, solo senti dentro di te quando è il momento di fermarmi e dimmi stop";
(ii) dopo aver squadrato il mazzo (ed eventualmente mostrato, se già non è successo, che i dorsi sono numerati), ribadire il concetto: "abbiamo una carta, pensata, della quale conosciamo l'identità; abbiamo un numero scelto d'istinto, che ancora né io né voi conosciamo";
(iii) a questo punto, aprendo il nastro, c'è un bel contrasto visivo tra la faccia della carta scelta e il dorso del numero, che non sarebbe così immediato con qualsiasi altro metodo.
Ma può darsi che io non sia obbiettivo, perché questo è uno dei miei ACAAN preferiti ;)

Pace & Bene

MV
"E questo ti serva di lezione: il Diavolo mai, mai, mai e poi mai gioca in modo onesto!" :twisted: :evil: :evil:
"Francamente" - risposi - "nemmeno io!" :lol: :lol:

Faussone
Messaggi: 53
Iscritto il: 26/09/2017, 12:56

24/09/2018, 14:52

Sì certo Maqo_Viper,

il mio messaggio ero un po' (tanto) OT, chiedo scusa.
I due effetti in ...effetti sono diversi anche se alla fine in pratica si inverte solo l'ordine tra una carta scelta liberamente e un numero scelto liberamente.
Io personalmente preferisco il numero, perché guardando convergence da spettatore ho avuto quelle impressioni che dicevo, ma certo sono gusti personali.

Dal punto di vista della diffcoltà di esecuzione credo che, una volta imparato uno stack mnemonico, siano pressochè equivalenti (con la differenza che nel secondo non occorre forzare una carta di faccia per poi ottenere un numero).

Comunque, ripeto, trovo bellissima (anche per la mia indole, si tratta sempre di gusti) la presentazione sul destino, il caso e la scelta, penso che ci lavorerò per un effetto che sia , per così dire, a metà tra i due.

Mi scuso ancora per l'OT.

Ciao.

Avatar utente
Maqo_Viper
Messaggi: 68
Iscritto il: 01/06/2018, 15:34

25/09/2018, 17:24

Va là, Faussone, basta scusarsi, che qui siamo tra amici :D.
Piuttosto: Convergence non prevede l'uso di un mazzo mnemonico. La tecnica impiegata è molto (ma molto) più semplice ;).
Pace & Bene
MV
"E questo ti serva di lezione: il Diavolo mai, mai, mai e poi mai gioca in modo onesto!" :twisted: :evil: :evil:
"Francamente" - risposi - "nemmeno io!" :lol: :lol:

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite