Youtuber migliore da cui imparare?

Avatar utente
Simone Venturi
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/05/2018, 13:41

24/09/2018, 20:45

SirNuts ha scritto:
24/09/2018, 18:48
Simone Venturi ha scritto:
24/09/2018, 13:54
La magia si impara da Internet? :roll:
anche!
Mi permetto, rispettosamente, di dissentire. Secondo la mia esperienza, chi studia le cose su Internet impara, al massimo, qualche gioco, ma lo studio della prestigiazione artistica è tutt’altro (sempre secondo me, s’intende) e passa per la sperimentazione diretta, per uno o più mentori e soprattutto, attraverso tanti tanti libri.

Del resto, nessuno si sognerebbe lontanamente di sostenere che si può studiare pianoforte con i tutorial in Rete (imparare delle canzoncine, forse. Studiare il piano, non credo).

Non vedo perché si dovrebbe pensare diversamente per la Prestigiazione, che per certi aspetti è più facile che suonare il piano e per certi altri, molto più difficile (chi l'ha detto? Il Maestro Tamariz https://youtu.be/Pg0YbGrmFf0?t=48m13s)

ps non voglio trollare, si fa solo per ragionare e come ho detto, è solo la mia opinione.

Avatar utente
SirNuts
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/09/2018, 2:08
Località: Parma
Contatta:

24/09/2018, 21:18

Simone Venturi ha scritto:
24/09/2018, 20:45
SirNuts ha scritto:
24/09/2018, 18:48
Simone Venturi ha scritto:
24/09/2018, 13:54
La magia si impara da Internet? :roll:
anche!
Mi permetto, rispettosamente, di dissentire. Secondo la mia esperienza, chi studia le cose su Internet impara, al massimo, qualche gioco, ma lo studio della prestigiazione artistica è tutt’altro (sempre secondo me, s’intende) e passa per la sperimentazione diretta, per uno o più mentori e soprattutto, attraverso tanti tanti libri.

Del resto, nessuno si sognerebbe lontanamente di sostenere che si può studiare pianoforte con i tutorial in Rete (imparare delle canzoncine, forse. Studiare il piano, non credo).

Non vedo perché si dovrebbe pensare diversamente per la Prestigiazione, che per certi aspetti è più facile che suonare il piano e per certi altri, molto più difficile (chi l'ha detto? Il Maestro Tamariz https://youtu.be/Pg0YbGrmFf0?t=48m13s)

ps non voglio trollare, si fa solo per ragionare e come ho detto, è solo la mia opinione.
perché siamo nel 2018 e internet è un enorme portale pieno di possibilità in cui si può trovare di tutto, anche gente che ti insegna a suonare il pianoforte o la magia, basta sapere cosa, come e dove cercare, scavare a fondo senza lasciarsi ingannare dalla superficie dove "tutto è facile" cercando (specialmente in lidi non italiani) si trova gente seria e preparata che con metodo ti può insegnare tante cose. una volta imparata la tecnica (che quella è sia che si studi su un libro sia che ci sia uno in un video a spiegartela) sta alla persona "farsi il culo" allenandosi a migliorarla e a trovare il suo stile.
hai tirato in ballo il pianoforte ci sono corsi di pianoforte online, tra un maestro fisico che ti insegna acordi e solfeggio e un video in cui una persona di spiega accordi e solfeggio non c'è differenza sta poi a chi vuole imparare sedersi allo strumento e mettere in pratica ciò che ha acquisito. poi ovvio una volta imparate le basi si può andare oltre cercare insegnanti più specifici e corsi avanzati, ma le basi quelle sono sia nel piano sia nella magia un libro che mi spiega passo passo come fare un color change e uno in un video che mi spiega passo passo come fare il color change uguale al libro sono la stessa cosa, sta a me poi mettermi li e impararlo alla perfezione e/o adattarlo al mio stile e alle mie esigenze una volta imparato e questo vale per tutte le tecniche di base
pezzente ma signore, cinico ma appassionato, egoista ma generoso, mai approfittatore!

Avatar utente
Simone Venturi
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/05/2018, 13:41

24/09/2018, 21:28

SirNuts ha scritto:
24/09/2018, 21:18
Simone Venturi ha scritto:
24/09/2018, 20:45
SirNuts ha scritto:
24/09/2018, 18:48


anche!
Mi permetto, rispettosamente, di dissentire. Secondo la mia esperienza, chi studia le cose su Internet impara, al massimo, qualche gioco, ma lo studio della prestigiazione artistica è tutt’altro (sempre secondo me, s’intende) e passa per la sperimentazione diretta, per uno o più mentori e soprattutto, attraverso tanti tanti libri.

Del resto, nessuno si sognerebbe lontanamente di sostenere che si può studiare pianoforte con i tutorial in Rete (imparare delle canzoncine, forse. Studiare il piano, non credo).

Non vedo perché si dovrebbe pensare diversamente per la Prestigiazione, che per certi aspetti è più facile che suonare il piano e per certi altri, molto più difficile (chi l'ha detto? Il Maestro Tamariz https://youtu.be/Pg0YbGrmFf0?t=48m13s)

ps non voglio trollare, si fa solo per ragionare e come ho detto, è solo la mia opinione.
perché siamo nel 2018 e internet è un enorme portale pieno di possibilità in cui si può trovare di tutto

(...)
un libro che mi spiega passo passo come fare un color change e uno in un video che mi spiega passo passo come fare il color change uguale al libro sono la stessa cosa, sta a me poi mettermi li e impararlo alla perfezione e/o adattarlo al mio stile e alle mie esigenze una volta imparato e questo vale per tutte le tecniche di base
Non parlavo di tecnica...

Magpako
Messaggi: 3
Iscritto il: 24/09/2018, 22:02

24/09/2018, 22:09

Ma imparare come dici tu da youtube mi sembra un po' riduttivo ti è mai passato per la testa un libro?? Oltre ai volgari tru**hi troverai un mare di sottigliezze che fanno di un semplice prestigiatore un mago💥💥

Avatar utente
SirNuts
Messaggi: 50
Iscritto il: 02/09/2018, 2:08
Località: Parma
Contatta:

24/09/2018, 22:47

Magpako ha scritto:
24/09/2018, 22:09
Ma imparare come dici tu da youtube mi sembra un po' riduttivo ti è mai passato per la testa un libro?? Oltre ai volgari tru**hi troverai un mare di sottigliezze che fanno di un semplice prestigiatore un mago💥💥
si e come ho già spiegato in un altro post a me risulta difficile imparare da un libro a me serve vedere la tecnica da varie angolazioni in modo da poterla adattare a me.
molte delle sottigliezze si trovano anche nei video (e non esiste solo youtube) solo che al posto di leggerle ti vengono spiegate passo passo.
come ho già detto basta sapere chi, cosa e dove guardare senza fermarsi ai maghi di youtube da migliaia di visual ma scavare a fondo cercando i "reietti" della rete che magari non sono simpatici, si perdono in lunghe e dettagliate spiegazioni (ritenute noiose) ma che sanno il fatto loro. quelli che non si perdono a farti vedere quanto sono bravi ma vanno dritti al punto e ti spiegano esattamente cosa fare e come farlo poi, ovviamente, sta a te mettere in pratica ciò che hai acquisito e migliorarti, quello non lo impari nemmeno sui libri
pezzente ma signore, cinico ma appassionato, egoista ma generoso, mai approfittatore!

Avatar utente
Quixo
Messaggi: 87
Iscritto il: 30/04/2017, 15:00

25/09/2018, 8:15

SirNuts ha scritto:
24/09/2018, 21:18
hai tirato in ballo il pianoforte ci sono corsi di pianoforte online, tra un maestro fisico che ti insegna acordi e solfeggio e un video in cui una persona di spiega accordi e solfeggio non c'è differenza sta poi a chi vuole imparare sedersi allo strumento e mettere in pratica ciò che ha acquisito.
Mi permetto di dissentire e di farmi anche una grossa risata a questa cosa che hai detto. Da (ex) chitarrista, che ha avuto 3 maestri fisici ed ha visto molti video, posso dirti che non c'è minimamente paragone tra avere un maestro fisico che ti insegna tutto quello di cui hai bisogno ed un video che è uguale per tutti. Tu dici che le basi sono sempre le stesse? Forse, in ogni caso un video non sarà mai capace di darti tutto quello che ti serve. Perché è facile maturare cattive abitudini (io suonando la chitarra avevo una postura completamente innaturale, se non fosse stato per uno dei miei insegnanti non sarei mai migliorato oltre un certo limite proprio per problemi fuori da quelli musicali, nessun video può darti un aiuto del genere, perché il tuo insegnante in quel momento non è lì con te) e correggerle è difficilissimo.

La stessa identica cosa sta con i libri e con Internet. E, sì, siamo nel 2018, ma non esistono corsi approfonditi su nessuna arte e su nessuna scienza su YouTube. Se segui i canali di chimica online, non sarai un chimico. Se segui il canale di Cerroni, non diventerai un ingegnere. Devi studiare, e lo studio si fa sudando sui libri, in qualsiasi ambito. Un "corso" di scultura o di pittura su YouTube non arriverà mai alla completezza dei Corsi delle Accademie, e dei miseri tutorial su dei giochini senza crediti non ti faranno mai e poi mai diventare un buon prestigiatore. Invece dei buoni libri, sì. Ho cambiato il mio modo di fare magia dopo aver letto alcune delle teorie di Ascanio, e continuo ad imparare tantissime cose leggendo la teoria su Magic in Mind. NESSUN TUTORIAL IN RETE è stato capace di darmi così tante informazioni così utili, e stiamo parlando solo di approccio, di studio e di costruzione dell'effetto. Tralasciamo la parte puramente tecnica e gli effetti, che su YouTube trovi per la maggiore banalità trite e ritrite. Se parli solo di spiegazione tecnica, allora ti dico la più grande delle banalità, ma vera: con un video copi quello che fa il performer e lo fai tale e quale a lui. Leggendo un libro che spiega la stessa tecnica, prima di impararla davvero, devi leggerla, comprenderla, capirla e farla tua. Perché quello che leggerai e proverai sarà fisiologicamente costruito sul tuo corpo. E' un vantaggio che il video, proprio per il suo essere tale, non potrà mai fare passare.

Non so se hai mai visto la libreria di Aurelio, di Gianfranco e di Diego. Dentro c'è l'inferno, ad una persona normale non basterebbe una vita per leggere tutta quella roba. Ah, già che siamo abituati a Shin Lim che non ha neanche idea di come sia fatto un libro.
If you could spend time with one
great magician, who would it be?


"There is a world of difference beetween a spectator's not knowing how something's done
versus his knowing that it can't be done"
[Simon Aronson]

Avatar utente
Maqo_Viper
Messaggi: 68
Iscritto il: 01/06/2018, 15:34

25/09/2018, 9:47

Provo una sintesi.

Il maestro "fisico" vince su tutto. I motivi sono ovvi e non c'è bisogno di argomentare oltre.

Rimane il tema: meglio video o libri? La mia risposta è di una banalità disarmante: meglio video E libri.
Mi rendo conto di aver fatto zero a zero, per cui illustro in dettaglio.
E' diffusa la convinzione che il tubo sia il male e che avvicinarsi alla magia attraverso i video disponibili gratis (e questo, diremo a breve, fa tanta differenza) sia una rovina, soprattutto per i più giovani. Questa posizione oltranzista ha il difetto di confondere il contenitore con il contenuto. Su youtube si trovano cose davvero sconce: ragazzini che fanno i giochi in pedalino sul lettuccio, balbettando la presentazione, gente che promette tutorial di effetti famosi e non ha idea di come siano eseguiti, esibizioni in contesti davvero troppo casarecci per essere credibili, entusiasmanti esibizioni di cardistry del tutto fini a se stesse e più simili alla giocoleria che alla magia. Ok. Però si trova anche una marea di materiale validissimo. Cito per tutti, i video di K52 e di Diego Allegri. Professionisti seri, preparati, che non si limitano a spiegare tecniche e/o effetti, ma offrono consigli e discutono di "filosofia magica". Anche i più irriducibili puristi della carta stampata non possono dissentire. Per non parlare della possibilità di godere delle esibizioni dei più grandi prestigiatori, il cui valore didattico è impagabile. E tutto questo senza spendere neppure un euro. Io ho imparato l'overhand shuffle sui video di Diego (con l'ulteriore bonus che, essendo anche io mancino, non devo ogni volta invertire la posizione) e, pur con tutti i miei limiti, non vedo la differenza con l'averlo imparato sul Card College. Idem per la conta di Elmsley. Esperienza, tra l'altro, più vicina a quella di aver un maestro fisico rispetto a leggere un testo.
Potete sinceramente biasimare un giovane (ma un qualsiasi neofita) se per avvicinarsi alla magia sceglie un mezzo così vario e così economico? Io non riesco. L'unico consiglio che mi sento di dare è di selezionare con cura il materiale e di avere pazienza: il tubo è pieno di cacca, ma se uno ha voglia di cercare si trovano delle vere gemme. D'altro canto, chi critica YouTube non critica il mezzo "video", perché non ho mai sentito eccepire alcunché per quelli che si comprano DVD didattici. Come se il discrimine fosse il prezzo che si è pagato, o come se pagare garantisse la qualità (magari!). Concludo: un video di qualità, fatte le debite proporzioni, vale un libro di qualità.
Ma basterà per diventare professionisti o competenti amatori? Sicuramente no, e qui i puristi hanno ragione. Il tubo può far avvicinare alla magia, permettere di costruirsi un minimo bagaglio di base e capire - sempre per i più giovani - in che modo si vuole affrontare l'Arte. Il passo successivo, se uno ha voglia e passione, è salire di livello e studiare su testi di qualità (non è che non esistono libri di merda, eh?) e approfondire.
In conclusione: giovini, va bene imparare da YouTube, se scegliete i canali giusti. Ma ricordate che la magia non comincia, né finisce su internet e che spento il computer c'è un oceano di cose meravigliose da studiare in biblioteca. Se poi avete possibilità di avere un maestro in carne ed ossa, godo per voi.
Pace & Bene

MV
"E questo ti serva di lezione: il Diavolo mai, mai, mai e poi mai gioca in modo onesto!" :twisted: :evil: :evil:
"Francamente" - risposi - "nemmeno io!" :lol: :lol:

Avatar utente
Randalf
Messaggi: 275
Iscritto il: 20/04/2018, 17:28
Località: Veneto

25/09/2018, 15:30

Maqo_Viper ha scritto:
25/09/2018, 9:47
Provo una sintesi.
Il maestro "fisico" vince su tutto. I motivi sono ovvi e non c'è bisogno di argomentare oltre.
Rimane il tema: meglio video o libri? La mia risposta è di una banalità disarmante: meglio video E libri.
Giusto per darmi un tono e un motivo per essere del forum, spendo anche io i miei 2 penny per la causa.
Prima di tutto quoto in pieno il mio Maestro Viper (W MVMC!!!): internet è uno strumento come i libri sono strumenti, c'è il libro buono c'è il libro merdoso, come in internet video buono, video merdoso - certo la differenza è che non tutti scrivono libri di magia, quindi c'è già una buona selezione a monte, tutti invece postano video su tutto, quindi c'è mooooolto da selezionare. Credo questa sia una netta e strutturale differenza.
Credo, da ignorante beginner cialtrone, che ciascuno possa trovare il suo buon mix e credo che questo forum possa aiutare a selezionare e, per assurdo, proprio sui video/youtuber perchè lì c'è bisogno di selezionare molto.
Io nel mio piccolo angolo della sezione beginner, utilizzando le vostre conoscenze, sto piano piano cercando di fare un lavoro da archivista/bibliotecario, ho iniziato dai libri e poi arriverò ai DVD/Video.
Personalmente riguardo agli youtuber: Jack Nobile ha fatto da specchietto per le allodole, Diego mi ha fatto reinnamorare della magia, Chris Ramsey, Jay Sankey e Russian Genius mi danno degli spunti interessanti e mi divertono (e sono più leggeri dei libri con cui quindi mi piace alternarli). Ciò non ha evitato l'acquisto dei DVD di David Stone, Michael Ammar, Eric Jones... insomma dei classici.

Ergo mi sembra un ottimo thread in cui possiamo... erhmmm forse in questo caso, potete guidare i lettori nei migliori tuber (da affiancare, ma mi sembra lo abbiamo già detto a sufficienza, ai libri che già abbiamo suggerito, recensito, segnalato...)!

Onori al Maestro.

Faussone
Messaggi: 53
Iscritto il: 26/09/2017, 12:56

25/09/2018, 15:58

Avevo letto questa discussione e volevo dire anche io la mia, ma ho visto che da ieri sono intervenuti Maqo_Viper e Randalf e hanno scritto (probabilmente molto molto meglio di come avrei fatto io, esattamente il mio pensiero), davvero quindi non ho praticamente nulla da aggiungere.
Tra l'altro, non so se sia vero, come ho sentito dire più di una volta, che Shin Lim abbia appreso l'arte magica solo tramite video su internet, mi pare un po' estremo, ma se fosse vero sarebbe la ulteriore conferma che non è il mezzo che conta ma la maniera con cui quel mezzo si usa e lui lo avrebbe davvero fatto al meglio, facendo fruttare al massimo il suo indiscusso talento naturale . [E comunque io preferisco la scuola spagnola e Shin Lim, seppure mi lasci senza parole ogni volta, non mi conquista come un Da Ortiz per esempio...]

Avatar utente
Walbas
Messaggi: 27
Iscritto il: 21/05/2018, 13:49

25/09/2018, 22:59

Dipende cosa vuoi imparare.
Per le tecniche di consiglio il Klan 52 o il canale 52Kards.
Per i giochi sicuramente Jack nobile ne ha pubblicati molti ma l'enciclopedia è Mismag.
A presto.

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite