SHIN LIM GOT TALENT

ChanMagic
Messaggi: 76
Iscritto il: 27/11/2017, 14:56

28/09/2018, 10:13

Ciao, ho visto questo video di SHIN LIM

https://www.youtube.com/watch?v=YonLeD9Z89k

Sulla performance vorrei chiedervi una cosa:

Quando lui fa selezionare il mazzo allo spettatore ci sono 3 casi:
Ci sono 4 Spettatore

Spettatore A : (Quello che seleziona la carta selezionata)
Spettatore B
Spettatore C
Spettatore D

1. CASO SEMPLICE:
- Lo spettatore A sceglie un mazzo, quello scelto contiene la sua carta . Il mago da allo spettatore A il mazzo.
2. CASO SEMPLICE:
- Il mazzo non è quello del spettatore A , il mago da il mazzo selezionato ad uno dei altri spettatori.
L'ultimo mazzo rimasto è quello che contiene la carta dello spettatore A e viene dato allo spettatore A
3. CASO MISTO
- Il mazzo non è quello del spettatore A , il mago da il mazzo selezionato ad uno dei altri spettatori.
Lo spettatore A sceglio il mazzo contenete la sua carta alla 3 Selezione per cui:
. PRIMA SCELTA (SPETTATORE B)
. SECONDA SCELTA (SPETTATORE C)
. TERZA SCELTA (SPETTATORE A)
. QUARTA SCELTA (SPETTATORE D)


Volevo da voi che siete esperti, come si può giustificare il caso misto?(uno dei caso del caso misto).
Con quale "scusa" possiamo dire ora questo mazzo che hai selezionato va a te?

Spero che sono riuscito a farmi capire il mio dilemma.
Grazie

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 348
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

28/09/2018, 11:33

ChanMagic ha scritto:
28/09/2018, 10:13
Ciao, ho visto questo video di SHIN LIM

https://www.youtube.com/watch?v=YonLeD9Z89k

Sulla performance vorrei chiedervi una cosa:

Quando lui fa selezionare il mazzo allo spettatore ci sono 3 casi:
Ci sono 4 Spettatore

Spettatore A : (Quello che seleziona la carta selezionata)
Spettatore B
Spettatore C
Spettatore D

1. CASO SEMPLICE:
- Lo spettatore A sceglie un mazzo, quello scelto contiene la sua carta . Il mago da allo spettatore A il mazzo.
2. CASO SEMPLICE:
- Il mazzo non è quello del spettatore A , il mago da il mazzo selezionato ad uno dei altri spettatori.
L'ultimo mazzo rimasto è quello che contiene la carta dello spettatore A e viene dato allo spettatore A
3. CASO MISTO
- Il mazzo non è quello del spettatore A , il mago da il mazzo selezionato ad uno dei altri spettatori.
Lo spettatore A sceglio il mazzo contenete la sua carta alla 3 Selezione per cui:
. PRIMA SCELTA (SPETTATORE B)
. SECONDA SCELTA (SPETTATORE C)
. TERZA SCELTA (SPETTATORE A)
. QUARTA SCELTA (SPETTATORE D)


Volevo da voi che siete esperti, come si può giustificare il caso misto?(uno dei caso del caso misto).
Con quale "scusa" possiamo dire ora questo mazzo che hai selezionato va a te?

Spero che sono riuscito a farmi capire il mio dilemma.
Grazie
Non ne sono proprio sicuro ma credo che siano scelte forzate...
Credo che se avesse toccato o indicato subito il mazzetto con la carta scelta,non l avrebbe dato a nessun altro seduto al tavolo.
Non so se lo visto fare pure a Marco Aimone...
Se qualcuno conosce il nome dell' effetto....
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

ChanMagic
Messaggi: 76
Iscritto il: 27/11/2017, 14:56

28/09/2018, 12:36

Infatti nei primi 2 casi alla fine lo spettatore seleziona il suo mazzo senza accorgersi.(che sia forzato indicando il mazzo o altro)
Il caso 3 che può capitare è da gestire, mi piacerebbe capire come le persone esperte fanno.
Grazie

Lam
Moderatore
Messaggi: 699
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

28/09/2018, 20:02

Ragazzi, ricordiamoci che parlare di metodi è vietato. Va bene chiedere consigli su temi specifici, ma cercate di non andare oltre ;)
Minute after minute, hour after hour.

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 348
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

28/09/2018, 20:36

Lam ha scritto:
28/09/2018, 20:02
Ragazzi, ricordiamoci che parlare di metodi è vietato. Va bene chiedere consigli su temi specifici, ma cercate di non andare oltre ;)
Ricevuto :oops:
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

ChanMagic
Messaggi: 76
Iscritto il: 27/11/2017, 14:56

28/09/2018, 22:36

Scusate, se la domanda posta da me va oltre.. sinceramente faccio fatica a capire anche cosa chiedere perché non ho chiesto sei giochi o tecniche .
E ci sono discussioni qui che sono molto più dettagliate. Io sono qui per imparare ...se no chiedo come imparo?

Avatar utente
Maqo_Viper
Messaggi: 68
Iscritto il: 01/06/2018, 15:34

01/10/2018, 13:46

Caro Chan,

ogni tanto ci scappa qualche parola di troppo - siam persone fallaci - ma l'idea di fondo del forum è quella di non discutere su argomenti del tipo "chissà come fa quel tal prestigiatore a fare quella tal cosa". Tanto varrebbe spiegare direttamente i segreti degli effetti, cosa che qui è ritenuta - a torto o a ragione, non è compito mio dire - quantomeno inelegante.

Questo per interpretare lo spirito del Forum, perlomeno per come l'ho colto io.

Per rimanere in tema con questo spirito, dalla performance del sommo Shin si può imparare una lezione infinitamente più importante del semplice metodo utilizzato: un grande prestigiatore, grazie ad una sapiente gestione degli spettatori e una serie di sottigliezze (i.e. grazie alla performance, intesa nel suo complesso), riesce a portare a casa il "miracolo" con pochissima tecnica.

Pace & Bene.
MV

P.S.: Per non lasciarti proprio a bocca asciuta, nella sezione tutorial del Forum c'è un gioco che si chiama "A shuffling lesson". Il resto è questione non di tecnica, ma di fantasia (corollario: un grande prestigiatore prende un effetto famoso, dà qualche pennellata e lo trasforma in un effetto "nuovo").
P.S.2: Mi corre l'obbligo di far notare al padawan Randalf che questo è l'ennesimo esempio di uno stimatissimo professionista che porta in scena - e non al tavolino in fondo del ristorante "Da Stipsi" - un effetto praticamente automatico :D :D :D
"E questo ti serva di lezione: il Diavolo mai, mai, mai e poi mai gioca in modo onesto!" :twisted: :evil: :evil:
"Francamente" - risposi - "nemmeno io!" :lol: :lol:

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 348
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

01/10/2018, 16:40

Maqo_Viper ha scritto:
01/10/2018, 13:46
Caro Chan,

ogni tanto ci scappa qualche parola di troppo - siam persone fallaci - ma l'idea di fondo del forum è quella di non discutere su argomenti del tipo "chissà come fa quel tal prestigiatore a fare quella tal cosa". Tanto varrebbe spiegare direttamente i segreti degli effetti, cosa che qui è ritenuta - a torto o a ragione, non è compito mio dire - quantomeno inelegante.

Questo per interpretare lo spirito del Forum, perlomeno per come l'ho colto io.

Per rimanere in tema con questo spirito, dalla performance del sommo Shin si può imparare una lezione infinitamente più importante del semplice metodo utilizzato: un grande prestigiatore, grazie ad una sapiente gestione degli spettatori e una serie di sottigliezze (i.e. grazie alla performance, intesa nel suo complesso), riesce a portare a casa il "miracolo" con pochissima tecnica.

Pace & Bene.
MV

P.S.: Per non lasciarti proprio a bocca asciuta, nella sezione tutorial del Forum c'è un gioco che si chiama "A shuffling lesson". Il resto è questione non di tecnica, ma di fantasia (corollario: un grande prestigiatore prende un effetto famoso, dà qualche pennellata e lo trasforma in un effetto "nuovo").
P.S.2: Mi corre l'obbligo di far notare al padawan Randalf che questo è l'ennesimo esempio di uno stimatissimo professionista che porta in scena - e non al tavolino in fondo del ristorante "Da Stipsi" - un effetto praticamente automatico :D :D :D
Super concordo!
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

ChanMagic
Messaggi: 76
Iscritto il: 27/11/2017, 14:56

02/10/2018, 12:35

Capisco il fatto di non "esporsi" sulle tecniche e sul gioco, infatti io non ho spiegato cosa il gioco ho solo chiesto un cosa di un pezzo del gioco.
Ma da quello che capisco il forum è impostato più su un circolo magico molto chiuso che sulla condivisione di idee e miglioramenti tra i maghi.
Capisco che tutto ma mi sembra assurdo che non trovo commenti sotto al mio post di maghi che danno consigli e trovo solo dei commenti dove mi dicono che "svelare" non è appropriato.

E poi magari qualcuno risponde in privato spiegando la tecnica, cosi però facendo la condivisone è sempre ad uno ad uno.
Non capisco.
Per quanto mi riguarda allora potete chiudere il post visto che tanto, consigli ed insegnamenti su quello richiesto non arriveranno mai.
Comunque il gioco lo avevo capito e so che è "quasi tutto automatico", mi bastava capire delle sottigliezze tutto li.

Buona Magia a tutti.

Lam
Moderatore
Messaggi: 699
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

02/10/2018, 16:47

ChanMagic ha scritto:
02/10/2018, 12:35
Capisco il fatto di non "esporsi" sulle tecniche e sul gioco, infatti io non ho spiegato cosa il gioco ho solo chiesto un cosa di un pezzo del gioco.
Ma da quello che capisco il forum è impostato più su un circolo magico molto chiuso che sulla condivisione di idee e miglioramenti tra i maghi.
Capisco che tutto ma mi sembra assurdo che non trovo commenti sotto al mio post di maghi che danno consigli e trovo solo dei commenti dove mi dicono che "svelare" non è appropriato.

E poi magari qualcuno risponde in privato spiegando la tecnica, cosi però facendo la condivisone è sempre ad uno ad uno.
Non capisco.
Per quanto mi riguarda allora potete chiudere il post visto che tanto, consigli ed insegnamenti su quello richiesto non arriveranno mai.
Comunque il gioco lo avevo capito e so che è "quasi tutto automatico", mi bastava capire delle sottigliezze tutto li.

Buona Magia a tutti.
Caro Chan, temo che tu mio parere abbia completamente frainteso il mio intervento precedente. Ho ricordato che è vietato parlare dei metodi non perché la tua domanda sulla gestione della scelta fosse inappropriata (tanto è vero che ho scritto testualmente :"va bene chiedere consigli su temi specifici"), bensì perché avevate iniziato a parlare di "scelte forzate" ( e dunque, anche se superficialmente, di meccanica dell' effetto):
ChanMagic ha scritto:
28/09/2018, 12:36
Infatti nei primi 2 casi alla fine lo spettatore seleziona il suo mazzo senza accorgersi.(che sia forzato indicando il mazzo o altro)
Il "limite" imposto dal regolamento è per forza di cose elastico e in parte soggettivo (dove si ferma la sottigliezza e dove inizia il vero e proprio segreto non è un concetto uguale per tutti).
Dunque poiché trovo spiacevole quando si vengono a creare situazioni in cui sono costretta a chiedere di modificare un post veramente troppo troppo dettagliato (come è accaduto in passato con altri utenti) preferiscono intervenire prima, laddove mi sembra che la situazione sia più delicata ed ambigua, affidandomi poi al buon senso dei partecipanti. Come vedi infatti non ho editato, né ti ho chiesto di editare, il tuo post.
Men che meno ho chiuso il Topic.
Certo, nonostante tutti questi sforzi per far andare bene le cose e dare la possibilità a tutti di imparare, sentirsi dire:
ChanMagic ha scritto:
02/10/2018, 12:35
Ma da quello che capisco il forum è impostato più su un circolo magico molto chiuso che sulla condivisione di idee e miglioramenti tra i maghi.
dà un po' fastidio. Ti assicuro che un circolo chiuso è tutt' altro... In un circolo chiuso ad esempio non potresti presentare reclami riguardo al trattamento ricevuto. Invece qui, democraticamente, se ritieni che io sia stata ingiusta puoi tranquillamente segnalare la questione agli amministratori, che se dovessero ritenerlo necessario potrebbero ammonirmi o bannarmi :)
Inoltre:
ChanMagic ha scritto:
28/09/2018, 22:36
Scusate, se la domanda posta da me va oltre.. sinceramente faccio fatica a capire anche cosa chiedere perché non ho chiesto sei giochi o tecniche .
E ci sono discussioni qui che sono molto più dettagliate. Io sono qui per imparare ...se no chiedo come imparo?
Fai benissimo a chiedere! Solo che qui si può imparare la teoria, la filosofia, qualche sottigliezza su determinante tecniche. Ma il funzionamento , anche parziale, di un gioco no.
Né se ne può discutere, anche se lo si conosce già come nel tuo caso.
Questo non è un provvedimento preso perché qualcuno vuole opprimere i giovani studenti. Come ho detto anche altrove, serve ad evitare che il forum diventi uno scialbo luogo di scambio di "tru**hi".
Detto questo, spero di aver chiarito il senso del mio primo intervento. Sentiti pure libero di porre sempre le tue domande, e buono studio.
Lam
Minute after minute, hour after hour.

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite