Qualche pensiero sulla compitazione

Rispondi
ncremonesi
Messaggi: 11
Iscritto il: 13/06/2016, 7:47

12/09/2019, 16:07

Buonasera a tutti!

Sto studiando un bellissimo effetto di ritrovamento della carta pensata dove ad un certo punto c'è la necessità di compitare il nome di una carta estratta per arrivare a quella dello spettatore, sempre rimanendo tra le 11 o 12 lettere.

So che in italiano è sempre possibile rimanere entro questo "range" avendo l'accortezza di aggiungere, dove necessario, le parole "IL" e "DI" (es. "il re di fiori" = 11), tranne però per quanto riguarda il 4 di picche e quadri. Io ho pensato, in questi 2 casi, invece di compitare la parola "quattro", di posare sul tavolo 4 carte (equivalenti al valore della carta).

Mi piacerebbe confrontarmi. Voi avete qualche "regola aurea" da seguire nei casi di compitazione?
E per quanto riguarda il mandare a memoria i vari casi senza dare l'impressione di stare pensando ad esempio "mmmm, sono a 11, giro la prossima..", seguite qualche ragionamento logico particolare?

Grazie a tutti!

lawtrance1997
Messaggi: 11
Iscritto il: 28/09/2019, 15:13

28/09/2019, 16:10

Ciao!
Per il 4 di quadri e picche una soluzione può essere proprio quella che hai detto tu, ovvero distribuire 4 carte, anche se a quel punto non sarebbe piu una compitazione. Se stai facendo un gioco in cui hai il 4 di quadri e devi usarlo per trovare un'altra carta compitandolo ti consiglio di usare anche il 4 per iniziare la compitazione, in questo modo compitando "quattro quadri" hai 13 carte utlizzabili.
Riguardo al ricordarsi o meno è una cosa che verrà naturale e al volo col passare del tempo.
Spero di esserti stato d'aiuto!

K
Boss
Messaggi: 3957
Iscritto il: 02/09/2013, 16:09

29/09/2019, 13:57

Ogni carta può compitare 12 o 13, in questo modo anche le due carte con la compitazione più lunga sono coperte.

Per la memorizzazione, ti basta ricordare che Cuori e Fiori valgono 5, mentre Picche e Quadri sono 6; aggiungi che "il" e "di" valgono 2 e da qui non dovresti metterci più di qualche istante ad avere il totale.

Avendo tutto chiaro in mente, devi solo aggiungere il valore numerico.

Re - 2
Due, Tre, Sei - 3
Asso, Otto, Nove - 4
Diciamo che per questi valori non devi nemmeno contare.

Sette, Dieci, Fante, Donna - 5
Qui potresti confonderti durante la performance (per via dello stress) ma per contare 5 lettere hai bisogno di pochissimo tempo.

Sostanzialmente ti basta memorizzare queste:
Cinque - 6
Quattro - 7

NB
Più utilizzi la compitazione e meno dovrai pensarci (come per il mazzo memorizzato ma più facile).
Sei un mago e stai facendo una magia, puoi anche prendere il tempo necessario a "concentrarti".
C'è differenza tra usare la Magia a favore di YouTube e usare YouTube a favore della Magia.
________________________________________________________

ncremonesi
Messaggi: 11
Iscritto il: 13/06/2016, 7:47

30/09/2019, 8:11

Grazie ad entrambi per le risposte. Sicuramente continuando ad utilizzare la compitazione la cosa viene più facile.
Per il 4 non avevo pensato alla soluzione più ovvia, ovvero quella di usare la carta stessa nel conteggio!! :mrgreen:

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite