Tecniche 4 carte come una

Avatar utente
MarkB
Messaggi: 300
Iscritto il: 27/08/2017, 10:52
Località: Roma

26/11/2019, 14:09

Shalafi ha scritto:
25/11/2019, 10:30
AlexB ha scritto:
25/11/2019, 0:54
Ciao, devo confessare che le ho imparate su you tube :D
https://www.youtube.com/watch?v=xKM7HgTa5gc
Comunque è Xavior Spade, non so se lo conosci ma non è certo uno che fa pessimi tutorial ...ho anche visto dvd in vendita di lui.
Scusate la domanda banale, sono alle primissime armi, anzi ancora meno, aspetto di prendere il primo volume del CC e il mio primo mazzo di carte quindi non posso definirmi neanche un novellino.
Ma non è evidente nel video che ad ogni conta fa vedere il retro dell'ultima carta? :shock:
Il movimento è normalissimo, tolgo la prima e faccio vedere il retro dell'ultima...o sono strano io? :roll:
Nel senso, ho un mazzetto nella mano destra, tolgo la prima carta con la sinistra e faccio vedere il retro del mazzetto...in pratica fa quello, no?....non capisco :(
Se parli della prima "conta" fatta nel video (la famosa flushtration count) beh ... hai visto giusto :) sul CC (mi sembra sul 3) viene trattata proprio questo tipo di conta e di come evitare l'effetto "ma si vede!". Difatti, se non ricordo male, Giobbi fa cambiare il modo in cui la carta viene mostrata, anche spostando il corpo ed orientandosi verso eventuali altri spettatori. Purtroppo su Youtube l'ho vista fare solo nel modo in cui lo stesso Xavior la mostra: in questo modo, però, basta un minimo di attenzione per accorgersi che qualcosa non va.

Diciamo che la flushtration funziona abbastanza bene se ci si utilizzano sopra una serie di piccoli espedienti di misdirection, sia di attenzione che temporale. O se lo spettatore è molto, molto distratto :D

Avatar utente
MarkB
Messaggi: 300
Iscritto il: 27/08/2017, 10:52
Località: Roma

26/11/2019, 14:12

AlexB ha scritto:
25/11/2019, 0:54
MarkB ha scritto:
12/11/2019, 9:11
AlexB ha scritto:
07/11/2019, 20:09
Ciao,
oltre alla "flustration count" esistono anche la "orion count" che è un po più innaturale (ma magari puoi farla passare come modo più "artistico" di mostrare le carte) e la rumba count che secondo me è abbastanza naturale se si vogliono appoggiare le carte contate sul tavolo.
La Orion e la Rumba count mi mancavano :O ricordi per caso dove sono spiegate? :D Che mi incuriosiscono parecchio!
Ciao, devo confessare che le ho imparate su you tube :D
https://www.youtube.com/watch?v=xKM7HgTa5gc
Comunque è Xavior Spade, non so se lo conosci ma non è certo uno che fa pessimi tutorial ...ho anche visto dvd in vendita di lui.
Grazie per il link, Alex! Devo dire che la Rumba count mi incuriosisce parecchio :D Provo a cercare altre informazioni in giro!

Avatar utente
Shalafi
Messaggi: 21
Iscritto il: 01/11/2019, 10:40

26/11/2019, 16:32

MarkB ha scritto:
26/11/2019, 14:09
...........Diciamo che la flushtration funziona abbastanza bene se ci si utilizzano sopra una serie di piccoli espedienti di misdirection, sia di attenzione che temporale. O se lo spettatore è molto, molto distratto :D
Innanzi tutto grazie della risposta :D
Si mi riferivo proprio al video.
In pratica quindi si tratta tutto nel far "dimenticare " allo spettatore che si sta mostrando il retro dell'intero mazzetto ma fargli "credere " di mostrare la singola carta grazie alla distrazione se ho be capito ;)
Quindi è una tecnica mentale o meglio psicologica se vogliamo dire, stesso tecnica o meglio principio applicato, se ho ben capito, alla forzatura a croce, giusto?

Avatar utente
MarkB
Messaggi: 300
Iscritto il: 27/08/2017, 10:52
Località: Roma

26/11/2019, 19:38

Shalafi ha scritto:
26/11/2019, 16:32
MarkB ha scritto:
26/11/2019, 14:09
...........Diciamo che la flushtration funziona abbastanza bene se ci si utilizzano sopra una serie di piccoli espedienti di misdirection, sia di attenzione che temporale. O se lo spettatore è molto, molto distratto :D
Innanzi tutto grazie della risposta :D
Si mi riferivo proprio al video.
In pratica quindi si tratta tutto nel far "dimenticare " allo spettatore che si sta mostrando il retro dell'intero mazzetto ma fargli "credere " di mostrare la singola carta grazie alla distrazione se ho be capito ;)
Quindi è una tecnica mentale o meglio psicologica se vogliamo dire, stesso tecnica o meglio principio applicato, se ho ben capito, alla forzatura a croce, giusto?
Yep! ... E, come avrai potuto intuire, questo tipo di strategie sono fondamentali in ... Praticamente quasi tutto! La forzatura a croce ne è un ottimo esempio. E ne troverai tanti altri man mano che ti immergerai sempre più nel fantastico mondo della magia :D

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti