Breve riflessione sulla PNL

Rispondi
Marc Weisz
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/07/2017, 14:28

15/07/2017, 8:37

Come da titolo, cosa ne pensate dell'utilizzo della pnl come giustificazione dell'operato di un mentalista?
Personalmente, trovo che parlare di programmazione neurolinguistica durante un'esibizione sia sbagliato, a tratti disonesto. Come un odierno Geller, un mentalista che si spaccia per esperto di pnl sta convincendo il suo pubblico dell'efficacia della stessa (nonostante si stia parlando di una pseudo scienza), di fatto contribuendo al rafforzamento di una falsa convinzione. Senza contare, inoltre, che la pnl è un'industria, fatta di corsi, attestati più o meno farlocchi e di libri, tutta roba che si paga. E di questo pare che molti illusionisti ne siano al corrente, visto che spesso e volentieri sono proprio loro a tenere corsi in cui sfruttano il desiderio dei presenti di emulare le gesta del loro idolo, che da parte sua ha saputo vendersi sul palco come esperto della mente umana, per insegnare una disciplina il cui unico scopo è quello di formare nuovi formatori, che a loro volta formeranno altri formatori e così via, fino alla fine dei tempi.

Mi farebbe piacere sentire la vostra opinione in merito, premesso che il mio non vuole essere un attacco alla persona, ma una critica ad una scelta, diciamo, professionale. :P
Ultima modifica di Marc Weisz il 30/07/2017, 2:51, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
=ET=
Messaggi: 1784
Iscritto il: 04/10/2013, 22:12
Località: RE

15/07/2017, 12:10

Personalmente non mi piace e credo sia superata come presentazione, la usavo 20anni fa, ma ho smesso subito o quasi, visto che la usavano quasi tutti e io non sono come quasi tutti... :twisted: 8-)

resta una scelta personale cmq.

Invece "vendere" corsi o conferenze di PNL per far credere che si possa ,grazie a questa ha solo una definizione. TRUFFA.
=ET=

"L'importante è crederci" (Mia Moglie)

.

Marc Weisz
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/07/2017, 14:28

15/07/2017, 12:57

Anche questo credo sia un problema. Si abusa di un plot preconfezionato, riducendo al minimo il lavoro di creazione del personaggio.

Avatar utente
=ET=
Messaggi: 1784
Iscritto il: 04/10/2013, 22:12
Località: RE

15/07/2017, 20:29

Marc Weisz ha scritto:
15/07/2017, 12:57
Anche questo credo sia un problema. Si abusa di un plot preconfezionato, riducendo al minimo il lavoro di creazione del personaggio.
In realtà il problema è ancora più grave, manca il personaggio... figuriamoci se poi c'è il resto se manca la base FONDAMENTALE.
Il nostro "miglior effetto" dobbiamo essere NOI stessi. Il resto viene di conseguenza. :idea:

IMHO. ;)
=ET=

"L'importante è crederci" (Mia Moglie)

.

Marc Weisz
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/07/2017, 14:28

16/07/2017, 7:05

Parole sacrosante :D

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite