Iniziare il mentalismo

Rispondi
Fonzie
Messaggi: 65
Iscritto il: 23/04/2017, 0:20

25/08/2017, 0:23

salve a tutti, che libri consigliate (possibilmente economici), per iniziare a fare mentalismo
✴ Non chiamarmi mago, chiamami artista ✴

Avatar utente
Tubbadù
Messaggi: 766
Iscritto il: 28/04/2017, 17:37
Località: Torino, Mirafiori sud

25/08/2017, 0:45

Fonzie ha scritto:
25/08/2017, 0:23
salve a tutti, che libri consigliate (possibilmente economici), per iniziare a fare mentalismo
Premetto che io non ho mai studiato mentalismo neanche da lontano, ma ho sentito da molti del settore che come primo libro viene consigliato spesso "te lo leggo nella mente" di Mariano Tomatis ma aspetta pareri da gente più esperta di me
Buono studio ;)
Ale

Marc Weisz
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/07/2017, 14:28

25/08/2017, 0:47

Ti consiglio "Te lo leggo nella mente" di Mariano Tomatis per una panoramica generale (non è un libro di effetti) e "Mentalismo Pratico" di Theo Annemann come testo classico di studio. È un po' datato, ma molti dei principi illustrati sono attualissimi, oltretutto gli effetti possono essere sempre riadattati. Costa relativamente poco e non smetterai mai di sfogliarlo ;)

Avatar utente
=ET=
Messaggi: 1750
Iscritto il: 04/10/2013, 22:12
Località: RE

25/08/2017, 21:37

Lascia stare Mentalismo pratico è roba per esperti. Cerca nella sezione troverai la risposta con 3/4 testi in ordine per iniziare ; è già stato risposto diverse volte.
inizia con "te lo leggo nella mente" e poi se la cosa ti prende cercherai il resto...

buona lettura e se lo deciderai, buon studio.
=ET=

"L'importante è crederci" (Mia Moglie)

.

Marc Weisz
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/07/2017, 14:28

27/08/2017, 10:11

Non sono d'accordo su Mentalismo Pratico. È sicuramente un testo avanzato se l'intento è quello di imparare subito degli effetti, considerando la preparazione che ciascuno di essi richiede, nonché l'inevitabile lavoro di svecchiamento. Ciononostante, se preso come testo di studio, è da una parte una bella secchiata d'acqua gelida in faccia per chi crede ancora che il mentalismo sia in qualche modo "reale", dall'altra un'inesauribile fonte di informazioni. C'è praticamente tutto: Il principio dell'one-ahead, la scelta/forzatura del mago, il billet switching, con tanto di descrizione dello scambio di Annemann, addirittura viene illustrato un uso interessante degli anagrammi, senza contare poi la sezione relativa al mentalismo con le carte, utilissima non solo per gli effetti in sé, alcuni dei quali anche buoni , ma perché fa capire come un mentalista dovrebbe comportarsi quando ha in mano un mazzo di carte. Il limite è sicuramente la forma con cui è scritto. Non è un corso di mentalismo e non è strutturato come tale. Essendo una raccolta di effetti, le informazioni sopracitate devono essere estrapolate. In altre parole, c'è tutto ma bisogna cercarlo. Un limite? Sicuramente, un corso farebbe risparmiare un sacco di tempo. In questo il Corinda è di molto superiore, ma facendo riferimento alla richiesta iniziale...insomma, l'uno, completo, sta sui 100 euro, l'altro 25. Compromesso accettabile dopotutto!
Ovviamente sono punti di vista ed è vero che nel testo di Annemann c'è poco di immediatamente attuabile. Però sì, qualunque sia il libro, sempre meglio acquistarlo DOPO aver letto Tomatis.

Avatar utente
=ET=
Messaggi: 1750
Iscritto il: 04/10/2013, 22:12
Località: RE

28/08/2017, 20:37

Marc Weisz ha scritto:
27/08/2017, 10:11
Non sono d'accordo su Mentalismo Pratico. È sicuramente un testo avanzato se l'intento è quello di imparare subito degli effetti, considerando la preparazione che ciascuno di essi richiede, nonché l'inevitabile lavoro di svecchiamento. Ciononostante, se preso come testo di studio, è da una parte una bella secchiata d'acqua gelida in faccia per chi crede ancora che il mentalismo sia in qualche modo "reale", dall'altra un'inesauribile fonte di informazioni. C'è praticamente tutto: Il principio dell'one-ahead, la scelta/forzatura del mago, il billet switching, con tanto di descrizione dello scambio di Annemann, addirittura viene illustrato un uso interessante degli anagrammi, senza contare poi la sezione relativa al mentalismo con le carte, utilissima non solo per gli effetti in sé, alcuni dei quali anche buoni , ma perché fa capire come un mentalista dovrebbe comportarsi quando ha in mano un mazzo di carte. Il limite è sicuramente la forma con cui è scritto. Non è un corso di mentalismo e non è strutturato come tale. Essendo una raccolta di effetti, le informazioni sopracitate devono essere estrapolate. In altre parole, c'è tutto ma bisogna cercarlo. Un limite? Sicuramente, un corso farebbe risparmiare un sacco di tempo. In questo il Corinda è di molto superiore, ma facendo riferimento alla richiesta iniziale...insomma, l'uno, completo, sta sui 100 euro, l'altro 25. Compromesso accettabile dopotutto!
Ovviamente sono punti di vista ed è vero che nel testo di Annemann c'è poco di immediatamente attuabile. Però sì, qualunque sia il libro, sempre meglio acquistarlo DOPO aver letto Tomatis.
Il problema è che molte cose incluso delle tecniche NON SONO spiegate, perché Theo riteneva che erano talmente basilari da non aver bisogno di perdere tempo e pagine a spiegarle. un testo Molto valido per chi ne sa già le a basi e non solo ma vuole arricchirsi e fare il passo verso argomenti avanzati.
Dopo Tomatis meglio un Corinda per entrare nel vivo dell'argomento o altri come è già stato spiegato altrove in questa sezione.
Poi magari mi sbaglio e (di sicuro) sono scelte personali, ma imparare a correre e fare i salti mortali quando non sai come si fa a camminare...non mi sembra una idea saggia...

IMHO.

Spesso la gente smette perché ,appunto si trova con cose che non capisce o non riesce a gestire; e così credendo che sia un SUO limite ci molla. Non dico tutti, solo il 99,9% delle persone.
Detto questo Tubbadù farà le sue valutazioni.
=ET=

"L'importante è crederci" (Mia Moglie)

.

Marc Weisz
Messaggi: 33
Iscritto il: 14/07/2017, 14:28

28/08/2017, 22:43

Figurati, sono d'accordo con te. Io scelsi Mentalismo Pratico per questioni legate al costo e sarei un ipocrita se dicessi che all'inizio non ho trovato difficoltà. Però col tempo ci ho fatto il callo. Sarà che ho appreso la terminologia e alcuni principi anche attraverso altre fonti ( leggo spesso gli interventi sul Magic Cafe), ad un certo punto tutto su quel libro ha cominciato ad avere un senso. Mi correggo, allora, dicendo che Mentalismo Pratico è una buona alternativa economica ad altri testi, a patto però che ci sia TANTA voglia di studiare. A prescindere dal libro, credo sia questo il vero motivo per cui quel 99.9% decide di mollare. Parlo da "studente", ovviamente.

Avatar utente
=ET=
Messaggi: 1750
Iscritto il: 04/10/2013, 22:12
Località: RE

29/08/2017, 17:05

Marc Weisz ha scritto:
28/08/2017, 22:43
Figurati, sono d'accordo con te. Io scelsi Mentalismo Pratico per questioni legate al costo e sarei un ipocrita se dicessi che all'inizio non ho trovato difficoltà. Però col tempo ci ho fatto il callo. Sarà che ho appreso la terminologia e alcuni principi anche attraverso altre fonti ( leggo spesso gli interventi sul Magic Cafe), ad un certo punto tutto su quel libro ha cominciato ad avere un senso. Mi correggo, allora, dicendo che Mentalismo Pratico è una buona alternativa economica ad altri testi, a patto però che ci sia TANTA voglia di studiare. A prescindere dal libro, credo sia questo il vero motivo per cui quel 99.9% decide di mollare. Parlo da "studente", ovviamente.
Tu hai fatto una scelta difficile, alla fine non sempre paga, non è per tutti un percorso così impegnativo.

_/|\_
=ET=

"L'importante è crederci" (Mia Moglie)

.

sevas
Messaggi: 25
Iscritto il: 06/02/2015, 15:50

01/02/2018, 12:08

Ciao!
Penso che "I 13 Gradini verso il mentalismo" di Corinda è come Bibbia per i mentalisti...,
poi di Annemann "Mentalismo pratico" e "mentalismo applicato",
Mariano Tomatis "Te lo leggo nella mente" (un'ottima introduzione al Mentalismo),
Derren Brown "I tru**hi della mente",
ho trovato interessante anche "Mind Reader" di Suchard.
Però, per me personalmente è stato molto utile il corso di Max Vellucci (6 dvd) "Il mentalista".
Buon studio e proseguimento!

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite