Tutorial effetto Fiorin Fiorello

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4016
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

21/09/2017, 12:20

Visto il grande ritorno di una colonna storica di Klan52, Matt82 , non posso non soddisfare la sua richiesta spiegando l’effetto “FiorinFiorello”.
Di per se non è assolutamente complicato da fare, ma come ogni magia , senza una presentazione adeguata e credibile, ma soprattutto coinvolgente, l’effetto può ritorcersi contro il mago: i bambini nella loro innocenza dicono sempre la verità, guardano le cose in maniera diversa, che ci crediate o no devono trovare un senso a tutto quello che vedono, ed è li l’aspetto più difficile quando ci si rapporta con loro...Max Maven ne sa qualcosa ;)
Cos’hai fatto per farlo fiorire?, perché l’hai fatto fiorire?, in che modo?...raccontate storie fantastiche, cercate un collegamento “logico” che li convinca.
Nel mondo dove vivo i fiori sono intelligenti … come cerchi di prenderli loro scompaiono!
E’ stata la natura stessa a far si che si sappiano difendere, perché un fiore su un prato è felice, e li vuole rimanere, così, se cerchi di prenderlo lui scompare!
Questo potrebbe essere un cappello introduttivo, mostrando l’effetto del bocciolo che scompare, trasformandolo magari in una gag divertente.
…i fiori possono anche essere seminati in un vasetto, e per farli crescere è necessario prendersene cura, come?
A questo punto i bambini diranno che c’è bisogno dell’acqua.
Bisogna cercare di “forzare” una situazione ed essere sempre preparati, i bambini vogliono essere parte integrante di ciò che si sta facendo e il loro coinvolgimento rende il tutto più semplice e armonico.
Si tira fuori un piccolo annaffiatoio con dell’acqua magica e si da bere ai nostri semi…
Però ci vuole davvero tanto affinchè crescano, ma …la magia potrebbe risolvere tutto!
Tre colpi di bacchetta magica, formula segreta e dal vaso nasceranno dei fiori.
Naturalmente è necessario far vedere prima ai bambini che nel vaso c’è della terra ( basta modificare un po l’attrezzo e il gioco è fatto) e avere dei semi da mostrare, magari lo stesso numero che poi verrà prodotto.
E’ un effetto da “Combo”, ovvero diventa più forte se unito ad altri effetti con un filo conduttore.
E’ importante sempre comunicare qualcosa, un piccolo insegnamento, questo perché i bambini nella loro quotidianità potrebbero sentirselo ripetere…”Non strappare i fiori!”, o vedere qualcuno annaffiare un vaso.
Nella loro testa così si crea un collegamento, un rimando a quello che hanno visto, e sarà davvero magia, avranno un ricordo per sempre di quello che hanno vissuto e visto.
Il compito del mago per bambini è proprio questo, lasciare un bellissimo ricordo per sempre.
E’ un effetto molto semplice ma che può essere reso potentissimo da una ricca presentazione, un po di fantasia e vedrete che sarete voi stessi i primi a divertirvi.
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...


Lam
Moderatore
Messaggi: 281
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

21/09/2017, 14:31

GabriGrimm ha scritto:
21/09/2017, 12:20
Visto il grande ritorno di una colonna storica di Klan52, Matt82 , non posso non soddisfare la sua richiesta spiegando l’effetto “FiorinFiorello”.
Di per se non è assolutamente complicato da fare, ma come ogni magia , senza una presentazione adeguata e credibile, ma soprattutto coinvolgente, l’effetto può ritorcersi contro il mago: i bambini nella loro innocenza dicono sempre la verità, guardano le cose in maniera diversa, che ci crediate o no devono trovare un senso a tutto quello che vedono, ed è li l’aspetto più difficile quando ci si rapporta con loro...Max Maven ne sa qualcosa ;)
Cos’hai fatto per farlo fiorire?, perché l’hai fatto fiorire?, in che modo?...raccontate storie fantastiche, cercate un collegamento “logico” che li convinca.
Nel mondo dove vivo i fiori sono intelligenti … come cerchi di prenderli loro scompaiono!
E’ stata la natura stessa a far si che si sappiano difendere, perché un fiore su un prato è felice, e li vuole rimanere, così, se cerchi di prenderlo lui scompare!
Questo potrebbe essere un cappello introduttivo, mostrando l’effetto del bocciolo che scompare, trasformandolo magari in una gag divertente.
…i fiori possono anche essere seminati in un vasetto, e per farli crescere è necessario prendersene cura, come?
A questo punto i bambini diranno che c’è bisogno dell’acqua.
Bisogna cercare di “forzare” una situazione ed essere sempre preparati, i bambini vogliono essere parte integrante di ciò che si sta facendo e il loro coinvolgimento rende il tutto più semplice e armonico.
Si tira fuori un piccolo annaffiatoio con dell’acqua magica e si da bere ai nostri semi…
Però ci vuole davvero tanto affinchè crescano, ma …la magia potrebbe risolvere tutto!
Tre colpi di bacchetta magica, formula segreta e dal vaso nasceranno dei fiori.
Naturalmente è necessario far vedere prima ai bambini che nel vaso c’è della terra ( basta modificare un po l’attrezzo e il gioco è fatto) e avere dei semi da mostrare, magari lo stesso numero che poi verrà prodotto.
E’ un effetto da “Combo”, ovvero diventa più forte se unito ad altri effetti con un filo conduttore.
E’ importante sempre comunicare qualcosa, un piccolo insegnamento, questo perché i bambini nella loro quotidianità potrebbero sentirselo ripetere…”Non strappare i fiori!”, o vedere qualcuno annaffiare un vaso.
Nella loro testa così si crea un collegamento, un rimando a quello che hanno visto, e sarà davvero magia, avranno un ricordo per sempre di quello che hanno vissuto e visto.
Il compito del mago per bambini è proprio questo, lasciare un bellissimo ricordo per sempre.
E’ un effetto molto semplice ma che può essere reso potentissimo da una ricca presentazione, un po di fantasia e vedrete che sarete voi stessi i primi a divertirvi.
Diremo a Matt82 di richiederti più Perle! Grandissimo Gabri, se mai mi esibirò per dei bambini cercherò di ricordare tutto questo :D
Minute after minute, hour after hour.

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4016
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

21/09/2017, 15:39

DEVI esibirti a dei bambini, perchè tu ci creda o no, se riesci a tener a bada un gruppo di piccoli spettatori, sarai in grado di affrontare qualsiasi spettatore, la differenza è solo nel numero di scarpe... ;)
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Avatar utente
Matt82
Messaggi: 2452
Iscritto il: 07/10/2013, 17:42
Località: Bergamo

21/09/2017, 18:11

Ahaahahaha ma io volevo il video-tutorial! :lol: :lol: :lol:
Immagine
:lol: :lol: :lol:
Quid est veritas?

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4016
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

21/09/2017, 18:49

Te lo faccio su skype ;)
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Cate
Messaggi: 179
Iscritto il: 20/09/2016, 20:38

21/09/2017, 21:55

Fantastico Grimm! Spero veramente di riuscire a vederti all'opera prima o poi ;)

Lam
Moderatore
Messaggi: 281
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

21/09/2017, 22:26

Cate ha scritto:
21/09/2017, 21:55
Fantastico Grimm! Spero veramente di riuscire a vederti all'opera prima o poi ;)
Io ho scovato il suo profilo instagram :lol: :lol: :lol:
Minute after minute, hour after hour.

MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1094
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

22/09/2017, 8:44

Ho un suo video con il filtro con le orecchie da coniglio pubblicato per sbaglio. L'ho salvato in tempo e lo tengo gelosamente come reliquia. Da sfoderare come ultima risorsa

Cate
Messaggi: 179
Iscritto il: 20/09/2016, 20:38

22/09/2017, 10:56

Grimm, ormai ti abbiamo un pugno! :lol:
... tranne io che non ho Instagram :roll:

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite