Stavo smettendo ma...

Parliamo anche di altro!
Rispondi
degge
Messaggi: 522
Iscritto il: 03/09/2014, 0:17
Località: Valdagno, VI

28/07/2017, 18:20

Ogni tanto vi è mai capitato di sentire la necessità di staccarvi dalla magia? Oppure che per un periodo non abbiate più le carte in mano 24 ore su 24. Bene, a me nell'ultimo periodo è accaduto e stavo smettendo di fare magia; non so come o perché ma ho notato che non prendevo più le carte in mano se non per giocherellarci un po' o per fare i giochi che i nonni mi hanno insegnato da piccolo con gli amici. Tuttavia un pomeriggio ho deciso di portare un mazzo di carte da un amico, ci siamo messi a giocare come al solito poi qualcosa... avevo la carte in mano ma non era come al solito, avevo voglia di creare. Creare emozioni e rompere la monotonia, solo che ovviamente non avevo nessun gioco pronto visto anche il relativamente lungo periodo di abbandono. Quindi continuavo a giocare, un po' annoiato e perso nel mio mondo, mentre la mia mente viaggiava ripensando a quali tecniche collegare e che presentazione tirar fuori. Alla fine ne sono uscito, finiamo la partita mi approprio del mazzo e si comincia... ho fatto qualcosa di veramente tirato fuori sul momento, effetti molto brevi e con poca presentazione lo ammetto; ma ci stavo mettendo veramente il cuore. Volevo donare qualcosa di positivo ad una persona che di esperienze negative ne ha vissute parecchie. E devo dire che ha funzionato, sono stato felicissimo quando rideva alle rivelazioni di carte scelte o a dei color change. Sarò stato lì credo dieci minuti a far quel poco che riuscivo a fare, però la bellezza di sentirsi dire che per un po' è stato portato nel mio mondo magico e che si è dimenticato dei suoi problemi è stata fantastica.

Da quell'esperienza ho capito cosa vuol dire veramente regalare emozioni alle persone e cosa vuol dire per me fare Magia. Tutta questa storia per dire cosa potreste chiedervi? Nulla in realtà. Mi andava di condividerla con Voi, la mia famiglia magica e per dirvi che tornerò più attivo nel forum :)
Ho più voglia che mai di allenarmi. Ho ripreso in mano dei giochi del primo CC che prima ignoravo perché credevo troppo sgamabili, ma dopo aver visto l'effetto che una semplice DL può avere ( ringrazio K per gli ultimi video sul canale e grazie anche agli autori del video ;) ) mi son ricreduto. Non vedo l'ora di mettermi a scrivere le presentazione e far pratica; ho voglia di condividere la mia magia d'ora in poi :)

Grazie mille ragazzi :) spero di non avervi annoiato e ci leggiamo presto ;)
C è differenza tra usare una tecnica e padroneggiarla

K
Boss
Messaggi: 3958
Iscritto il: 02/09/2013, 16:09

28/07/2017, 19:21

degge ha scritto:
28/07/2017, 18:20
Ogni tanto vi è mai capitato di sentire la necessità di staccarvi dalla magia? Oppure che per un periodo non abbiate più le carte in mano 24 ore su 24. Bene, a me nell'ultimo periodo è accaduto e stavo smettendo di fare magia; non so come o perché ma ho notato che non prendevo più le carte in mano se non per giocherellarci un po' o per fare i giochi che i nonni mi hanno insegnato da piccolo con gli amici. Tuttavia un pomeriggio ho deciso di portare un mazzo di carte da un amico, ci siamo messi a giocare come al solito poi qualcosa... avevo la carte in mano ma non era come al solito, avevo voglia di creare. Creare emozioni...
Tutto perfettamente normale, può capitare a tutti di avere periodi di questo tipo (anche ai professionisti che sono però quasi obbligati a non smettere).
Non preoccuparti.
C'è differenza tra usare la Magia a favore di YouTube e usare YouTube a favore della Magia.
________________________________________________________

sness1
MK Champion
Messaggi: 761
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

28/07/2017, 23:12

degge ha scritto:
28/07/2017, 18:20
Tutta questa storia per dire cosa potreste chiedervi? Nulla in realtà. Mi andava di condividerla con Voi, la mia famiglia magica
Grazie degge.. è davvero bello vedere definire klan come famiglia magica :) :)
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Avatar utente
Jack franzo
Moderatore
Messaggi: 1141
Iscritto il: 14/01/2016, 23:15
Località: Torino

28/07/2017, 23:47

Sono felice degge! Questa è un esperienza bellissima che di sicuro cambierà tuo modo di fare magia in meglio! C'è chi capisce ciò subito e chi tardi e c'è purtroppo chi non lo capisce mai e continua a far magia solo per farsi vedere e sentirsi superiore... bravo e mi raccomando mettici sempre la passione di quel momento ;)
" un giorno senza un sorriso è un giorno perso " (Charlie Chaplin)

degge
Messaggi: 522
Iscritto il: 03/09/2014, 0:17
Località: Valdagno, VI

29/07/2017, 1:36

sness1 ha scritto:
28/07/2017, 23:12
degge ha scritto:
28/07/2017, 18:20
Tutta questa storia per dire cosa potreste chiedervi? Nulla in realtà. Mi andava di condividerla con Voi, la mia famiglia magica
Grazie degge.. è davvero bello vedere definire klan come famiglia magica :) :)
Grazie a voi :) non ringrazierò mai abbastanza K e tutti voi. Qui nel forum posso perderci davvero le ore e quando stacco sento sempre che qualcosa di nuovo ho imparato. Ogni volta che smetto di leggere il forum cominicio a riguardare i miei giochi e le mie tecniche per cercare di migliorare. È un mare magnum d'ispirazione :)
K ha scritto:
28/07/2017, 19:21
degge ha scritto:
28/07/2017, 18:20
Ogni tanto vi è mai capitato di sentire la necessità di staccarvi dalla magia? Oppure che per un periodo non abbiate più le carte in mano 24 ore su 24. Bene, a me nell'ultimo periodo è accaduto e stavo smettendo di fare magia; non so come o perché ma ho notato che non prendevo più le carte in mano se non per giocherellarci un po' o per fare i giochi che i nonni mi hanno insegnato da piccolo con gli amici. Tuttavia un pomeriggio ho deciso di portare un mazzo di carte da un amico, ci siamo messi a giocare come al solito poi qualcosa... avevo la carte in mano ma non era come al solito, avevo voglia di creare. Creare emozioni...
Tutto perfettamente normale, può capitare a tutti di avere periodi di questo tipo (anche ai professionisti che sono però quasi obbligati a non smettere).
Non preoccuparti.
Grazie per le parole k ;) ho ricominciato con più carica di prima e l amore è tornato :D ora comprendo cosa vuol dire che l amore per qualcosa non passa mai, ma fa lunghi giri e torna.
Off-Topic :
Mi chiedevo, come la affrontano i professionisti questa fase. Io posso decidere di staccarmi e riprendere poi ma loro no.Quindi mi domandavano come la vivono loro
Jack franzo ha scritto:
28/07/2017, 23:47
Sono felice degge! Questa è un esperienza bellissima che di sicuro cambierà tuo modo di fare magia in meglio! C'è chi capisce ciò subito e chi tardi e c'è purtroppo chi non lo capisce mai e continua a far magia solo per farsi vedere e sentirsi superiore... bravo e mi raccomando mettici sempre la passione di quel momento ;)
Grazie Jack :) di passione ne metterò sempre di più. Ho capito che sono una persona tra le persona, ma che sa donare emozioni con qualcosa di semplice come un mazzo di carte. 52 piccoli compagni che possono far viaggiare in altri mondi e farti staccare da tutto per un po' e ne avevo davvero bisogno.


Un amico una volta mi ha detto questo ( e finora non l ho compreso a pieno):" Fai magia per te stesso, perché ti piace e ti diverti. Arriverà il giorno in cui vorrai condividerla con gli altri e allora lo farai."
C è differenza tra usare una tecnica e padroneggiarla

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4059
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

29/07/2017, 7:43

Impossibile che svanisca tutto in una bolla di sapone vista la passione che hai sempre dimostrato.
Quello che posso dirti è che la nostra famiglia magica è sempre qui, anche se non si ha più voglia di fare magia, siamo pur sempre un bel gruppo di amici.
Abbiamo in mente cose molto belle per voi, ci stiamo organizzando per farle bene, rimanete nei paraggi ;)
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

K
Boss
Messaggi: 3958
Iscritto il: 02/09/2013, 16:09

29/07/2017, 9:20

degge ha scritto:
29/07/2017, 1:36
Off-Topic :
Mi chiedevo, come la affrontano i professionisti questa fase. Io posso decidere di staccarmi e riprendere poi ma loro no.Quindi mi domandavano come la vivono loro
Off-Topic :
Esattamente come qualunque altro lavoratore ad un certo punto si è obbligati a farlo, a prescindere dall'umore.
C'è da dire che la magia è terapeutica e spesso, quando si inizia una serata, eventuali malumori, preoccupazioni o malessere spariscono subito.
Quando si lavora con ciò per cui si ha passione da tutta la vita, tutto cambia.

La differenza sta più che altro nella mentalità: alcuni lavorano anche quando non lavorano e fanno "i compiti a casa" mentre altri si fossilizzano su ciò che già conoscono e fanno e non migliorano più. Questo però è un altro discorso.
C'è differenza tra usare la Magia a favore di YouTube e usare YouTube a favore della Magia.
________________________________________________________

Lam
Moderatore
Messaggi: 887
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

29/07/2017, 15:20

degge ha scritto:
28/07/2017, 18:20
Ogni tanto vi è mai capitato di sentire la necessità di staccarvi dalla magia? Oppure che per un periodo non abbiate più le carte in mano 24 ore su 24. Bene, a me nell'ultimo periodo è accaduto e stavo smettendo di fare magia; non so come o perché ma ho notato che non prendevo più le carte in mano se non per giocherellarci un po' o per fare i giochi che i nonni mi hanno insegnato da piccolo con gli amici. Tuttavia un pomeriggio ho deciso di portare un mazzo di carte da un amico, ci siamo messi a giocare come al solito poi qualcosa... avevo la carte in mano ma non era come al solito, avevo voglia di creare. Creare emozioni e rompere la monotonia, solo che ovviamente non avevo nessun gioco pronto visto anche il relativamente lungo periodo di abbandono. Quindi continuavo a giocare, un po' annoiato e perso nel mio mondo, mentre la mia mente viaggiava ripensando a quali tecniche collegare e che presentazione tirar fuori. Alla fine ne sono uscito, finiamo la partita mi approprio del mazzo e si comincia... ho fatto qualcosa di veramente tirato fuori sul momento, effetti molto brevi e con poca presentazione lo ammetto; ma ci stavo mettendo veramente il cuore. Volevo donare qualcosa di positivo ad una persona che di esperienze negative ne ha vissute parecchie. E devo dire che ha funzionato, sono stato felicissimo quando rideva alle rivelazioni di carte scelte o a dei color change. Sarò stato lì credo dieci minuti a far quel poco che riuscivo a fare, però la bellezza di sentirsi dire che per un po' è stato portato nel mio mondo magico e che si è dimenticato dei suoi problemi è stata fantastica.

Da quell'esperienza ho capito cosa vuol dire veramente regalare emozioni alle persone e cosa vuol dire per me fare Magia. Tutta questa storia per dire cosa potreste chiedervi? Nulla in realtà. Mi andava di condividerla con Voi, la mia famiglia magica e per dirvi che tornerò più attivo nel forum :)
Ho più voglia che mai di allenarmi. Ho ripreso in mano dei giochi del primo CC che prima ignoravo perché credevo troppo sgamabili, ma dopo aver visto l'effetto che una semplice DL può avere ( ringrazio K per gli ultimi video sul canale e grazie anche agli autori del video ;) ) mi son ricreduto. Non vedo l'ora di mettermi a scrivere le presentazione e far pratica; ho voglia di condividere la mia magia d'ora in poi :)

Grazie mille ragazzi :) spero di non avervi annoiato e ci leggiamo presto ;)
Grande degge! Sono sicura che siano stati dieci minuti pieni di vera magia, e applicando questo spirito all' allenamento otterrai risultati da paura e non parlo solo di livello tecnico. Saprai tirar fuori emozioni forti, e in fondo è questo lo scopo, il perno attorno a cui ruota tutto ciò che facciamo. Ben vengano i momenti di abbandono se consentono di ricaricarsi così! ;)
Minute after minute, hour after hour.

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti