Libri non magici

Parliamo anche di altro!
Rispondi
Simo
Messaggi: 236
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

22/10/2017, 20:44

Salve klan ho provato a vedere e non ho trovato thread simili, se ci sono vi prego di scusarmi e linkarli se avete voglia :D , comunque volevo avere consigli su qualche libro da acquistare fuori dalla magia, qualcosa che puó essere applicato alla magia peró come libri di psicologia filosofia ecc.
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Lam
Moderatore
Messaggi: 288
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

22/10/2017, 21:11

Simo ha scritto:
22/10/2017, 20:44
Salve klan ho provato a vedere e non ho trovato thread simili, se ci sono vi prego di scusarmi e linkarli se avete voglia :D , comunque volevo avere consigli su qualche libro da acquistare fuori dalla magia, qualcosa che puó essere applicato alla magia peró come libri di psicologia filosofia ecc.
Psicologia non saprei... Tutte le letture sono validissimi spunti creativi! Personalmente fra gli autori che ho più in testa quando faccio magia sono Borges, Böll e Orwell. Proprio lì troverai moltissime cose interessanti sulla realtà e la sua percezione ;) come letture filosofiche "autonome" ti consiglio sicuramente alcuni pensatori greci come Eraclito o Platone, ma anche qualcosa di divulgativo come "etica per un figlio" di Svater può essere interessante. Ma davvero, alla magia TUTTO si applica. Non necessariamente solo letture dedicate ti mostreranno come funziona la mente umana
Minute after minute, hour after hour.

Simo
Messaggi: 236
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

22/10/2017, 21:38

Lam ha scritto:
22/10/2017, 21:11
Simo ha scritto:
22/10/2017, 20:44
Salve klan ho provato a vedere e non ho trovato thread simili, se ci sono vi prego di scusarmi e linkarli se avete voglia :D , comunque volevo avere consigli su qualche libro da acquistare fuori dalla magia, qualcosa che puó essere applicato alla magia peró come libri di psicologia filosofia ecc.
Psicologia non saprei... Tutte le letture sono validissimi spunti creativi! Personalmente fra gli autori che ho più in testa quando faccio magia sono Borges, Böll e Orwell. Proprio lì troverai moltissime cose interessanti sulla realtà e la sua percezione ;) come letture filosofiche "autonome" ti consiglio sicuramente alcuni pensatori greci come Eraclito o Platone, ma anche qualcosa di divulgativo come "etica per un figlio" di Svater può essere interessante. Ma davvero, alla magia TUTTO si applica. Non necessariamente solo letture dedicate ti mostreranno come funziona la mente umana
Grazie mille seguirò questo tuo consiglio :D
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Avatar utente
Jaqk
Messaggi: 201
Iscritto il: 30/09/2013, 15:22
Località: Chivasso
Contatta:

23/10/2017, 7:36

Il cinema secondo Hitchcock Copertina flessibile – 20 feb 2014 di François Truffaut (Autore)

http://amzn.to/2xYBVDN

"L'autore dei "Quattrocento colpi" interroga provocatoriamente quello di "Psycho". Il lungo, appassionante dialogo svela al lettore la vita e le opere di un uomo incredibile e di un regista straordinario. Analizzando la vasta produzione di Hitchcock, i due parlano di invenzioni visive, montaggio, taglio delle inquadrature, narrazione. Ma il discorso sfocia volentieri nella sfera del sogno, dell'eros, delle emozioni e svela la figura enigmatica e geniale di Hitchcock, tanto rigoroso e metodico nella sua arte quanto umorale e lunatico nelle sue relazioni con il mondo. Un viaggio ipnotico nella mente di un uomo che con i suoi film è riuscito a segnare la storia della settima arte, ma soprattutto un grande libro sul cinema, frutto di lunghi colloqui tra due artisti consapevoli degli strumenti della propria arte."

per farla breve, parlano di cinema, di come usare le immagini e come usare la trama, secondo me e' uno dei migliori libri di Magia che non parla di Magia.
Andrea Clemente Pancotti
"If I could climax as many times as a Derek Dingle routine I would be a happy man!" Dai Vernon
http://www.prestigiazione.it
https://www.youtube.com/c/prestigiazioneit

Simo
Messaggi: 236
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

23/10/2017, 9:58

Jaqk ha scritto:
23/10/2017, 7:36
Il cinema secondo Hitchcock Copertina flessibile – 20 feb 2014 di François Truffaut (Autore)

http://amzn.to/2xYBVDN

"L'autore dei "Quattrocento colpi" interroga provocatoriamente quello di "Psycho". Il lungo, appassionante dialogo svela al lettore la vita e le opere di un uomo incredibile e di un regista straordinario. Analizzando la vasta produzione di Hitchcock, i due parlano di invenzioni visive, montaggio, taglio delle inquadrature, narrazione. Ma il discorso sfocia volentieri nella sfera del sogno, dell'eros, delle emozioni e svela la figura enigmatica e geniale di Hitchcock, tanto rigoroso e metodico nella sua arte quanto umorale e lunatico nelle sue relazioni con il mondo. Un viaggio ipnotico nella mente di un uomo che con i suoi film è riuscito a segnare la storia della settima arte, ma soprattutto un grande libro sul cinema, frutto di lunghi colloqui tra due artisti consapevoli degli strumenti della propria arte."

per farla breve, parlano di cinema, di come usare le immagini e come usare la trama, secondo me e' uno dei migliori libri di Magia che non parla di Magia.
Grazie mille lo prenderò di sicuro essendo anche un appassionato di cinema :D
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Lam
Moderatore
Messaggi: 288
Iscritto il: 14/09/2016, 21:08

23/10/2017, 12:33

Jaqk ha scritto:
23/10/2017, 7:36
Il cinema secondo Hitchcock Copertina flessibile – 20 feb 2014 di François Truffaut (Autore)

http://amzn.to/2xYBVDN

"L'autore dei "Quattrocento colpi" interroga provocatoriamente quello di "Psycho". Il lungo, appassionante dialogo svela al lettore la vita e le opere di un uomo incredibile e di un regista straordinario. Analizzando la vasta produzione di Hitchcock, i due parlano di invenzioni visive, montaggio, taglio delle inquadrature, narrazione. Ma il discorso sfocia volentieri nella sfera del sogno, dell'eros, delle emozioni e svela la figura enigmatica e geniale di Hitchcock, tanto rigoroso e metodico nella sua arte quanto umorale e lunatico nelle sue relazioni con il mondo. Un viaggio ipnotico nella mente di un uomo che con i suoi film è riuscito a segnare la storia della settima arte, ma soprattutto un grande libro sul cinema, frutto di lunghi colloqui tra due artisti consapevoli degli strumenti della propria arte."

per farla breve, parlano di cinema, di come usare le immagini e come usare la trama, secondo me e' uno dei migliori libri di Magia che non parla di Magia.
Stupendo libro! Lo rileggo ancora ogni tanto. Hitchcock fu decisamente sottovalutato.
Minute after minute, hour after hour.

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4021
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

23/10/2017, 16:08

Richard Bach: Illusioni, è un libro che ti rimane per sempre dentro e pian piano matura, è un libro magico perchè quando meno te lo aspetti lo incontri nel tuo quotidiano.
Italo Calvino: Il Barone Ramapante- Se una notte d'inverno un viaggiaotre - Palomar
Jostein Gaarder: L'enigma del solitario.
Leggi tutto ciò che ti fa stare bene, non necessariamente per cultura personale, la lettura è una sana terapia per noi stessi.
Mariano Tomatis: L'arte di stupire
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Simo
Messaggi: 236
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

23/10/2017, 18:13

GabriGrimm ha scritto:
23/10/2017, 16:08
Richard Bach: Illusioni, è un libro che ti rimane per sempre dentro e pian piano matura, è un libro magico perchè quando meno te lo aspetti lo incontri nel tuo quotidiano.
Italo Calvino: Il Barone Ramapante- Se una notte d'inverno un viaggiaotre - Palomar
Jostein Gaarder: L'enigma del solitario.
Leggi tutto ciò che ti fa stare bene, non necessariamente per cultura personale, la lettura è una sana terapia per noi stessi.
Mariano Tomatis: L'arte di stupire
Grazie mille grimm
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Avatar utente
Matt82
Messaggi: 2452
Iscritto il: 07/10/2013, 17:42
Località: Bergamo

24/10/2017, 17:18

Soshitsu Sen XV: Chado. Lo Zen nell'arte del tè.
Quid est veritas?

Simo
Messaggi: 236
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

24/10/2017, 18:39

Matt82 ha scritto:
24/10/2017, 17:18
Soshitsu Sen XV: Chado. Lo Zen nell'arte del tè.
Grazie mille anche a te matt
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite