Dopo quanto tempo si può iniziare seriamente?

Parliamo anche di altro!
takeda
Messaggi: 117
Iscritto il: 07/01/2019, 13:41

29/01/2019, 10:06

Ciao piccoli e grandi maghi.
La domanda del giorno è: dopo quanto tempo ci si può esibire o iniziare a fare magie senza "intoppi" ?

Premetto che non voglio iniziare subito! È da due mesi che pratico magia tutti i giorni quindi sono ancora molto distante da ciò che vorrei essere o ciò che voglio diventare, ma mi chiedevo dopo quanto tempo, avete iniziato ad esibirvi e fare magie in generale.
Io credo che imparerò molto ma molto bene, sette/otto effetti e quindi mi allenerò costantemente su di questi per poterli rendere "miei" con qualche storia sotto, ma sarei molto curioso di conoscere un po' il vostro cammino.

Avatar utente
MarkB
Messaggi: 295
Iscritto il: 27/08/2017, 10:52
Località: Roma

29/01/2019, 13:31

takeda ha scritto:
29/01/2019, 10:06

La domanda del giorno è: dopo quanto tempo ci si può esibire o iniziare a fare magie senza "intoppi" ?
Semplice! ... Mai :D

...
...
...

Se invece intendi fare magie con tranquillità e sicurezza di se, improvvisando effetti paracadute o espedienti sagaci per poter rimediare ad errori/situazioni sfavorevoli/spettatori fastidiosi beh... Dipende da te ;) Sicuramente, più ti alleni (non solo nelle tecniche, ma proprio nel fare effetti agli altri), più questo tempo diverrà piccolo.

Io al momento mi esibisco ancora con amici e/o amici di amici (gli spettatori che preferisco :D sconosciuti con cui posso permettermi un minimo di confidenza senza il rischio di essere troppo importuno). Un paio di volte, però, mi è capitato anche di essere stato avvicinato per strada (o sulla metro) mentre giocavo per i fatti miei con un mazzo di carte: devo dire, esperienze davvero divertenti :D

takeda
Messaggi: 117
Iscritto il: 07/01/2019, 13:41

29/01/2019, 16:24

MarkB ha scritto:
29/01/2019, 13:31

Semplice! ... Mai :D

...
...
...

Se invece intendi fare magie con tranquillità e sicurezza di se, improvvisando effetti paracadute o espedienti sagaci per poter rimediare ad errori/situazioni sfavorevoli/spettatori fastidiosi beh... Dipende da te ;) Sicuramente, più ti alleni (non solo nelle tecniche, ma proprio nel fare effetti agli altri), più questo tempo diverrà piccolo.

Io al momento mi esibisco ancora con amici e/o amici di amici (gli spettatori che preferisco :D sconosciuti con cui posso permettermi un minimo di confidenza senza il rischio di essere troppo importuno). Un paio di volte, però, mi è capitato anche di essere stato avvicinato per strada (o sulla metro) mentre giocavo per i fatti miei con un mazzo di carte: devo dire, esperienze davvero divertenti :D
Oddio, se succede a me non saprei cosa fare, soprattutto perché non ho ancora tutta questa esperienza. Anzi, mi vergognerei a morte.. ahahah
Però insomma, sbagliare fa parte della vita.

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 458
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

29/01/2019, 19:00

takeda ha scritto:
29/01/2019, 16:24
MarkB ha scritto:
29/01/2019, 13:31

Semplice! ... Mai :D

...
...
...

Se invece intendi fare magie con tranquillità e sicurezza di se, improvvisando effetti paracadute o espedienti sagaci per poter rimediare ad errori/situazioni sfavorevoli/spettatori fastidiosi beh... Dipende da te ;) Sicuramente, più ti alleni (non solo nelle tecniche, ma proprio nel fare effetti agli altri), più questo tempo diverrà piccolo.

Io al momento mi esibisco ancora con amici e/o amici di amici (gli spettatori che preferisco :D sconosciuti con cui posso permettermi un minimo di confidenza senza il rischio di essere troppo importuno). Un paio di volte, però, mi è capitato anche di essere stato avvicinato per strada (o sulla metro) mentre giocavo per i fatti miei con un mazzo di carte: devo dire, esperienze davvero divertenti :D
Oddio, se succede a me non saprei cosa fare, soprattutto perché non ho ancora tutta questa esperienza. Anzi, mi vergognerei a morte.. ahahah
Però insomma, sbagliare fa parte della vita.
Il segreto è solo la pratica.
E quando ti senti pronto per il programma che hai in mente BUTTATI!
Io lavoro tutto il giorno e incontro molti operai,alla macchinetta del caffè quando faccio apparire e sparire una moneta, è tutto uno sconvolgimento di risate e stupore,un semplicissimo effetto che regala sorrisi!E quando ci sono persone intorno che non conosco DEVO inglobarli!Me lo sono imposto!sennò che cazz studiamo e bestemmiamo a fare tutti i santi giorni!Ovviamente senza importunare nessuno...e comunque imparando si sbaglia..
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

Franzo Magic
Messaggi: 123
Iscritto il: 30/09/2013, 11:53
Località: Brescia

29/01/2019, 21:24

Quando ho iniziato ad esibirmi, è stato quasi subito dopo avere imparato i primi 2 o 3 effetti automatici (mi esibivo solo per gli amici che frequentavo!!), e sono stati proprio quegli amici che mi spronavano a studiare sempre più chiedevomi sempre qualcosa di nuovo (ed avendo molta pazienza nei tantissimi errori che ho fatto!!! :lol: )!!!

Con il tempo facevo sempre meno errori ed i miei amici erano sempre più stupiti, fino a quando furono loro a farmi pubblicità e mi fecero esibire anche davanti ad altre persone!!!

Il mio consiglio sarebbe di studiarti per bene qualche effetto e cominciare ad esibirti con i tuoi amici (gli effetti automatici sono fortissimi per il pubblico, soprattutto se tu non tocchi mai le carte!!! ;) ), intanto magari ti puoi studiare anche altre cose per poter andare avanti a crescere!!!

Non ricordo dove ho letto o dove ho sentito la frase che più o meno recita così:
"Se le difficoltà degli effetti nel tuo allenamento sono il 100% esibisciti con effetti all'80%, per essere più sicuro e naturale nelle azioni!!!"

Ho sempre seguito questa "regola" dopo averla letta/sentitia ed ha sempre funzionato!!! ;)

takeda
Messaggi: 117
Iscritto il: 07/01/2019, 13:41

30/01/2019, 8:06

Franzo Magic ha scritto:
29/01/2019, 21:24
Quando ho iniziato ad esibirmi, è stato quasi subito dopo avere imparato i primi 2 o 3 effetti automatici (mi esibivo solo per gli amici che frequentavo!!), e sono stati proprio quegli amici che mi spronavano a studiare sempre più chiedevomi sempre qualcosa di nuovo (ed avendo molta pazienza nei tantissimi errori che ho fatto!!! :lol: )!!!

Con il tempo facevo sempre meno errori ed i miei amici erano sempre più stupiti, fino a quando furono loro a farmi pubblicità e mi fecero esibire anche davanti ad altre persone!!!

Il mio consiglio sarebbe di studiarti per bene qualche effetto e cominciare ad esibirti con i tuoi amici (gli effetti automatici sono fortissimi per il pubblico, soprattutto se tu non tocchi mai le carte!!! ;) ), intanto magari ti puoi studiare anche altre cose per poter andare avanti a crescere!!!

Non ricordo dove ho letto o dove ho sentito la frase che più o meno recita così:
"Se le difficoltà degli effetti nel tuo allenamento sono il 100% esibisciti con effetti all'80%, per essere più sicuro e naturale nelle azioni!!!"

Ho sempre seguito questa "regola" dopo averla letta/sentitia ed ha sempre funzionato!!! ;)
Si, sono d'accordo.
Attualmente ho imparato 5 effetti :) ed ora voglio crearmi una storia attorno a questi (anche se devo capire come posso girare due carte per uno di questi effetti senza farmi notare).
Quando sono pronto, andrò da mia cugina (ormai cavia :D) e cercherò di intrattenerli con palline di spugne (proprio due cose in croce) e carte :) e vediamo di fare qualceh bella figura.
Se li stupisco, allora direi che sono ad un buon punto.
Non sono ancora capace di segnare bene il mazzo con il mignolo, ma quelli che ho imparato fino ad oggi, in realtà, non hanno poi tutto questo bisogno... :D
Comunque sono d'accordo con te.
Inutile studiare e fare tutti i giorni se poi alla fine non facciamo le nostre belle o brutte figure :D

Franzo Magic
Messaggi: 123
Iscritto il: 30/09/2013, 11:53
Località: Brescia

30/01/2019, 20:54

takeda ha scritto:
30/01/2019, 8:06
Franzo Magic ha scritto:
29/01/2019, 21:24
Quando ho iniziato ad esibirmi, è stato quasi subito dopo avere imparato i primi 2 o 3 effetti automatici (mi esibivo solo per gli amici che frequentavo!!), e sono stati proprio quegli amici che mi spronavano a studiare sempre più chiedevomi sempre qualcosa di nuovo (ed avendo molta pazienza nei tantissimi errori che ho fatto!!! :lol: )!!!

Con il tempo facevo sempre meno errori ed i miei amici erano sempre più stupiti, fino a quando furono loro a farmi pubblicità e mi fecero esibire anche davanti ad altre persone!!!

Il mio consiglio sarebbe di studiarti per bene qualche effetto e cominciare ad esibirti con i tuoi amici (gli effetti automatici sono fortissimi per il pubblico, soprattutto se tu non tocchi mai le carte!!! ;) ), intanto magari ti puoi studiare anche altre cose per poter andare avanti a crescere!!!

Non ricordo dove ho letto o dove ho sentito la frase che più o meno recita così:
"Se le difficoltà degli effetti nel tuo allenamento sono il 100% esibisciti con effetti all'80%, per essere più sicuro e naturale nelle azioni!!!"

Ho sempre seguito questa "regola" dopo averla letta/sentitia ed ha sempre funzionato!!! ;)
Si, sono d'accordo.
Attualmente ho imparato 5 effetti :) ed ora voglio crearmi una storia attorno a questi (anche se devo capire come posso girare due carte per uno di questi effetti senza farmi notare).
Quando sono pronto, andrò da mia cugina (ormai cavia :D) e cercherò di intrattenerli con palline di spugne (proprio due cose in croce) e carte :) e vediamo di fare qualceh bella figura.
Se li stupisco, allora direi che sono ad un buon punto.
Non sono ancora capace di segnare bene il mazzo con il mignolo, ma quelli che ho imparato fino ad oggi, in realtà, non hanno poi tutto questo bisogno... :D
Comunque sono d'accordo con te.
Inutile studiare e fare tutti i giorni se poi alla fine non facciamo le nostre belle o brutte figure :D
Esatto!! le brutte figure ti aiutano a crescere e migliorarti, le belle figure, oltre a fare bene al morale :lol: , ti spingono ad imparare sempre più!!! ;)

takeda
Messaggi: 117
Iscritto il: 07/01/2019, 13:41

31/01/2019, 10:25

Il problema poi è imparare nuove cose.. ahha non posso avere sempre lo stesso repertorio

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 458
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

01/02/2019, 18:24

takeda ha scritto:
31/01/2019, 10:25
Il problema poi è imparare nuove cose.. ahha non posso avere sempre lo stesso repertorio
E chi lo dice?
Se il "pubblico"è sempre lo stesso certo,ci vuole un po' di novità,ma ripetendo sempre gli stessi effetti,t verranno così naturali da farli apparire ancora più magico!
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

takeda
Messaggi: 117
Iscritto il: 07/01/2019, 13:41

01/02/2019, 19:06

Vin Brillante ha scritto:
01/02/2019, 18:24

E chi lo dice?
Se il "pubblico"è sempre lo stesso certo,ci vuole un po' di novità,ma ripetendo sempre gli stessi effetti,t verranno così naturali da farli apparire ancora più magico!
Vero anche questo.
Però se ti chiedono di farequalcosa di nuovo la prossima volta...

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite