Jack Carpenter

Annunci e recensioni di spettacoli ed eventi live!
Rispondi
Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1209
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

22/06/2017, 9:19

Ecco, io non volevo rendervi ancora più gelosi, però stasera vado a sentire un seminario di Jack Carpenter, a Zurigo alle 19.30 :mrgreen:

Così, per dire.

Seguirà un resoconto, ovviamente.
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

sness1
MK Champion
Messaggi: 610
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

23/06/2017, 8:18

Siii :) , rendici partecipi :mrgreen:
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1209
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

23/06/2017, 9:15

Allora, eccomi di ritorno! È stato un bel seminario, anche se Jack Carpenter non pratica lo stile che preferisco, ma è pur sempre un mostro sacro della cartomagia e il suo seminario è stato molto bello.

Il seminario in sé non è stato trascendentale. Nella prima parte ha presentato parecchi effetti impromptu, tra cui una produzione d'assi, un'assembly, una trasposizione di quattro carte in mano con quattro carte nelle tasche, la sua versione del cubo di rubik risolto in un secondo e altro che ora non ricordo. Nella seconda parte si è dedicato al gambling, presentando due effetti: un servizio di 10 mani di poker dando 4 poker d'assi a sé stesso e una predizione con tema texas hold'em che è una meraviglia.

Come supplementi agli effetti, abbiamo discusso brevemente delle fioriture, in particolare della sottile linea tra il presentarsi come un esperto di carte e quindi essere obbligato "per contratto" a fare fioriture davanti allo spettatore e il problema di non esagerare, facendo convergere l'interesse sulle fioriture più che sulla magia. Nella seconda parte invece ha speso 10 minuti a parlare del second deal che erano orgasmatici. Io non sono un cartomago e il gambling è una delle branche che mi piace meno, ma il second deal mi ha sempre affascinato, e i consigli di Carpenter sono stati illuminanti sulla psicologia che sta dietro al second deal.

Peccato che la performance sia stata "rovinata" dal caldo, che ha reso le manipolazioni di Carpenter difficoltose. In mezzo a tutto, è ancora riuscito a esibirsi in battute divertenti come il "desertic palm", da eseguire solamente in condizioni di sudore estremo per impalmare una carta senza far fatica :lol: :lol: :lol: :lol:

Per finire, un aneddoto. Per iniziare la seconda parte del seminario, Jack Carpenter ha eseguito una produzione di assi con una mossa che lui chiamava un pop out. Diceva di essersi ispirato da una mossa di Piet Forton, che lo aveva messo in difficoltà 40 anni fa, ai suoi inizi. Sorpresa delle sorprese, Piet Forton era tra il pubblico. Io non avevo nessun'idea di chi fosse Piet Forton fino a ieri, poi ho cercato in giro e finalmente ho trovato: Piet Forton è un mago svizzero di origini olandesi che ha vinto il FISM in card magic per tre edizioni di fila (1961, 1964, 1967: per dare contesto agli anni, nel 1961 il Grand Prix del FISM fu vinto da Fred Kaps). Jack Carpenter e Piet Forton si sono messi a discutere della genesi del Pop Out, e di come Forton si sia ispirato a una mossa simile (ma a suo dire meno visiva) di Eddy Taytelbaum, che si era a suo tempo rifiutato di spiegargliela. Un momento di magia e di storia incredibile!

Morale della favola: a tutti, ma soprattutto ai giovani, andate a vedere i seminari, partecipate alle comunità per quello che vi possono dare, non per quello che potete mettere in mostra. Conoscerete tante persone, brave, meno brave, semplicemente appassionate, ma avrete ricordi indelebili per il resto della vostra vita!
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1209
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

23/06/2017, 9:20

Ah, mentre si parlava di fioriture, e di come nel suo atto fanno parte della magia, ha provato a eseguire il suo One Handed Triumph, ma non ce l'ha fatta, con le carte che scivolavano male a causa del sudore. Lo lascio qui sotto:



Metto qui anche un video del bellissimo Pop Out di Piet Forton:

"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

sness1
MK Champion
Messaggi: 610
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

04/07/2017, 18:52

Grazie di cuore Tom :)
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Avatar utente
Gianfranco Preverino
V.I.P.
Messaggi: 93
Iscritto il: 27/09/2013, 14:31

04/07/2017, 19:37

Approfittando del fatto che si parla di Jack Carpenter, mi permetto di farmi una piccola pubblicità: :D
https://www.youtube.com/watch?v=k3tZDaa ... ture=share

Ciao a tutti.
Gianfranco

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1209
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Svizzera

05/07/2017, 18:01

Gianfranco Preverino ha scritto:
04/07/2017, 19:37
Approfittando del fatto che si parla di Jack Carpenter, mi permetto di farmi una piccola pubblicità: :D
https://www.youtube.com/watch?v=k3tZDaa ... ture=share

Ciao a tutti.
Gianfranco
Bel design, complimenti! E sono contento che un grande come Carpenter le apprezzi. Complimentoni ;)
Chissà quanto vi siete divertiti con lui :)
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite