Persone

Considerazioni su effetti, eisibizioni e sull'arte magica in generale.
Rispondi
Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4050
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

11/08/2017, 10:43

Qui dentro passa tanta gente, qualcuno è di passaggio, altri sono abitudinari, alcuni addirittura vengono per trascorrere un pò di tempo e fare due chiacchiere.
In tutti questi anni ho imparato un pò per gioco a leggere le persone, ad alcuni faccio anche magia e provo alcuni effetti.
Ci sono persone che ti rimangono impresse per il loro magnetismo, e non riesci a capirne la ragione.
Ogni città o paesino che sia ha i propri "soggetti", ovvero coloro che si contraddistinguono per la loro eccentricità (ai nostri occhi) le loro stranezze, le follie, e tutti li conoscono di vista e ne parlano, sono una sorta di VIP, ma non lo sanno.
Con i miei colleghi spesso e volentieri se ne parla:
"E' venuta Enzina Gabri!: Stop-DiabolìK-vero salute e una bustina grazie...ce l'hai da accendere?"
Un classico insomma.
Tra di questi ce n'è uno in particolare che si distingue da tutti gli altri, emana cattivo odore, ma ragazzi, non il cattivo odore che pensate voi, un qualcosa fuori dal comune...roba da non riuscire a star dentro.
Però questa persona mi suscitava qualcosa di particolare, ha un magnetismo assurdo, e ogni volta che veniva a scegliere le riviste lo osservavo.
Sfogliava le riviste in maniera molto frenetica, guardava dappertutto, comprava e se ne andava immediatamente senza perdere altro tempo.
Ieri sera mentre stavo per andare via verso le 20,15 me lo vedo entrare.
Ero con un mio amico qui dietro a parlare dello stratosferico passaggio di Neimar al PSG quando a un certo punto ho sentito dentro di me il bisogno di parlare con questa persona.
"Ma te sei un artista?" gli dico rompendo il suo silenzio.
Mi guarda mentre prepara i soldi per pagare, riabbassa lo sguardo e mi dice:
"Aspetta ora te lo dico...."
Paga e continua:
"Non sono un artista, non mi piace quella parola perchè non ha un significato vero e proprio, io sono un disegnatore, uno scultore di gesso e creta...sono un maestro d'arte...le cose che faccio per me sono belle, ma non mi piace la parola artista.
Gli sorrido e gli dico: "Mi piace come pensi".
Le persone nascondono un sacco di meraviglie, a volte però non le lasciamo nemmeno parlare, non diamo la possibilità perchè distratti o deviati da altri aspetti.
Bisogna avere coraggio e faccia tosta nel creare un contatto umano, perchè quello che si può ricevere potrebbe essere davvero prezioso.
Per me in magia è la stessa identica cosa, creare un contatto umano e di fiducia è fondamentale perchè l'effetto o lo spettacolo che sia, potrebbe diventare indimenticabile sia per voi , per chi assiste, e per chi l'ha vissuto.
Si può capire tanto se ci fermiamo ad osservare, a volte basta un attimo per avere quel lampo di intuizione.
Fidatevi delle vostre sensazioni, non abbiate paura di parlare.
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Simo
Messaggi: 333
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

11/08/2017, 10:59

Bellissimo discorso, concordo su tutto, anche a me è successa una situazione del genere nella mia città, ci sono tanti "soggetti" un giorno mi sono ritrovato a parlare con uno di loro per pura casualità e mi ha detto delle frasi che mi sono rimaste strette e che custodisco anche con un po' di gelosia a dir la verità, ogni tanto lo rivedo e ci facciamo sempre una sana parlata
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4050
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

11/08/2017, 11:31

Si ha paura e si evita, spesso e volentieri, tutto ciò che reputiamo lontani da noi, ascoltare una storia invece potrebbe farci tonare sui nostri passi e migliorarci.
Siamo come gli animali, ma ce lo siamo dimenticato.
Ognuno da in base a quanto riceve e riceve in base a quanto da, se invece facessimo tutto in modo più disinteressato probabilmente quello che viene avrebbe un sapore diverso.
Se tratto male un cane ripetutamente è normale che per istinto di sopravvivenza tenda ad essere aggressivo e quindi si difenda, viene istituzionalizzato a vivere in questo modo.
L'essere umano "funziona" allo stesso identico modo.
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Avatar utente
Ledgar
Messaggi: 141
Iscritto il: 18/04/2017, 17:28
Località: Roma

11/08/2017, 12:27

Gran bel discorso Gabri, complimenti.
Sono cose che cerco di ripetermi ogni giorno e che a sentirle dire sembrano quasi banali: "Non giudicare dalle apparenze".
4 parole per descrivere un qualcosa di così complesso da applicare alla vita di tutti giorni.

Tu l'hai spiegato con parole più ricche facendoci immergere in quella che è stata la tua esperienza personale.

Anche a me è capitato un qualcosa di simile durante il viaggio di ritorno dal Giappone, 2 settimane fa.
In fila per il check-in mi trovo davanti un signore sulla quarantina che emanava un odore di alcol decisamente forte. Mi giro verso mia moglie augurandomi di non trovarlo al posto di fianco al mio (lo so, delicatezza e sensibilità sotto le scarpe).
Destino ha voluto che me lo trovassi proprio di fianco. Avrei dovuto passare con lui 7 ore di viaggio in aereo.
Si è addormentato come un bambino per più di 5 ore, svegliandosi solamente per chiedere un bicchiere di vino alla hostess.
Finito il suo bicchiere di vino lo vedevo che fissava il vuoto senza batter ciglio.
Gli ho parlato (non ricordo per quale motivo) ed ha cominciato a raccontarmi un po della sua vita. Ne aveva bisogno.
Stava tornando dall'Australia alla città natale perché il padre era venuto a mancare qualche giorno prima.

Inutile dire che mi sono sentito un cane in quel momento ma sono contento di aver superato il pregiudizio e di essermi aperto con una persona all'apparenza poco "raccomandabile".

Grazie Gabri e Simo per aver condiviso le vostre esperienza.

Un caro saluto.

L.
Corrado

Studiando i Card College... :geek:

Simo
Messaggi: 333
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

11/08/2017, 13:42

Fare discorsi con persone che se la passano peggio di te aiuta molto la crescita di una persona per me, perchè capisci quanto bisogna apprezzare quello che si ha, il non giudicare dalle apparenze è una frase che mi ripeto sempre ed è una delle cose piú giuste :D
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4050
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

11/08/2017, 16:00

Ma sai Simo, parlando con queste persone a volte capita che sei tu a renderti conto di quanto loro abbiano più di te...come per esempio la libertà.
Posto qui sotto Vannino, un simbolo, guardate qui, trovate i suoi video e vi sfido : sono convinto che per un attimo vi venga voglia di essere come lui.

Se non riuscite a capire cosa dice in Toscano vi faccio la traduzione ;)
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Simo
Messaggi: 333
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

11/08/2017, 17:57

GabriGrimm ha scritto:
11/08/2017, 16:00
Ma sai Simo, parlando con queste persone a volte capita che sei tu a renderti conto di quanto loro abbiano più di te...come per esempio la libertà.
Posto qui sotto Vannino, un simbolo, guardate qui, trovate i suoi video e vi sfido : sono convinto che per un attimo vi venga voglia di essere come lui.

Se non riuscite a capire cosa dice in Toscano vi faccio la traduzione ;)
Hai perfettamente ragione gabri non hanno pensieri sono liberi, purtroppo non capisco molto bene il toscano ahahah
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite