Un piccolo grande dilemma

Quali sono i testi che volete consigliare e perché? Volete info per sapere se acquistare o meno?
Rispondi
Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 465
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

01/11/2018, 19:18

Salve klan
È un po' che non rompo le scatole con qualche domandina paranoica(almeno per me.)
Si sente molto spesso dire che bisogna studiare insieme i primi due cc...e penso che sia al quanto vero.
Il nostro traduttologo Venturi ci dice che prima erano un volume solo(che è stato diviso perché....percome...ecc.....)
Visto che sto studiando la teoria del cc2(e andrà moooooolto approfondita)…e credo che sia la cosa più importante di tutti e due i volumi,e anche dell'arte magica.
Ma,si sente spesso dire di temporeggiare con i primi due volumi,e di aspettare prima di prendere il terzo volume.
Vabbè che ognuno è libero di leggere fare e sbrigare un po' come vuole,ma vorrei un parere da parte vostra.
Titoli di libri ce ne sono a tonnellate non è questo che chiedo,ci sono triglioni di tred al riguardo ma non capisco perché prendere "altri"libri invece del cc3.
Qualcuno scrive che è un approfondimento di tecniche che si studiano già dal secondo,altri che saltano a tamariz,o al mnemonica,maskelyne (spero di averlo scritto bene),ma di tutta questa insalata di notizie mi sento un po' spiazzato...
Mi sento un po' mio figlio da Toys center:shock:
Che strada o percorso editoriale avete fatto?Vi è tornato comodo? Se torneresti indietro studieresti prima di li o di la o di su o di giù?!
Sensei Aiutatemi.
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

Avatar utente
Simone Venturi
Messaggi: 74
Iscritto il: 22/05/2018, 13:41

01/11/2018, 23:12

Card College è pensato come un corso e ha, per forza di cose, una sua logica e una sua progressione, che va dal come tenere un mazzo in mano alle tecniche avanzate. Iscriversi al corso n. 3 di una qualsiasi disciplina senza aver fatto i primi due non è mai una buona idea. Cominciare a studiare la prestigiazione da Mnemonica è semplicemente assurdo.


Vin Brillante ha scritto:
01/11/2018, 19:18
Salve klan
È un po' che non rompo le scatole con qualche domandina paranoica(almeno per me.)
Si sente molto spesso dire che bisogna studiare insieme i primi due cc...e penso che sia al quanto vero.
Il nostro traduttologo Venturi ci dice che prima erano un volume solo(che è stato diviso perché....percome...ecc.....)
Visto che sto studiando la teoria del cc2(e andrà moooooolto approfondita)…e credo che sia la cosa più importante di tutti e due i volumi,e anche dell'arte magica.
Ma,si sente spesso dire di temporeggiare con i primi due volumi,e di aspettare prima di prendere il terzo volume.
Vabbè che ognuno è libero di leggere fare e sbrigare un po' come vuole,ma vorrei un parere da parte vostra.
Titoli di libri ce ne sono a tonnellate non è questo che chiedo,ci sono triglioni di tred al riguardo ma non capisco perché prendere "altri"libri invece del cc3.
Qualcuno scrive che è un approfondimento di tecniche che si studiano già dal secondo,altri che saltano a tamariz,o al mnemonica,maskelyne (spero di averlo scritto bene),ma di tutta questa insalata di notizie mi sento un po' spiazzato...
Mi sento un po' mio figlio da Toys center:shock:
Che strada o percorso editoriale avete fatto?Vi è tornato comodo? Se torneresti indietro studieresti prima di li o di la o di su o di giù?!
Sensei Aiutatemi.

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 465
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

02/11/2018, 6:58

Simone Venturi ha scritto:
01/11/2018, 23:12
Card College è pensato come un corso e ha, per forza di cose, una sua logica e una sua progressione, che va dal come tenere un mazzo in mano alle tecniche avanzate. Iscriversi al corso n. 3 di una qualsiasi disciplina senza aver fatto i primi due non è mai una buona idea. Cominciare a studiare la prestigiazione da Mnemonica è semplicemente assurdo.
Ok Simone e fin qui ci siamo..e grazie della risposta.
Il mio quesito è:siccome ho già i primi due volumi,che faccio,proseguo il percorso dei card college? La teoria mi porterà via un bel po' di tempo,ma vorrei anche iniziare a studiare qualche tecnica in più nel frattempo.
Chi scrive di spaziare un po' con le letture e che i primi due volumi bastano...non so se è proprio giusto ma ho letto che lo hanno fatto in molti.
E volevo verificare se era giusto o no.
Grazie ancora.
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

MrMagorium
Messaggi: 376
Iscritto il: 27/09/2013, 12:38

02/11/2018, 11:59

Vin Brillante ha scritto:
02/11/2018, 6:58
Simone Venturi ha scritto:
01/11/2018, 23:12
Card College è pensato come un corso e ha, per forza di cose, una sua logica e una sua progressione, che va dal come tenere un mazzo in mano alle tecniche avanzate. Iscriversi al corso n. 3 di una qualsiasi disciplina senza aver fatto i primi due non è mai una buona idea. Cominciare a studiare la prestigiazione da Mnemonica è semplicemente assurdo.
Ok Simone e fin qui ci siamo..e grazie della risposta.
Il mio quesito è:siccome ho già i primi due volumi,che faccio,proseguo il percorso dei card college? La teoria mi porterà via un bel po' di tempo,ma vorrei anche iniziare a studiare qualche tecnica in più nel frattempo.
Chi scrive di spaziare un po' con le letture e che i primi due volumi bastano...non so se è proprio giusto ma ho letto che lo hanno fatto in molti.
E volevo verificare se era giusto o no.
Grazie ancora.
Con i primi 2 CC ( se fatti bene ), acquisisci una quantità di conoscenza tecnica ( e non solo ),
che comporranno almento il 60/ 70% del tuo bagaglio di conoscenza sulla cartomagia.
Questo significa che potenzialmente sei in grado di eseguire una vasta quantità di effetti di cartomagia, che per molti è di per se un bel traguardo.
Dal mio punto di vista, chi come te ha completato i primi due CC,
proseguire con gli altri CC o iniziare a spaziare su altri Libri è una scelta squisitamente personale, in entrambi i casi è un percorso di crescita.
Consiglio di approfondire le tematiche introdotte nella seconda parte del CC2.
Chi più in alto sale, più lontano vede;
Chi più lontano vede, più a lungo sogna.
Walter Bonatti

blitz
Messaggi: 49
Iscritto il: 22/05/2018, 6:18

02/11/2018, 19:43

a me, i Cc, non piacciono. non me ne capacito ma è così. ho i primi due che ho letto e studiato (il secondo in realtà è ancora da finire ma pazienza, proprio non mi piace). mancano di quel qualcosa che, a me, rende piacevole imparare. bella raccolta di tecniche, per carità, ma il valore formativo? mi ha formato infinitamente di più "Magia delle Carte" (forse perché è un classico, non so proprio). my2cent.
comunque, al di là dello sfogo: perché non passare subito al Cc3? per vedere come altri autori hanno affrontato i vari argomenti, quali sono le fonti dei Cc, come gli inventori delle varie tecniche parlano e insegnano le tecniche stesse.

Avatar utente
Vin Brillante
Messaggi: 465
Iscritto il: 15/01/2018, 18:56

02/11/2018, 21:05

blitz ha scritto:
02/11/2018, 19:43
perché non passare subito al Cc3? per vedere come altri autori hanno affrontato i vari argomenti, quali sono le fonti dei Cc, come gli inventori delle varie tecniche parlano e insegnano le tecniche stesse.
Anche questa è una buon idea...grazie blitz
"Quello che l occhio vede e l orecchio sente,la mente crede..."

Tomas Angels
Messaggi: 31
Iscritto il: 21/08/2018, 15:24

03/11/2018, 1:25

rispondo per la mia modesta esperienza. Se ti interessa imparare nuovi effetti e le tecniche nuove solo se funzionali ad effetti che ti piacciono, ma ti sei in un certo senso stancato di seguire un corso impostato come il card college, io ti consiglio di passare ad altro. Ad es. io mi sono trovato bene con il materiale di Frank Garcia e di Harry Lorayne, scritti semplici e comprensibili anche se letti in inglese, richiedono tecniche già imparate nei primi due cc e presentano effetti molto interessanti.
Poi puoi certamente passare a Tamariz anche se con più cautela, o anche Vernon che mi permetto di consigliarti (io nello specifico quando ho iniziato a studiare Vernon ho iniziato con la Inner's triology, ma sono scelte del tutto discrezionali).
Invece ad esempio ti sconsiglio gran parte di Marlo, in quanto dovresti imparare moltissime nuove tecniche e prima di approcciarti a certi testi sarebbe meglio aver completato tutti i c.c. secondo me.
Un altro autore che puoi leggere e che non richiede grandi abilità oltre quelle dei due cc è Aldo Colombini.
Insomma la lista potrebbe continuare e la risposta è no, una volta fatti i primi due cc puoi spaziare, anzi: ti farà bene spaziare. Ciò non toglie che Giobbi spiega accuratamente ogni tecnica e quando ti imbatterai in una di queste che ti risulterà difficile da comprendere, potrai sempre aiutarti con i cc che ti mancano e che quindi ti consiglio, anche in futuro se vorrai, di acquistare.

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite