Tilt // Illusione di Profondità

Cartomagia con MarcoLostSomething
MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1094
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

01/11/2017, 11:09

Ve l'avevo promesso: eccoci con un altro frizzante video sul (Marlo) Tilt!
Spero sia tutto chiaro, anche con congiuntivi un pò ribelli.


Prima cosa che annoto qua sotto: il get ready con l'anulare e' una cosa che faccio io, spesso si trova scritto col mignolo, ma credo che utilizzare l'anulare sia piu' efficiente (Lost Tilt confirmed).

La tecnica anche se si chiama in gergo "Marlo" Tilt, è in realtà attribuita a Dai Vernon, anche se ci sono un po' di difficoltà con i crediti. Il motivo per cui ci si riferisce spesso al Marlo tilt è perchè è stata descritta e ampliata in un fascicolo di Ed Marlo chiamato, appunto, "Tilt!".

Simo
Messaggi: 231
Iscritto il: 06/08/2016, 12:39

01/11/2017, 11:58

Come al solito spiegazione fantastica e molto dettagliata grandissimo marco!
"Le carte sono come degli esseri viventi, palpitanti e dovrebbero essere trattati come tali."
Dai Vernon

carbocatione
Messaggi: 18
Iscritto il: 12/08/2017, 22:49

01/11/2017, 12:01

Il massimo dei convincer per me sarebbe avere una carta già in injog al centro e dopo aver inserito la nostra seconda girare il mazzo e fare spingere dentro la carta casuale; injog preso o con un overhand shuffle o semplicemente squdrando il mazzo.. comunque grandissimo marco come sempre ;) ;) ottimo video :D

Avatar utente
Misterbob93
Messaggi: 26
Iscritto il: 15/02/2017, 15:54

01/11/2017, 12:48

Grazie davvero per questa QUALITÀ di contenuti :D si vede che amate davvero questa arte e la vostra passione permette a noi " novelli " di imparare a conoscere al meglio questo mondo :D :D complimenti a tutti e in questo caso GRAZIE Marco :)

MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1094
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

01/11/2017, 12:52

carbocatione ha scritto:
01/11/2017, 12:01
Il massimo dei convincer per me sarebbe avere una carta già in injog al centro e dopo aver inserito la nostra seconda girare il mazzo e fare spingere dentro la carta casuale; injog preso o con un overhand shuffle o semplicemente squdrando il mazzo.. comunque grandissimo marco come sempre ;) ;) ottimo video :D
La carta in injog la metterei a una mano, ormai che ci siamo... non sempre puoi metterti a fare un overhand shuffle cosi' nel messo di un reinserimento, si parte da un mazzo squadrato senza mosse aggiuntive!
Direi che il metodo migliore di sempre (secondo me) per mettere una carta segretamente in injog, e' farlo col mignolo della mano sinistra: riffle tipo pinky count e poi tiri indietro la carta di massimo un centimetro.

Si puo' fare, ma attenzione a non andare nell'overprooving, il classico problema in cui mostrando la mano vuota piu' e piu' volte, avete confermato l'esatto opposto.
Questo per dire che e' una idea buona, ma che farei di rado, diciamo soltanto con gli spettatori piu' scettici che si affidano piu' al "vedere per credere".
Fortunatamente la maggior parte delle persone ti crede :lol: ed e' piu' che soddisfatta nel "vedere" la carta che viene rimessa al centro: se ha la sensazione che sia messa nel mazzo, e' piu' che sufficiente.

Magari in futuro la aggiungeremo, grazie per la segnalazione!

Filippo1984
Messaggi: 75
Iscritto il: 24/12/2016, 13:44

01/11/2017, 13:45

Ciao Marco e grazie per questa lezione.
Posso chiederti di spiegare in quale posizione del corpo rispetto allo spettatore mettersi? Sappiamo che ci sono dei punti scoperti e pertanto non è sempre utilizzabile (immaginiamo di avere spettatori intorno).
Grazie anticipatamente, e ancora grazie.
A presto.

Avatar utente
Koem
Messaggi: 174
Iscritto il: 05/09/2016, 12:56

01/11/2017, 15:50

Finalmente :D
Coloro che sognano di giorno sanno più cose di chi sogna solo di notte

MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1094
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

01/11/2017, 16:57

Filippo1984 ha scritto:
01/11/2017, 13:45
Ciao Marco e grazie per questa lezione.
Posso chiederti di spiegare in quale posizione del corpo rispetto allo spettatore mettersi? Sappiamo che ci sono dei punti scoperti e pertanto non è sempre utilizzabile (immaginiamo di avere spettatori intorno).
Grazie anticipatamente, e ancora grazie.
A presto.
Giustissimo! Il problema ovvio e' alla destra, quindi basta mettere attenzione a non mostrare quell'angolo. Pero' in casi con tanta gente puo' aiutare inclinare tutto il mazzo verso l'alto di un po

Virgilio
Messaggi: 93
Iscritto il: 07/07/2016, 14:41

06/11/2017, 12:47

grande Marco, grazie per questa spiegazione, vorrei aggiungere un dettaglio che forse è anche un po ovvio..
nel momento in cui la carta viene infilata completamente nel mazzo bisogna ricordarsi di non lasciare il break semplicemente togliendo il mignolo e lasciando cadere la carta sul mazzo, altrimenti si vede da davanti un piccolo flash: la carta che scende sul mazzo..
per evitare ciò si può ad esempio fare un dribble come fa marco nel video.. in modo da coprire la carta che scende, oppure come di solito faccio io uno spread interno.. :)
spero di essere stato chiaro, se ho detto cavolate sgridatemi pure :mrgreen:
"Perfino nel mondo dei maghi sentire voci non è un buon segno"

MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1094
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

06/11/2017, 17:42

Verissimo, il modo in cui si chiude e squadra il mazzo ha importanza! Stavo per dedicarci una piccola clip ma alla fine ho deciso di non appesantire troppo il video. Cercate di fare attenzione anche a questo dettaglio mentre vi allenate

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite