Mnemonica Tamariz

Rispondi
Daniixz
Messaggi: 17
Iscritto il: 13/03/2018, 18:38

06/06/2018, 14:49

Consigli per imparare bene lo stack?
Mi sta risultando più difficile del previsto..

sness1
MK Champion
Messaggi: 737
Iscritto il: 01/05/2016, 19:51
Località: Bergamo

06/06/2018, 16:35

Quelli che consiglia Tamariz nel libro. Metodo uditivo-visivo-muscolare-concettuale
"Magia-Amor-Libertad-Humor-Magia y el resto es nada". Juan Tamariz

Avatar utente
Marco230100
Messaggi: 89
Iscritto il: 03/07/2016, 1:04

06/06/2018, 17:15

Se usi tutti i metodi insieme ci impiegherai pochissimo! Io avevo fatto una canzoncina orribile in cui non riuscivo a cambiare intonazione abbastanza spesso e ogni tanto non mi ricordavo la melodia ma sono riuscito comunuqe ad impararlo in 3 giorni studiando 2-3 ore al giorno, ma sono convinto che sarei riuscito molto più velocemente con una canzoncina migliore! Da quanto è che lo studi?

Avatar utente
errore37
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/11/2017, 22:16
Località: Trento

07/06/2018, 9:18

Non c'è nulla di meglio di quello che dice Tamariz nel libro, per la canzoncina ho trovato un piccolo accorgimento:
scarica una app che ti faccia la voce auto-tune e registra con quella la canzone, da stonati o meno sarà bellissima da ascoltare e molto "tamarra".
Less is more. - Dieter Rams

Avatar utente
katun82
Messaggi: 256
Iscritto il: 19/04/2014, 15:14

19/06/2018, 16:39

http://www.klan52.com/viewtopic.php?f=27&t=14038

Piccola guida fatta da me e conjurigram. Magari qualche suggerimento ti torna utile, fammi sapere.
Ultima modifica di katun82 il 19/06/2018, 18:01, modificato 1 volta in totale.
Dritto per dritto

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4050
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

19/06/2018, 16:50

Ciao, imparai lo stack comprando un mazzo nuovo dedicato solo allo studio del Mnemonica.
Su ogni carta ho fatto il disegno del numero corrispondente in maniera molto visiva in modo da imprimermelo meglio nella mente, magari disegnato insistentemente o camuffando il numero mi sarebbe risultato più semplice, e così è stato.
Ho avuto la fortuna distudiarlo in contemporanea col The Matt e ci siamo aiutati a vicenda interrogandoci, spesso è accaduto che i consigli incrociati siano serviti moltissimo.
A parer mio non esiste il metodo perfetto, ma esiste il metodo più adatto a noi.
C'è chi legge una volta e ripete perfettamente, c'è chi invece studia e rielabora con collegamenti, c'è chi invece ripete a pappagallo...dipende dal tuo metodo di studio dunque, se non ti ricordi una carta per esempio puoi fare un postit e metterlo in un posto strano,attaccato al frigo, magari ti rimarrà più impressa.
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite