Meritocrazia

Parliamo anche di altro!
Rispondi
Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4089
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

19/11/2020, 9:44

Probabilmente a questo thread risponderanno le solite 3 o 4 persone, ma non me ne frega nulla, i vecchi fasti sono lontanissimi ahimè, ciò non toglie la libertà di pensiero ed opinione.
Da qualche tempo ho la fortuna sfacciata di scambiare due chiacchere con un campione del mondo, lo sto seguendo tantissimo e mi ha fatto ritornare la stessa voglia di fare magia di un tempo, forse ancora di più.
I suoi video mi ricordano tanto quelli del nostro K52 all'inizio, quando in maniera cazzuta si provava a rivoluzionare la magia , in una maniera prepotentemente educata e rispettosa, c'era la foga, la voglia di comunicare quanto è bella la nostra lingua magica.
La speranza era quella di formare giovani e talentuosi maghi...
Stavo guardando l'ultimo video di Sergio Starman (ebbene si, è a lui che rompo quotidianamente le scatole) e mi va l'occhio sugli iscritti: 1200.
C'è qualcosa che non va: è un campione del mondo, i suoi video sono illuminanti, lui è stratosferico e ha una capacità comunicativa fuori dal normale....perchè?
E' possibile che la gente invece supportare i professionisti diano la preferenza a gente che non ha nemmeno un riconoscimento artistico?
Gente che non ha frequentato scuole di magia o abbiano avuto maestri illustri?
Poi mi rendo conto che la qualità della magia in Italia è davvero mediocre, si risolve tutto in un video, una stronzata e giù centinaia di migliaia di visualizzazioni.
Persone mediocri a cui veri professionisti devono affidarsi per fare qualche iscritto in più...roba da pazzi.
Abbiamo capito dunque che la qualità è andata a farsi fottere, ma in fondo al tunnel proviamo a scorgere una piccola luce, si perchè questa gente prima o poi passerà di moda, chi li segue crescerà e il loro interesse verrà meno, e finalmente arriverà la meritocrazia!......NO!
Perchè ce ne saranno sempre degli altri, sempre con un un livello di bimbominchia superiore, si evolveranno e faranno sempre più visualizzazioni.
QUINDI?
E QUINDI!?
Niente, continuiamo sulla nostra strada, perchè guardarci intorno fa solo che vomitare, forse un giorno le superpotenze si romperanno i coglioni di internet e tutti sti fancazzisti verranno spazzati via, perchè quello sono: fancazzisti arricchiti, e tornerà di moda fare vera arte.
Si lo so, anche la loro è arte, anche loro comunicano, non sono tutti uguali...si vabbè, bona!
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Avatar utente
katun82
Messaggi: 293
Iscritto il: 19/04/2014, 15:14
Località: Cagliari

19/11/2020, 12:17

Meritocrazia? In magia? In Italia? Non esiste più. Forse 20 anni fa, oggi si va avanti a forza di iscritti e like. Questo binomio supera ogni cosa. Godiamoci la nostra arte per quello che è. Non mischiamola a YouTube. Lo so, oggi è impossibile non farlo.
Dritto per dritto

K
Boss
Messaggi: 4017
Iscritto il: 02/09/2013, 16:09

19/11/2020, 23:25

Gabri, dopo Sezione Aurea le cose sono cambiate, di fatto. Con K52 e poi il canale di Diego, molti giovani hanno effettivamente preso una strada diversa, c'è stato un effetto ed è evidente oggi.

Dopodiché, la qualità non è per tutti. In una ipotetica gaussiana, il valore medio rappresenterebbe -appunto- la mediocrità e spostandosi sulla destra si inizierebbe a notare un incremento della qualità ed una diminuzione dei numeri; è normale, è sempre così, per tutto.

I film di Truffaut generano i numeri dei film dei Vanzina? I più conosco Fedez ma ignorano chi sia Brian Wilson...
E questo vale in ogni settore, ragion per cui la mediocrità resta a buon mercato mentre la qualità costa.

C'è da dire una cosa.
Fino a poco tempo fa i maghi bravi continuavano a lavorare al di fuori della rete; adesso, causa forza maggiore, le cose sono cambiate ma non per assenza di meritocrazia.

Il popolo appare sempre più ignorante, la cultura sempre più diluita. Ci si fa andare bene intrattenimento da due soldi e questo parte già in giovane età quindi, generazione dopo generazione, ci si accontenta sempre di più.
Sicuramente c'è un lato positivo in questa medaglia ma adesso mi sfugge. Forse sto guardando il bicchiere mezzo vuoto.
C'è differenza tra usare la Magia a favore di YouTube e usare YouTube a favore della Magia.
________________________________________________________

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4089
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

20/11/2020, 9:20

Questo forum è nato per essere un manifesto della magia, basta guardare quanti thread ci sono, ma soprattutto la qualità di essi.
Tanta gente c'è cresciuta, io per primo, qui dentro scrivevano persone che di pane e magia n'hanno mangiata assai: ET, Erdna tra tutti, a loro devo tanto, ma anche a te e Diego, indubbiamente, che dietro le quinte mi avete seguito.
C'è tanta gente invece a cui k52 è servito per ingrassarcisi il culo (chiedo scusa per i termini , ma devo scrivere così), che ha fatto l'amico e alla prima ha girato le spalle, quando invece in un clima d'amicizia e rispetto tutto ti aspettavi tranne questo.
Il canale di Diego è molto bello, come al tempo lo criticai per un video e per come lo vedevo così diverso da quando collaborava con "noi", tempo fa gli ho fatto i complimenti.
Che la definizione di artista sia cambiata nel tempo l'avevo capito : una sera fui costretto a guardare Amici (quando ti sposi e hai famiglia purtroppo accadono ste cose), e un giudice disse: qui ci troviamo di fronte a un grande artista...mi si gelò il sangue pensando al Duca Bianco, così mi voltai verso il suo ultimo capolavoro e dissi: "Perdonali".
Io purtroppo non capisco, sono limitato, non ci posso fare niente, ma molto probabilmente se io son qui a lavorare 7 giorni su 7 362 giorni l'anno e devo guardarmi nel portafoglio quando vado a fare la spesa, mentre c'è chi lavando un cane su youtube ha fatto i miliardi....lo scemo sono io.
Però vi dico anche che della mia stupidità ne vado fiero, ci sto bene dentro, il problema è farlo capire ai figli...
soprattutto quando iniziano a farti le domande.
Quello che davvero non sopporto è la gente che si improvvisa e ha la superbia di trasformarsi in insegnanti quando conosce la materia per sentito dire o ha leggiucchiato qualcosa qua e la.
Ci meritiamo davvero la meteora.
Scusate lo sfogo, ma io sono così, ho sempre creduto nella verità, non ho mai avuto problemi a dire a mia figlia: "Mari, questo disegno fa cagare", non si dicono le bugie, piuttosto si fa capire
Quanto ci hai messo a fare quel disegno amore mio? ..."pochissimo"
Come hai colorato? ... Male
Quanto scommetti che se provi a rifarlo con calma farai un capolavoro?...Brava Maria Chiara, adesso è un disegno bellissimo"
E quando mi chiede: "Papà quanto ci hai messo a fare quel disegno?... 3 mesi Maria Chiara
Quanto ci hai messo a imparare quella magia? ...Non l'ho ancora imparata bene
Quanto tempo ci vuole per saper farlo bene? ...tutta la vita.
Magari un giorno se ne ricorderà.
Il discorso mi ha portato lontano, forse anche fuori tema, amen.
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

K
Boss
Messaggi: 4017
Iscritto il: 02/09/2013, 16:09

20/11/2020, 11:07

GabriGrimm ha scritto:
20/11/2020, 9:20
Io purtroppo non capisco, sono limitato, non ci posso fare niente, ma molto probabilmente se io son qui a lavorare 7 giorni su 7 362 giorni l'anno e devo guardarmi nel portafoglio quando vado a fare la spesa, mentre c'è chi lavando un cane su youtube ha fatto i miliardi....lo scemo sono io.
I soldi cosa sono? L'arricchimento interiore è diverso. Dopo la morte, casomai dovesse esserci altro, non sarebbero i soldi ciò che portiamo con noi.
Senza arrivare così lontano:
GabriGrimm ha scritto:
20/11/2020, 9:20
non ho mai avuto problemi a dire a mia figlia: "Mari, questo disegno fa cagare", non si dicono le bugie, piuttosto si fa capire
Quanto ci hai messo a fare quel disegno amore mio? ..."pochissimo"
Come hai colorato? ... Male
Quanto scommetti che se provi a rifarlo con calma farai un capolavoro?...Brava Maria Chiara, adesso è un disegno bellissimo"
E quando mi chiede: "Papà quanto ci hai messo a fare quel disegno?... 3 mesi Maria Chiara
Quanto ci hai messo a imparare quella magia? ...Non l'ho ancora imparata bene
Quanto tempo ci vuole per saper farlo bene? ...tutta la vita.
Magari un giorno se ne ricorderà.
Sei in grado di dare importanza a ciò che non si compra, cosa t'importa di convincere gli altri? Hai il tuo percorso.
C'è differenza tra usare la Magia a favore di YouTube e usare YouTube a favore della Magia.
________________________________________________________

Avatar utente
The Matt
Moderatore
Messaggi: 1350
Iscritto il: 25/12/2014, 18:22
Località: Michigan, USA

20/11/2020, 15:37

Scusate, bel discorso, belle parole e tant'altro... ma faccio la voce fuori dal coro.

Non si può mica dare la colpa sempre e solo al pubblico. Questo è un mantra che ho sempre sentito: "il pubblico è capra". E la scusa è che preferiscono i cinepanettoni con le scoreggie mentre ci sono artisti coi controcoglioni anche in Italia ma nessuno li caga.

Però da qualche parte un problema dev'essere anche nel mondo artistico. Perché io non capisco come fanno in Spagna ad avere la miglior scuola di magia al mondo e da noi ci ritroviamo le briciole, e chi ha talento e vuole fare arte seria campa male.

La mia ipotesi è che la magia Italiana è élitaria. Quando parlate di "meritocrazia" e "qualità" non state facendo solamente un giudizio che ritenete oggettivo (che oggettivo poi spesso non è): state de facto defecando sul lavoro di altri. Quando sono entrato nel Klan, il nome di prestigiatori che non ci andavano a genio era usato come insulto (Gièk Nobile, Milleaccendini). Non era un giudizio di qualità quello che si trasmetteva in questo modo, ma un giudizio di superiorità, un giudizio di élite. Diego Allegri (che nel forum era sinonimo di qualità, ai bei tempi) ha cominciato a collaborare con quelli che noi consideravamo la "melma" e ci ha fatto dei prodotto anche di qualità. Il Klan, per qualche motivo astruso, non è mai riuscito a costruire collaborazioni durature, nemmeno con quelli bravi che erano interessati al nostro progetto. :roll:
Inoltre per qualche tempo il Klan aveva una cosa stranissima che capitava: dei perfetti incompetenti nella community credevano di essere dei geni perché "obbedivano" alle nostre idee: leggere i libri, non usare la parola "tru**o", lavorare sulla presentazione... Forse non siamo riusciti a trasmettere le nostre idee: ma anche se abbiamo creato tanta qualità sul Klan, abbiamo anche creato dei personaggi parecchio pomposi e per nulla talentuosi.

Sull'argomento Youtube (ma ne abbiam parlato tanto): quando cerchiamo di mettere alcuni personaggi nella categoria "artista serio" e altri nella categoria "youtuber" non state facendo un giudizio di qualità, ma il nostro giudizio è offuscato dai pregiudizi nei confronti degli youtuber. Io per primo! Quando Gabri mi ha mostrato dei video di Sergio Starman, inizialmente non l'ho preso molto sul serio: ma su insistenza di Gabri ho continuato a guardare e ho capito che sì, l'Artista su Youtube esiste.

Ecco, in maniera un po' sconclusionata ho cercato di dire quello che c'avevo dentro: cioè che non potete passare il tempo a chiamare il pubblico "capra" e pretendere che il pubblico vi venga dietro solo perché avete la "qualità" dalla vostra parte.
"Last night I shot an elephant in my pajamas, and how he got in my pajamas I'll never know" - Groucho Marx

Avatar utente
GabriGrimm
Team Leader
Messaggi: 4089
Iscritto il: 15/10/2013, 7:59

20/11/2020, 16:35

Rifletto sul fatto che persone illustri anche non della magia debbano inchinarsi a questi fancazzisti con la telecamera di fronte...vuoi vedere che devo dare ragione a Barbara D'urso quando in trasmissione li prendeva per il culo? Vuoi vedere che faceva bene?
Secondo me Sergio e Diego non sono Youtuber, ma artisti che si servono di un mezzo per arrivare a più persone possibile, per poi portarli fuori dal tubo, magari insegnargli come si sta su un palco.
A K, non son mai stato capace di fare le citazioni, abbi pazienza , e non imparerò certo adesso...mi importa di convincere gli altri, perchè questi altri sono le persone che i miei figli e le persone a cui voglio bene incontreranno nella vita, e potrebbero portarli a fare ragionamenti sbagliati, potrebbero deviarli , certo, sto facendo un percorso, sto provando a farlo fare a chi amo...ma mica vivo per sempre, e soprattutto chi lo sa come funziona la testa.
Qual è la cosa che ti piace di più nella tua città?
...i salti alti...

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti