Salto Erdnase a una mano // Erdnase Shift, one hand

Cartomagia con MarcoLostSomething
Rispondi
MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1243
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

23/12/2017, 14:04

Oggi facciamo un tuffo nel passato, per poi tornare al presente.
In un periodo dove il salto diventa croce e delizia di tutti, è bene fare chiarezza su una tecnica che tormenta le nuove (a volte non troppo nuove) generazioni.
In particolare, di tanto in tanto, spunta fuori un tentativo di "insegnare" il leggendario pass-a-una-mano, con esiti (senza arroganza) spesso disastrosi. Come l'araba fenice, tutti ne parlano, ma nessuno l'ha vista, o in questo caso, nessuno l'ha mai studiato.
Quindi oggi facciamoci forza e andiamo a vedere cosa in realtà è il salto a una mano dal punto di vista tecnico e storico, per poi arrivare a capire che visto che abbiamo il lusso di avere due mani, possiamo azzardare ad usarle entrambe.
Nel tentativo di demistificare la mossa ho lasciato il video pubblico, con la speranza di accendere dolcemente una lampadina nella testa di chi, tra il pubblico generale, abbia effettivamente voglia di farlo.
(Per questo motivo ci sarà sia una introduzione che una chiusura leggermente critica, saltatela pure)


iRoberTy
Messaggi: 11
Iscritto il: 21/12/2017, 16:42

23/12/2017, 20:17

Grande spiegato benissimo! Lo cercavo da tempo e trovavo solo la variante di charlie!

Avatar utente
Nexus Blind
Messaggi: 14
Iscritto il: 19/07/2017, 14:32

20/06/2018, 2:31

Ottimo tutorial. Visto a 360 gradi. Devo ammettere che i casi in cui un salto a una mano risulta efficace sono pochi. Ma mi ci sto scervellando di già :)
"Le fiabe sono vere."

-Calvino

Avatar utente
Camillo Porrati
Messaggi: 54
Iscritto il: 06/09/2018, 20:19

13/10/2018, 21:03

Grazie mille!!! :P

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti