Pass seduti al tavolo

Avatar utente
errore37
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/11/2017, 22:16
Località: Trento

07/06/2018, 9:02

Buongiorno a tutti,

ho cercato questo argomento nel forum ma non ho trovato nulla di pertinente per cui lo apro io.
La domanda che mi pongo è: c'è un pass adatto al tavolo?
Con "adatto" intendo eseguibile da seduto con le mani sul tavolo con movimenti naturali e che non destino sospetti da parte del pubblico.
Le mie esibizioni sono infatti sempre e solo da seduti al tavolo, che sia di un bar o in una casa privata, da qui la necessità di un pass da seduti davanti al tavolo che copra quasi 360 gradi.

Ad ora ho analizzato:
  • il classic pass (cc2) che Giobbi dichiara essere da eseguire in piedi, o da seduti se si riesce a mettersi un cuscino o qualche spessore sopra la sedia. Tuttavia trovo il classic pass molto innaturale da seduti, o meglio, le mani assumono una posizione innaturale e quindi sospetta.
  • Il pass di Diego Allegri, uguale a sopra, anche lui dichiara che sarebbe da fare in piedi.
  • Il pass di Hoffman, questo è il migliore che abbia trovato ad ora per me, studiato appositamente per chi è seduto al tavolo, ma a mio parere non così pulito. La mano che copre infatti si trova per un attimo distesa, cosa più che innaturale.
  • Il Charlie Miller pass, forse non ne ho ancora visto uno eseguito davvero bene, ma mi sembra troppo "sgamabile", inoltre è coperto solo a 180 gradi. Questo resta però il pass più pulito nei movimenti.


E qui chiedo a voi, avete trovato un pass adatto alle circostanze in cui mi esibisco io?
Siete d'accordo con l'analisi sopra riportata?
Quando eseguite il pass riuscite a coprirvi bene? Quale è la vostra esperienza? Avete trovato delle finezze?
Less is more. - Dieter Rams

Avatar utente
MPePe91
Messaggi: 75
Iscritto il: 15/12/2015, 17:51
Località: Altmura, BA

07/06/2018, 10:49

errore37 ha scritto:
07/06/2018, 9:02
Buongiorno a tutti,

ho cercato questo argomento nel forum ma non ho trovato nulla di pertinente per cui lo apro io.
La domanda che mi pongo è: c'è un pass adatto al tavolo?
Con "adatto" intendo eseguibile da seduto con le mani sul tavolo con movimenti naturali e che non destino sospetti da parte del pubblico.
Le mie esibizioni sono infatti sempre e solo da seduti al tavolo, che sia di un bar o in una casa privata, da qui la necessità di un pass da seduti davanti al tavolo che copra quasi 360 gradi.

Ad ora ho analizzato:
  • il classic pass (cc2) che Giobbi dichiara essere da eseguire in piedi, o da seduti se si riesce a mettersi un cuscino o qualche spessore sopra la sedia. Tuttavia trovo il classic pass molto innaturale da seduti, o meglio, le mani assumono una posizione innaturale e quindi sospetta.
  • Il pass di Diego Allegri, uguale a sopra, anche lui dichiara che sarebbe da fare in piedi.
  • Il pass di Hoffman, questo è il migliore che abbia trovato ad ora per me, studiato appositamente per chi è seduto al tavolo, ma a mio parere non così pulito. La mano che copre infatti si trova per un attimo distesa, cosa più che innaturale.
  • Il Charlie Miller pass, forse non ne ho ancora visto uno eseguito davvero bene, ma mi sembra troppo "sgamabile", inoltre è coperto solo a 180 gradi. Questo resta però il pass più pulito nei movimenti.


E qui chiedo a voi, avete trovato un pass adatto alle circostanze in cui mi esibisco io?
Siete d'accordo con l'analisi sopra riportata?
Quando eseguite il pass riuscite a coprirvi bene? Quale è la vostra esperienza? Avete trovato delle finezze?
Premetto che non sono un grande esperto di pass, quelle cose che so sono in linea con la tua analisi, un pass al tavolo non è la cosa più naturale del mondo. Però credo di aver trovato una versione che potrebbe andar bene, se allenata a dovere come tutte le tecniche del resto. Guarda "Grace di Bebel". Li spiega il pass di cui parlo
A problem is a chance for you to do your best.
DUKE ELLINGTON

Avatar utente
Dr.Santoch
Messaggi: 72
Iscritto il: 13/01/2018, 11:40
Località: Senigallia, Marche
Contatta:

08/06/2018, 7:35

Esiste anche il "peregrine pass": un salto che si esegue nell'atto di richiudere le carte stese a nastro.
Oppure potrebbe essere adatto un Hermann pass, se come giustificazione mentre squadri le carte usi il tavolo.

Poi non l'ho mai provato, ma Earl Nelson spiega in Lost Tapes una versione del classic pass che inizia con il palmo della mano che tiene il mazzo rivolto verso il basso. In teoria quella versione potrebbe essere più adatta da eseguire al tavolo, ma sto parlando solo a livello teorico...
Entra anche tu nell'universo del Dr. Santoch: il primo Wonder Scout...
Pagina Facebook
Canale YouTube

Avatar utente
errore37
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/11/2017, 22:16
Località: Trento

08/06/2018, 8:12

MPePe91 ha scritto:
07/06/2018, 10:49

Premetto che non sono un grande esperto di pass, quelle cose che so sono in linea con la tua analisi, un pass al tavolo non è la cosa più naturale del mondo. Però credo di aver trovato una versione che potrebbe andar bene, se allenata a dovere come tutte le tecniche del resto. Guarda "Grace di Bebel". Li spiega il pass di cui parlo
Mi sono guardato la performance, ma non noto nessun pass, ma mi sembra che non lo usi proprio nel gioco. Ho guardato la stessa performance? Mi diresti dove è il pass?
Less is more. - Dieter Rams

Avatar utente
errore37
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/11/2017, 22:16
Località: Trento

08/06/2018, 8:14

Dr.Santoch ha scritto:
08/06/2018, 7:35
Esiste anche il "peregrine pass": un salto che si esegue nell'atto di richiudere le carte stese a nastro.
Oppure potrebbe essere adatto un Hermann pass, se come giustificazione mentre squadri le carte usi il tavolo.

Poi non l'ho mai provato, ma Earl Nelson spiega in Lost Tapes una versione del classic pass che inizia con il palmo della mano che tiene il mazzo rivolto verso il basso. In teoria quella versione potrebbe essere più adatta da eseguire al tavolo, ma sto parlando solo a livello teorico...
Ti ringrazio, avevo già sentito il Peregrine ma non lo avevo guardato mai, darò un occhio anche la versione di Earl Nelson e ti dirò!
Less is more. - Dieter Rams

Avatar utente
MPePe91
Messaggi: 75
Iscritto il: 15/12/2015, 17:51
Località: Altmura, BA

09/06/2018, 10:57

errore37 ha scritto:
08/06/2018, 8:12
MPePe91 ha scritto:
07/06/2018, 10:49

Premetto che non sono un grande esperto di pass, quelle cose che so sono in linea con la tua analisi, un pass al tavolo non è la cosa più naturale del mondo. Però credo di aver trovato una versione che potrebbe andar bene, se allenata a dovere come tutte le tecniche del resto. Guarda "Grace di Bebel". Li spiega il pass di cui parlo
Mi sono guardato la performance, ma non noto nessun pass, ma mi sembra che non lo usi proprio nel gioco. Ho guardato la stessa performance? Mi diresti dove è il pass?
All'inizio, quando inserisce la carta nel mazzo
A problem is a chance for you to do your best.
DUKE ELLINGTON

MarcoLostSomething
Moderatore
Messaggi: 1205
Iscritto il: 29/04/2016, 10:50

09/06/2018, 20:49

Zingone Pass! Di cui abbiamo la versione underground non ancora pubblicata*

*Che non so fare.

doriman
Messaggi: 263
Iscritto il: 26/09/2013, 8:00
Località: Torino, mirafiori sud

09/06/2018, 22:17

Il table spread pass lo uso spesso e soddisfa i requisiti. Un'esecuzione è in questo video:
So ideare torture in grado di far piangere anche il Diavolo

Avatar utente
errore37
Messaggi: 22
Iscritto il: 16/11/2017, 22:16
Località: Trento

11/06/2018, 14:46

Grazie dell'aiuto ragazzi, ho scoperto con piacere che il Peregrine pass e lo spread table pass sono la stessa cosa, mentre lo Zingone non lo ho proprio trovato.
Il peregrine e lo spread sono davvero efficaci, li consiglio a chiunque faccia close-up.
Less is more. - Dieter Rams

Avatar utente
Dr.Santoch
Messaggi: 72
Iscritto il: 13/01/2018, 11:40
Località: Senigallia, Marche
Contatta:

11/06/2018, 15:19

MarcoLostSomething ha scritto:
09/06/2018, 20:49
Zingone Pass! Di cui abbiamo la versione underground non ancora pubblicata*

*Che non so fare.
Non lo conoscevo e sono andato a leggere la descrizione su expert card technique. Faccio veramente fatica ad immaginare come quel movimento possa essere invisibile, ma a dire di alcuni nomi importanti è uno dei migliori che si possano eseguire al tavolo da gioco.
Sarei proprio curioso di vederne una performance... farete mai qualche ripresa di questa versione?
Entra anche tu nell'universo del Dr. Santoch: il primo Wonder Scout...
Pagina Facebook
Canale YouTube

Rispondi
  • Informazione
  • Chi c’è in linea

    Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti